rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Volley C e D

La rinnovata Libertas San Paolo parte con il piede giusto

Esordio con vittoria per Piace Volley in campo maschile e femminile, successo al tie break per il SangioPode. Faticano e sono sconfitte San Nicolò, Volley Academy Piacenza, Team 03 e Miovolley

Inizia in salita la nuova stagione della Polisportiva San Nicolò. Decimata dagli infortuni e dai malanni, la squadra piacentina si presenta alla prima apparizione casalinga in Serie C maschile con tanta voglia di fare ma poca intesa. Ne esce una gara in cui il Circolo Inzani resta sempre in vantaggio di 2-3 punti con il San Nicolò costretto a rincorrere. I set scorrono in equilibrio, ma nella parte finale i padroni di casa accumulano errori che permettono alla squadra ospite di chiudere facilmente frazione e partita.

RISULTATI E CLASSIFICHE DI SERIE C E SERIE D MASCHILI E FEMMINILI

Nonostante il risultato e le emergenze, la squadra è apparsa tonica, gli errori di ingenuità e qualche mancanza di intesa in attacco hanno pesato tantissimo sul risultato, non dando giustizia alle cose fatte bene e alle buone prestazioni dei singoli.

POLISPORTIVA SAN NICOLO’-CIRCOLO INZANI ISOMEC 0-3

(21-25, 20-25, 21-25)

POLISPORTIVA SAN NICOLO’: Baggi 3, Belfanti 1, Bonomi 6, Bozzoni 3, Dallavalle 8, Delfanti 4, Longinotti 9, Prela 5, Liberi: Bastiani S. Pescarolo E. N.E. Merigo

Polisportiva San Nicolò-CIRCOLO INZANI 202210 07 (1)-2

---

LIBERTAS SAN PAOLO – TRICOLORE PIEVE VOLLEY 3-0

(25-23, 25-11, 25-8)
LIBERTAS STERILTOM: Scrivo, Capra 1, Vitelli 8, Zangrandi 13, Bassani 10, Fiorentini 9, Bertuzzi 9, Delorenzi 1, Gilioli (L). N.e. Soavi. Allenatore: Capogreco. Dirigente Accompagnatore: Sichel  

Esordio convincente per la Libertas Steriltom che ha regolato, con un netto 3-0, la compagine reggiana del Tricolore Pieve Volley. Tante novità in casa biancorossa a partire dall’allenatore Giuseppe Capogreco che ha preso il posto di Luca Feroldi dirottato alla prima squadra femminile ed al vivaio maschile. Francesco Sichel, indimenticato atleta sanpaolino degli anni passati , ha messo al servizio della squadra la propria esperienza aiutando il nuovo tecnico. Altri volti nuovi nel roster piacentino: da Monticelli arrivano Zangrandi, Fiorentini e Soavi che con Gilioli, in prestito dall’Anderlini Modena, chiudono il già qualitativo gruppo della Libertas Steriltom.

Davanti ad un nutrito pubblico Capogreco, privato di pedine importanti quali Ricordi, Filippi, Pontoglio e Mazzoni costretti ai box, schiera Capra in regia con Bassani, pur rientrante da postumi influenzali, come opposto; Bertuzzi e Vitelli, ritornato per l’occasione al suo ruolo originario, come centrali; i nuovi Zangrandi e Fiorentini di banda con Gilioli libero. Primo set combattuto punto a punto fino alla fine; piacentini oltremodo contratti ma che riescono ad imporsi grazie alla maggiore esperienza messa in campo: 25-23 al cambio campo. Nel secondo parziale i ragazzi biancorossi cominciano veramente a mille: l’adrenalina prende il sopravvento sulla tensione iniziale ed in un battibaleno si trovano 12-4. Gli ospiti non riescono a contrastare i veementi attacchi piacentini che offrono spettacolo per il pubblico presente. La correlazione muro-difesa funziona a meraviglia al punto che a fine gara i piacentini accumulano oltre dieci muro all’attivo. Galvanizzati dal gioco sviluppato, anche in difesa i biancorossi sono attenti e ben posizionati. Secondo parziale incamerato 25-11. Il terzo è senza storia: acceleratore al massimo senza lasciare nessuna possibilità di replica per gli ospiti reggiani: 25-8 il finale e tre punti incassati con merito. Tanta qualità in campo che fa ben sperare per il prosieguo del campionato. Ora la Libertas Steriltom è attesa dall’insidiosa trasferta di Parma contro la rivale di sempre Circolo Inzani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rinnovata Libertas San Paolo parte con il piede giusto

SportPiacenza è in caricamento