Volley C e D

Giornata nera per la Libertas San Paolo che perde partita e primato

In Serie C il Miovolley espugna il campo del Noceto, in Serie D il derby va al Carpaneto. Il SangioPode strappa un punto al Team 03

Fatale alla Libertas Steriltom la tredicesima del campionato regionale di serie C maschile. Nello scontro diretto contro il Baganzola di Parma, tra le mura amiche del PalaGambardella, la compagine piacentina perde l'imbattibilità e il primo posto in classifica. 
Troppa alta la posta in palio, i ragazzi di Capogreco sbagliano l'approccio compromettendo di fatto l'esito finale dell'incontro. La Libertas scende in campo con Capra in regia, Pontoglio opposto, Vitelli e Bertuzzi al centro, Zangrandi e Fiorentini di banda e il rientrante Filippi nel ruolo di libero. Partenza a mille per gli ospiti che raggiungono in un battibaleno un consistente vantaggio nel parziale. Il gioco dei biancorossi risulta spesso scontato e a tratti falloso. L'attesa reazione dei piacentini arriva forse troppo tardi e i padroni di casa soccombono 25-23 con qualche recriminazione di troppo.

Nel secondo parziale la squadra non gira: Capogreco prova qualche cambio ma l'esito è compromesso con i ragazzi del Baganzola che fanno del gioco ordinato la propria forza e chiudono in scioltezza 25-16. Nel terzo set arriva finalmente l'attesa reazione. I piacentini riprendono le redini del gioco, la correlazione muro-difesa funziona e gli attaccanti finalizzano positivamente. Nel finale si registra il ritorno degli ospiti che riagguantano la parità me devono comunque soccombere ai vantaggi 28-26. Quando sembra rientrata in partita la compagine biancorossa crolla vertiginosamente, affiorano stanchezza ed un ingiustificato nervosismo. Il Baganzola ringrazia e senza fatica si aggiudica il quarto set e così l'intera posta in palio ed il primato in classifica. Ggli ospiti vincono con merito mostrando un collettivo di assoluto livello, i piacentini di fatto non sono mai entrati in partita.

LIBERTAS STERILTOM - POLISPORTIVA BAGANZOLA 1-3

(23-25, 16-25, 28-26, 14-25)
LIBERTAS STERILTOM: Scrivo,  Bertuzzi 8, Fiorentini,  Vitelli 5, Zangrandi 13, Mazzoni 2, Capra,  Pontoglio 16, Bassani 8, Filippi (libero), n.e. Soavi, Delorenzi  - Allenatore Capogreco,  Dirigente Accompagnatore Sichel
---

PHASEREM SAN NICOLO’ – VIGILI DEL FUOCO MARCONI 0-3

(19-25, 16-25, 22-25)

PHASEREM SAN NICOLO’: Baggi, Bonomi 1, Bori 7, Bozzoni 3, Dallavalle 3, Longinotti 3, Mann 7, Merigo 1, Molinaroli 3, Prela 2, Liberi Bastiani S. Pescarolo E. Ne Delfanti

A San Nicolò, di fronte ad un folto pubblico che ha riempito la palestra, la Polisportiva San Nicolò gioca al massimo delle proprie possibilità cercando in tutti i modi di arginare i forti attaccanti dei Vigili del Fuoco Marconi.

I piacentini forzano le battute puntando a mettere in difficoltà gli avversari che sistematicamente riescono a passare sopra il muro andando a prendere palloni ad altezze stratosferiche. I piacentini difendono e ricostruiscono ma, se non sono preda del muro, gli attacchi dei ragazzi di casa esaltano la difesa degli avversari che poi con grande continuità mettono a terra un pallone dopo l’altro.

I Vigili del Fuoco vincono dunque una bella partita, giocata ad un buon livello, puntando su una maggiore potenza e tecnica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata nera per la Libertas San Paolo che perde partita e primato
SportPiacenza è in caricamento