rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Volley C e D

Libertas San Paolo, Carpaneto e Team 03, un tris da derby

Battute rispettivamente Gas Sales Bluenergy, Miovolley e SangioPode. Primo successo per il River, il Busa vince e fa esordire Lucia Boiardi, classe 2009

La Polisportiva San Nicolò incassa la seconda sconfitta casalinga per mano dei parmensi della Polisportiva Baganzola. I forti attacchi degli ospiti hanno quasi sempre la meglio sui muri locali, frequentemente sovrastati dall’altezza e dalla potenza delle bordate avversarie. La difesa spesso riesce comunque a tenere, ma gli attacchi del San Nicolò incocciano spesso nei muri degli avversari.

La squadra di Bastiani combatte palla su palla riuscendo a mettere in difficoltà gli avversari con belle battute, che non permettono al palleggiatore ospite di esprimere al meglio tutto il potenziale offensivo. Nonostante questo, però, non c’è storia, con i piacentini sempre sotto di quattro-cinque punti; San Nicolò non riesce a giocare con continuità e il valore dei singoli non basta contro avversari di questo livello.

RISULTATI E CLASSIFICHE SERIE C E SERIE D MASCHILI E FEMMINILI

POLISPORTIVA SAN NICOLO’ - POLISPORTIVA BAGANZOLA 0-3

(18-25, 19-25, 19-25)

POLISPORTIVA SAN NICOLO’: Belfanti 3, Bonomi 10, Bori 10, Bozzoni 8, Dallavalle, Delfanti 7, Mann 1, Merigo 1, Prela 1, Liberi Bastiani S. Pescarolo Ne Molinaroli. All. Bastiani F.

Polisportiva San Nicolò muro-2

LIBERTAS STERILTOM-GAS SALES BLUENERGY 3-1

(23-15, 25-21, 22-25, 25-15)
LIBERTAS STERILTOM: Capra 1, Bertuzzi 4, Zangrendi 20, Vitelli 8, Pontoglio 11, Mazzoni 12, Bassani 7, Scrivo, Delorenzi 1, Gilioli (libero) n.e. Fiorentini, Soavi. Allenatore : Capogreco, Dirigente accompagnatore: Sichel.
Stracittadina del campionato regionale di serie C maschile tra la Libertas Steriltom e Gas Sales Bluenergy. La classifica dice che il divario tre le due formazioni è importante: infatti i padroni di casa della Libertas occupano la prima piazza mente i cugini della Gas Sales l'ultima posizione, ma nei derby le differenze tecniche si perdono ed infatti la gara vista sabato al PalaGambardella è stata a tratti avvincente e piacevole per il numerosissimo pubblico presente.

I biancorossi della Libertas Steriltom scendono in campo con Capra in regia, Pontoglio opposto, Mazzoni al rientro da tre settimane di stop e Zangrandi di mano, Bertuzzi e Vitelli al centro con Gilioli nel ruolo di libero. Da subito il maggior tasso tecnico e l'esperienza della Libertas si fanno sentire ed i giovani della Gas Sales Bluenergy nulla possono contro le avvincenti giocate dei padroni di casa fino a soccombere nel primo parziale 25-15. Nel secondo una breve reazione di orgoglio degli ospiti mantiene in equilibrio il parziale fino al 10 pari quando la Libertas trova la giusta accelerata conquistando il 2-0. Nella terza frazione una ingiustificata flessione mentale dei biancorossi della Libertas lascia ai giovani della Gas Sales la possibilità di imporre il proprio gioco.

Capogreco prova a cambiare qualche elemento non in serata ma senza fortuna, con gli ospiti che incassano il terzo parziale 25-22. Al rientro nel quarto set la Libertas Steriltom torna ai livelli di gioco iniziali: il fondamentale del muro comincia a funzionare, Zangrendi e Mazzoni sono ottimi finalizzatori in attacco ed il risultato è scontato 25-15.

Il gap tecnico e di esperienza è ancora troppo evidente tra le due formazioni, i ragazzi della Gas Sales hanno comunque tutto il tempo per migliorarsi ma per il momento il campo dice Libertas Steriltom che con la vittoria incassata consolida la propria posizione in vetta alla classifica. Da segnalare tra le fila dei padroni di casa l'ottima prova di Zangrendi autore di venti punti a fine gara, sempre incisivo dai nove metri ed in fase di attacco. Tra gli ospiti invece buona prova del giovanissimo Zlatanov. Ora i ragazzi della Libertas Steriltom sono attesi la prossima settimana a Parma per lo scontro diretto contro il Baganzola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertas San Paolo, Carpaneto e Team 03, un tris da derby

SportPiacenza è in caricamento