Questo sito contribuisce all'audience di

Impresa San Nicolò, che infligge la prima sconfitta al Taccini

La formazione di Bastiani vince 3-2 in rimonta, importante successo anche per la Libertas. Nessun problema per il Nure volley, Carpaneto vince il derby con il Team 03 e si prepara per un trittico fondamentale

Il Nure volley, capolista in Serie C femminile

MOMA ANDERLINI - LIBERTAS STERILTOM 2-3

(25-19, 25-17, 20-25, 22-25, 11-15)
LIBERTAS STERILTOM: Capra 5, Pontoglio 18, Delorenzi 8, Garilli 6, Zorzella 3, Mazzoni 13, Ricordi 10, Benvenutti, Perchyk, Monachesi, Filippi M. (L), Filippi F.
Primo scontro diretto del girone di ritorno per la permanenza nella serie C maschile e prima gioia per la Libertas Steriltom. A Modena contro il Moma Anderlini dell'ex Gilioli, i piacentini danno prova di carattere e nonostante i tanti problemi insorti in settimana incassano due punti pesanti per la classifica. Con Giordano che inaspettatamente ha annunciato l'abbandono della pallavolo per motivi personali e con Mazzoni, Ricordi e Capra reduci da acciacchi fisici, oltre a mister Feroldi costretto forzatamente alla tribuna per effetto della giornata di squalifica subita la scorsa settimana, i biancorossi scendono in campo con Capra in regia, Pontoglio opposto, il tuttofare Delorenzi e Ricordi al centro, Mazzoni ed il giovane Garilli di mano con Filippi nel doppio ruolo di libero ed allenatore in campo. I piacentini soffrono la veemenza dei padroni di casa che fanno della fisicità la loro forza: primo e secondo set condizionato oltremodo dalla serie di errori gratuiti regalati dai biancorossi all'Anderlini. In casa dei giovani piacentini incide l'assenza del condottiero Feroldi in panchina, così la Libertas lascia ai padroni di casa i due parziali 25-19 e 25-17. Nel terzo set la svolta: gli ospiti sistemano la fase di difesa e con 6 muri all'attivo tolgono sicurezze ai padroni di casa che lasciano ai piacentini il parziale 25-20. L'apporto dei sostenitori della Libertas dalla tribuna si sente ed i ragazzi continuano con il piede sull'acceleratore. Positivo l'innesto in attacco del giovane Zorzella che fiornisce un contributo importante alla causa: 25-22 ie parità raggiunta. La capacità di non sentirsi appagati conduce i biancorossi al successo anche nel tie break ed alla conquista con merito di due punti in palio. Ora i ragazzi di Feroldi sono attesi tra le mura amiche da un altro scontro diretto per la corsa alla salvezza. La strada è quella giusta. Il mix tra giovani leve e qualche veterano funziona. Tornando alla partita da segnalare l'ottima prova di squadra con gli under Garilli e Zorzella capaci di lasciare il giusto segno nei momenti clou dell'incontro. 

LEGGI TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE DI SERIE C E SERIE D

NURE VOLLEY-SPORT CLUB PARMA 3-0

(25-18, 25-17, 25-17)

NURE VOLLEY: Galliani 3, Brigati 3, Eleonora Fava 7, Erica Fava 9, Arfini17, Sudario 9, Musiari (L), Cesena, Benzi, Jasmine Carini, Debora Carini, Guinne. All. Capra-Lena  

Ennesima vittoria netta per 3-0 del Nure volley contro l’ultima in classifica. Diventano così dodici i successi consecutivi delle piacentine, praticamente un intero girone: per risalire all’ultima e unica sconfitta bisogna tornare alla quarta giornata, 16-14 al tie break, contro il Cvr prossimo avversario di campionato.

Il Nure in partenza schiera Musiari libero, Sudario e Eleonora Fava al centro, Erica Fava e Brigati di mano, Galliani in palleggio e Arfini opposta. L’andamento di tutti i set è praticamente identico, con le parmigiane che cercano di rimanere attaccate alle piacentine ma da metà frazione in avanti escono i veri valori in campo. Troppa la differenza fisica e tecnica tra le due squadre con le parmigiane che non riescono a impensierire le padrone di casa.

In generale buona la prestazione di tutte le ragazze con 9 ace e 6 muri punto, top scorer di giornata Alessia Arfini praticamente infermabile in attacco con 17 punti finali. Sabato prossimo il Nure sarà impegnato nella difficile trasferta di Reggio Emilia contro CVR squadra attualmente terza in classifica e ancora imbattuta tra le mura casalinghe.

Le considerazioni di coach Capra: «Sarà una partita molto importante per noi, ma credo non fondamentale; la Cvr è una squadra molto forte, grazie al vantaggio conquistato in classifica abbiamo la possibilità di “sbagliare” una partita, cosa che le avversarie non possono permettersi. Al di là di questo vogliamo fare bene per tanti motivi: il primo continuare la serie positiva, secondo fare più punti dell’andata e terzo credo l'aspetto più importante vendicarci della sconfitta rocambolesca subita all’andata».

UNIMEAT VOLLEY STADIUM-LTP VAP 3-1

(16-25, 25-16, 25-15, 25-23)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luis Centi, l’allenatore “eroe” del Carpaneto salva la vita a una ragazza che stava annegando in Trebbia

  • LIVE Il Piacenza supera di misura 1-0 la Pro Vercelli in amichevole. Decide una rete di Pergreffi

  • Il Piacenza doma la Pro Vercelli con un gol di Pergreffi. Domenica l'esordio in campionato contro l'Arzignano

  • Calciomercato - Piacenza: stallo per Milesi. Il Catanzaro vuole Pergreffi ma il difensore non partirà

  • Calciomercato - Piacenza: dal Milan arriva il giovane attaccante Riccardo Forte

  • Piacenza - Franzini: «Alcuni concetti sono ancora da assimilare ma i segnali del gioco sono importanti»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento