rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Volley C e D

I derby cambiano la classifica in Serie D femminile

Team 03 unica imbattuta, supera la Pontolliese e balza in testa con il Piace Volley che subisce la prima sconfitta in campionato dal SangioPode. San Nicolò sempre inarrestabile in campo maschile

Convincente vittoria da tre punti per la Libertas Steriltom tra le mura amiche del Palagambardella contro l’ostica formazione parmense dell’Inzani Isomec. I ragazzi di Feroldi, con Vitelli al palo per impegni familiari, scendono in campo con Capra in regia, Pontoglio opposto, Bassani e Mazzoni di banda, Bertuzzi e Ricordi al centro con Filippi libero. I bianc rossi di casa partono subito a mille: gli ospiti ben poco possono fare contro i ficcanti attacchi dei martelli piacentini ed il parziale risulta a favore della Libertas Steriltom 25-18. Il secondo set resta in bilico fino al giro di boa: punto a punto fino al 14 pari. Il solito Pontoglio, autore a fine gara di ben 17 punti all’attivo, dà lo strappo giusto ed i ragazzi piacentini chiudono senza patemi il parziale 25-16.

RISULTATI E CLASSIFICA SESTA GIORNATA SERIE C E SERIE D MASCHILI E FEMMINILI

La correlazione muro difesa funziona a meraviglia, gli errori gratuiti sono veramente contenuti ed il resto vien da sé. Libertas Steriltom sugli scudi e parziale chiuso 25-19 incassando i tre punti che proiettano i piacentini in solitaria al secondo posto in classifica. Da segnalare la prova complessiva del gruppo in una partita divertente e di alto livello tecnico tattico. Sabato prossimo i piacentini sono attesi in trasferta a Busseto per lo scontro al vertice tra le prime della classe.

LIBERTAS STERILTOM – INZANI ISOMEC 3-0

(25-18, 25-16, 25-19)
LIBERTAS STERILTOM: Mazzoni 7, Bassani 11, Capra, Ricordi 4, Pontoglio 17, Bertuzzi 8, Farina, Filippi (libero). N.e. Scrivo, Delorenzi, Ziliani, Bricchi, Agosti (libero). Allenatori: Feroldi e De Piccoli. Dirigente: Grassi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I derby cambiano la classifica in Serie D femminile

SportPiacenza è in caricamento