Questo sito contribuisce all'audience di

Chiara Scarabelli non si accontenta mai: «La Busa può dare ancora tantissimo»

Piacentine al comando in Serie C con una sola sconfitta in 17 partite. Ma la capitana rilancia: siamo in crescita, non dobbiamo fermarci

Un attacco di Chiara Scarabelli, capitano e punto di forza della Busa Trasporti capolista in Serie C

La Busa Trasporti non si ferma mai; prima dello stop imposto dal calendario di Serie C ha inanellato la vittoria numero sedici sulle diciassette partite finora disputate, guadagandosi in classifica la bellezza di 47 punti. Soltanto la Pallavolo Vignola ha saputo fare meglio in Emilia Romagna con 50 punti all’attivo. Il girone B però è un’altra storia: è nell’A che la Busa Trasporti sta scrivendo la trama di un campionato ai vertici grazie alla formazione plasmata dal direttore sportivo Stefano Mazzari con il giusto mix di gioventù ed esperienza.

Esperienza come quella di Chiara Scarabelli, capitana della squadra e punto di forza della Busa. Già ad inizio stagione si parlava, sottovoce, di una compagine costruita per puntare in alto: sensazioni che il tempo sta rendendo sempre più concrete. «Le impressioni di inizio anno – spiega Scarabelli –sono state confermate. Da subito ho visto una squadra che poteva dare tanto sia come gruppo, nonostante le differenze di età ed esperienza, sia sotto il profilo tecnico, dove stiamo crescendo a livello individuale e di squadra esprimendo un gioco che è migliorato tantissimo».

Un’intesa che cresce servizio dopo servizio, attacco dopo attacco, difesa dopo difesa. Fino all’agognato primo posto in graduatoria. «La sensazione che ho oggi è quella di una squadra che può ancora fare progressi – prosegue la capitana – Abbiamo un gioco molto più variegato rispetto a prima, siamo migliorate in fondamentali come la battuta ed il muro. Viste le potenzialità possiamo ancora far vedere e dimostrare tanto: siamo una formazione che ha voglia di lavorare anche a costo di restare in palestra a provare e riprovare per sbloccare certi automatismi».

Nonostante un cammino con una sola macchia, Chiara Scarabelli mantiene i piedi ben piantati sul parquet. La classifica recita più cinque lunghezze su San Giorgio, capace di recuperare terreno e scavalcare una Novellara per lunghi tratti ancorata alla seconda piazza. «Il campionato è ancora lungo: abbiamo davanti ancora tutto il girone di ritorno. Ci sono squadre che stanno lavorando molto bene proprio come San Giorgio, ma anche nelle partite più semplici sulla carta dobbiamo essere brave a non mollare come talvolta è successo».

Proprio come nella trasferta di Casalpusterlengo dove è arrivata l’unica sconfitta – per 3-2 al tiebreak contro il Volley Cappuccini – nella settimana che vide l’avvicendamento in panchina tra coach Corraro e Cornalba. «Nei momenti precedenti al cambio tutte abbiamo affrontato un passaggio emotivamente complesso ma dall’arrivo di Gabriele Cornalba le difficoltà pian piano si sono dissolte. Come? Con il lavoro in palestra e nuovi obiettivi: anche il clima è cambiato di conseguenza».

Con il campionato che ha vissuto il turno di stop – si tornerà a giocare a Gossolengo sabato 4 marzo – c’è spazio anche per un bilancio personale. Bilancio dove la determinazione è pari soltanto all’umiltà. «Credo di dover migliorare ancora tanto. Tecnicamente parlando in battuta e nell’attacco dalla seconda linea. Dal punto di vista personale, nonostante abbia il ruolo di capitano da alcune stagioni imparo ogni volta cose nuove dalle compagne di squadra che sanno darmi una grossa mano. Condivido con le ragazze tante emozioni e pensieri – conclude Scarabelli – Spero che la stagione possa proseguire così perché ci meritiamo tanto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nicolò Premoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento