rotate-mobile
Volley C e D

Carpaneto, e sono due: secondo derby vinto in due settimane. La Pontolliese batte il River

In Serie D maschile il San Nicolò ha la meglio sul Piace Volley al termine di una gara combattuta. Bel successo casalingo della Libertas San Paolo

Ritorno al Palagambardella in presenza di pubblico per la Libertas Steriltom per la seconda giornata di andata del campionato di Serie C maschile e prima vittoria da tre punti per la compagine piacentina. Contro l’Opem Audax di Parma i biancorossi, privi di Bassani e Vitelli per problemi familiari e con Ricordi e Farina di fatto indisponibili per lievi infortuni, si schierano con Capra in regia, Pontoglio riportato per l’occasione opposto, Bertuzzi ed il nuovo acquisto Ziliani al centro, Mazzoni e Filippi di  mano  con il giovane Agosti libero. Davanti ad oltre 100 spettatori la Libertas Steriltom parte un po’ contratta: il gioco non decolla e gli ospiti riescono con esperienza a ribattere punto a punto. A metà parziale Pontoglio cala il break in battuta e i biancorossi chiudono con merito 25-22.

RISULTATI E CLASSIFICHE SECONDA GIORNATA 2021-2022

Nel secondo set sale in cattedra Bertuzzi; la correlazione muro difesa funziona a meraviglia e gli attacchi delle bocche da fuoco piacentine fanno il resto. I ragazzi di Parma si disfano come neve al sole e nemmeno la girandola di cambi provata dal tecnico dell’Opem riesce a cambiare l’esito del parziale: 25-16 e via al terzo. Un leggero infortunio in regia di Capra obbliga Feroldi al cambio forzato e l’entrante Scrivo impatta in modo positivo. Giusto il tempo per annotare sul tabellino l’esordio di Leonardo Bricchi, prima apparizione in una partita ufficiale di pallavolo, ed i piacentini chiudono velocemente il parziale 25-17 incassando l’intera posta in palio.

Un plauso alla squadra piacentina capace di adeguarsi alle varie difficoltà di inizio stagione, ma soprattutto alla dirigenza della Libertas Steriltom per l’ottima organizzazione dell’evento. Così tante persone sugli spalti ed una nutrita rappresentanza delle squadre giovanili a tifare a pieni polmoni per i ragazzi biancorossi era tempo che non si vedevano. «Questi spettacoli fanno bene al nostro movimento. Ora ci attende la difficile trasferta a Reggio Emilia contro la rivale di sempre dei Vigili del Fuoco. Sono convinto che i ragazzi faranno del loro meglio per confermare l’ottimo avvio di inizio stagione» afferma soddisfatto il presidente Gianluca Capra.

LIBERTAS STERILTOM - OPEM AUDAX PR 3-0

(25-22, 25-16, 25-17)
LIBERTAS STERILTOM : Mazzoni 8, Bricchi, Scrivo 1, Bertuzzi 11, Capra 2, Filippi 8, Pontoglio 14, Ziliani 5, Agosti (libero). N.e. Delorenzi, Farina, Ricordi. Allenatori: Feroldi – De Piccoli - Dirigente: Grassi

-----

SAVI ITALO VOLLEY CARPANETO- VOLLEY ACADEMY PIACENZA 3-0

(25-13, 25-12, 25-16)

SAVI ITALO CARPANETO VOLLEY: Cenci 8, Bulla 7, Ghioni 10, Ajolfi, Borella 10, De Micheli, Scapuzzi 4, Badini, Marzolini, Pini 4, Visconti 4, Giarrusso, Ajolfi, Pastrenge (L). Allenatori: Sagliani – Bonini

MPM VAP/UYBA: Soragna 2, Obiezewani, Ferrari, Zucchi 8, Mozzi, Magnabosco 3, Polenghi 1, Carini, Ruggeri 2, Paounov, Zlatanov (C) 4, Gazzola (L1), Gionelli (L2). Allenatori: Mineo - Chiodaroli 

Seconda giornata del campionato di Serie C, secondo consecutivo derby piacentino e secondo successo per un Savi Italo Carpaneto che tra le mura amiche fa suo il match contro la Vap, stavolta senza essere costretta a dare fondo a tutte le proprie risorse, come invece avvenuto nel turno precedente contro il Miovolley.

Troppo grande si è dimostrato allo stato attuale il divario tecnico e certamente di esperienza tra le due squadre, in un match che sin dalle prime battute di ogni set ha visto il Savi Italo scavare gap importanti che hanno permesso di giocare in scioltezza e di dare spazio a tutta la rosa lungo le diverse fasi dell’incontro.

Vap Serie C-2

Un 3-0 con punteggi che denotano piuttosto chiaramente quanto sia stata tranquilla la serata per la compagine guidata dal duo Sagliani-Bonini, scesa in campo con la diagonale Visconti–Cenci , Bulla e Ghioni al centro, Borella e Pini bande e con Pastrenge a presidiare la seconda linea. 

Andamento speculare dei tre set: nel primo le rossonere locali scavano da subito un parziale che le porta sull’8-1, ampliato poi sino al 25-13 finale, un secondo con andamento in fotocopia, ove le rossonere si guadagnano un break in partenza conservato sino a metà set (16-8) poi ampliato ulteriormente e chiuso sul 25-12.

La terza frazione non si discosta dalle precedenti, con cambi operati da coach Sagliani che hanno permesso a tutte le giocatrici di avere meritati spazi di gioco.

Il derby visto dal Volley Academy Piacenza

Gara tutt’altro che da dimenticare per la Vap/Uyba alla prima trasferta stagionale in Serie C. Nonostante la sconfitta per 3-0 contro la Savi Italo Carpaneto, le ragazze di coach Mineo possono dirsi soddisfatte per la prestazione: la squadra ha infatti ben figurato in fase difensiva e in fase di costruzione dimostrando una buona tecnica. Il risultato finale ha però dato ragione alle padrone di casa, forti di una superiore qualità tecnica e di una maggiore esperienza.

Carpaneto Volley Serie C 2021-2022-2

----

SPORT CLUB PARMA-BUSA TRASPORTI MIOVOLLEY 3-1

(22-25; 25-22; 25-20; 25-18)

BUSA TRASPORTI MIOVOLLEY: Bianchini 3, Boselli 7, Sansò 3, Galibardi 13, Ferri 6, Cordani 1, Moretti 2, Bossalini 9, Martino 3, Nappa 5, Passerini (L). NE: Colombini, Longinotti (L). All. Anni

Ritorno a casa senza punti per il Busa Trasporti MioVolley, sconfitto in quattro parziali dallo Sport Club sul campo di Parma. Poco cinismo ed alcuni errori macchiano la prova del MioVolley che non riesce a cambiare il passo nei momenti decisivi della gara.

Coach Anni manda in campo la diagonale Bianchini-Boselli, Bossalini e Martino al centro, Ferri e Galibardi di banda con Passerini libero. Avvio di gara equilibrato: dopo il primo break di Parma le verdiblu rientrano sul sette pari. Un muro di Bossalini ed il punto di Ferri portano avanti il MioVolley con Passerini a difendere un gran pallone sul 12-14. Lo Sport Club conquista il quindici pari, Ferri rilancia il MioVolley che si distende nel finale con Galibardi ed il muro-punto di Martino a chiudere il set.

Partenza decisamente più difficile nel secondo parziale con Parma che allunga 7-1. La subentrante Sansò ed un lungo turno in battuta di Bianchini riportano in equilibrio il punteggio fino al dodici pari. L'inerzia sembra cambiare (14-17) ma le padrone di casa sono abili a capitalizzare le imprecisioni nei nove metri del Busa Trasporti e chiudere 25-22.

Anche in avvio di terzo set le parmigiane partono meglio (4-1): rientra Ferri e fa il suo esordio stagionale Moretti con il MioVolley all'inseguimento propiziato da tre ace consecutivi di Bossalini (11-10). Il primo tempo di Nappa vale il 13-11, si resta in equilibrio fino al 18-17 quando lo Sport Club allunga nuovamente fino al 25-20 finale.

Moretti viene riconfermata nel quarto set con il MioVolley ancora una volta chiamato ad inseguire. Emblematica la rimonta della squadra di casa sul 10-12 con quattro errori del Busa Trasporti. Sul 20-13 coach Anni si gioca anche la carta Cordani, a segno per il 20-15. L'ace di Nappa ed un primo tempo di Bossalini però non bastano: lo Sport Club chiude definitivamente la gara sul 3-1.

energy-miovolley_c-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpaneto, e sono due: secondo derby vinto in due settimane. La Pontolliese batte il River

SportPiacenza è in caricamento