Questo sito contribuisce all'audience di

Busa e Fun Food proseguono la marcia trionfale, Rivergaro e Cadeo vincono i derby

In Serie C femminile nessuna sorpresa in vetta in attesa del derby di sabato prossimo. Nelle sfide fra piacentine alzano bandiera bianca Pontenure e Bft Burzoni

Il Cadeo Ardavolley, capace di vincere con la Bft Burzoni tornando a sperare nella salvezza

In attesa dello scontro diretto di sabato prossimo, Busa e Fun Food proseguono la marcia trionfale nella Serie C femminile, con San Giorgio che sale a 12 successi consecutivi. In Serie D Rivergaro e Cadeo (quest'ultima in trasferta) vincono i derby giocati rispettivamente con Pontenure e Bft Burzoni.

SERIE C FEMMINILE – girone A - 19a giornata

Volley Castelvetro MO-Tirabassi e Vezzali RE 1-3 (25-22, 23-25, 8-25, 17-25)

Fun Food San Giorgio PC-Centro Volley Reggiano RE 3-1 (20-25, 25-19, 25-17, 25-12)

Us Arbor Interclays RE-Busa Trasporti PC 1-3 (25-19, 17-25, 15-25, 22-25)

Energy Volley PR-Gem Cappuccini PC 3-0 (25-22, 25-22, 25-19)

Us Rubierese Volley RE-Piluvia SC Parma PR 1-3 (23-25, 6-25, 25-21, 19-25)

Grissin Bon Gio Volley RE-Libertas Steriltom PC 3-0 (25-11, 25-13, 25-17)

Liu Jo Tironi MO-Mineraria di Boca Magreta MO 3-2 (23-25, 25-16, 25-8, 21-25, 15-9)

Classifica: Busa Trasporti 53, Fun Food 47, Tirabassi e Vezzali 38, Centro Volley 34, Us Arbor 34, Grissin Bon 32, Sc Parma 32, Rubierese 27, Liu Jo Tironi 24, Castelvetro 22, Magreta 21, Energy Parma 21, Libertas 9, Cappuccini 5. 

Us Arbor Interclays-Busa Trasporti 1-3

(25-19, 17-25, 15-25, 22-25)

Busa Trasporti: Rocca 4, Camillinha 24, Cappellini 8, Cobbah 1, Scarabelli 17, Nedeljkovic 8, Bulla 1, Allegretti 6, Cornelli, Cricchini (L). NE: Maloberti, Markovic, Macedo (L2). All. Cornalba-Chiodaroli

Una partita tosta, vera, contro un’avversaria tignosa, regala alla Busa tre punti fondamentali in ottica derby. Partono bene le biancoverdi ma le reggiane hanno in Bandaogo un’arma decisamente importante: Cappellini e la rientrante Allegretti – recuperata dall’infortunio al malleolo – non bastano a riportare il set sui binari giusti: l’Arbor sprinta e chiude il primo set ribaltando la tendenza iniziale. Il secondo parziale inizia con un ace di Camillinha, che prende per mano la squadra infondendo fiducia. Si gioca punto a punto ma la brasiliana e un gran muro-punto di Nedeljkovic servono l’allungo decisivo che vale il pari nel conto set. Stessa storia nel terzo parziale che vede brillare Cricchini, autrice di grandi difese, mentre Scarabelli lotta a più non posso con un’altra grande protagonista della serata, Salvaterra, libero di casa Arbor. Rocca e Nedeljkovic fanno spiccare il volo alle biancoverdi che si ritrovano a lottare con la carica agonistica delle padrone di casa nel quarto parziale. Camillinha però è in serata di grazia e tutto il gruppo trova le giuste motivazioni per portare a casa la vittoria. Il cartellino rosso sventolato all’Arbor per proteste chiude definitivamente i conti.

Fun Food San Giorgio-Centro Volley Reggiano 3-1

(20-25, 25-19, 25-17, 25-12)

Fun Food San Giorgio: Perini 3, Brigati 13, Fava 11, Facini 12, Alletti 16, Zambelli 18, Testa (L); Cavi, Arfini, Tonna, Gorra 1, Passerini. All.: Papotti, assist. Magnani

Dodicesima vittoria consecutiva per il Fun Food San Giorgio che al proprio domicilio spegne le velleità del Centro Volley Reggiano, squadra di buona caratura che rimane in lizza per la conquista di un posto ai play off. Così come sette giorni prima a Magreta, l’approccio alla partita delle ragazze di Papotti non è stato dei migliori: squadra molle e con poca grinta che subisce l’avvio veemente delle ospiti, bravissime in difesa e contrattacco. A poco a poco le padrone di casa sembrano riprendersi tanto da portarsi in vantaggio, ma sul 18-16 un black out  totale produce un parziale di 0-7 che spiana alle reggiane la strada per la conquista del primo set. Dal secondo set  il San Giorgio torna a giocare come sa ed arriva in breve a 18 punti quando le avversarie sono a 12. Anche stavolta però si innesca la rimonta delle ospiti che arrivano fino al 18-17 e nelle piacentine si riaffaccia l’incubo del set precedente. Però Brigati non ci sta e con un perentorio attacco fatto di rabbia e di talento fa ripartire il Fun Food che in breve impatta il conto dei set. Il resto del match è un monologo delle ragazze di Papotti, con una Michela Zambelli insuperabile a muro (alla fine si conteranno ben 8 muri punto per lei) e con le reggiane sempre più demoralizzate che finiscono per arrendersi anzitempo.

Grissin Bon Gio Volley-Libertas Steriltom 3-0

(25-11, 25-13, 25-17)

Libertas Steriltom: Fava, Pilloni, Bracchi, Fantini, Orsi, Giorgi, Pontini, Periti, Marcato, Paris, Gogni, Arbasi. All.: Capra

Pesante passivo per la Libertas sul campo della Grissinbon Giovolley, sesta a 32 punti. Le biancorosse, penultime a quota 9, non entrano mai in partita mettendo a tabellino solo 41 punti totali.

Energy Volley-Gem Cappuccini 3-0

(25-22, 25-22, 25-19)

Gem Cappuccini: Moscarelli, Boneschi, Ussi, Nartelli, Dabrowska, Pini, Picco (L), Vitali, Racano, Capelli, Zangrandi, Palazzina (L). All.: Cremonesi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secca sconfitta per i Cappuccini nel tempio del PalaRaschi di Parma contro l’Energy Volley, terz'ultima a 21 ma che guadagna tre punti fondamentali nella corsa salvezza. Le piacentine, sempre sul fondo classifica a quota 5, lottano ma cedono sul finale dei tre set.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Prima vittoria per il Piacenza che supera la Primavera della Sampdoria. Villanova crea, Siani segna

  • Piacenza - C'erano molti tifosi in Santa Maria di Campagna per la messa in ricordo di Nicola Pagani

  • Gardini duro: «E' andata molto male, non è il modo di giocare ed eravamo troppo tesi». Candellaro: «Impariamo a stare in campo come squadra». VIDEO e pagelle

  • Esordio amaro per Piacenza, Cisterna espugna il PalaBanca 3-1

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento