rotate-mobile
Volley B2

Dominio PavideaSelta nel derby con il Bakery. Il video

C’è l’attesa, c’è la tensione tipica dei derby, c’è anche un grande pubblico al PalaMagni. Però non c’è la partita, perché le padrone di casa della PavideaSelta dominano l’incontro con il Bakery infliggendo alle “cugine” la prima...


C’è l’attesa, c’è la tensione tipica dei derby, c’è anche un grande pubblico al PalaMagni. Però non c’è la partita, perché le padrone di casa della PavideaSelta dominano l’incontro con il Bakery infliggendo alle “cugine” la prima sconfitta stagionale dopo dieci vittorie consecutive raggiungendole in testa alla classifica. Finisce con un nettissimo 3-0 (25-7, 25-18, 25-17) in cui dopo un imbarazzante primo parziale le ospiti non danno mai l’impressione di poter reggere il ritmo delle avversarie. Cremonesi sorprende tutti, sicuramente anche il Bakery, mandando in campo Francesconi in posto 2 chiamando Amasanti a un lavoro in ricezione, ma non basta questa modifica per spiegare l’enorme differenza in campo. Una formazione, la PavideaSelta, gioca una grande partita, l’altra, il Bakery, non riesce mai a mostrare perché è prima in classifica.

RICEZIONE - Le padrone di casa per buona parte della gara mandano in tilt la ricezione delle ospiti sfruttando una grande battuta e di conseguenza un muro sempre piazzato sui tentennamenti della seconda linea avversaria. Ma anche quando la sfida dai nove metri non mette in mostra un divario così accentuato il Bakery non riesce mai a restare appaiato alle padrone di casa. Superiore in attacco, con un divario a muro enorme e molto più attenta in difesa: la PavideaSelta è bravissima ad amplificare una serata negativa delle avversarie.

CONVINZIONI - In casa Bakery l’avvio negativo pare togliere convinzioni a tutta la squadra. Arnoldi e Modena (poi sostituita) non forniscono le consuete risposte a rete, mentre le dirimpettaie Francesconi e Sotera scaraventano a terra palloni con tutta la potenza di cui dispongono. Sembra che la tensione blocchi il braccio delle giocatrici di Corraro e infatti il primo set vede la capolista fermarsi a soli 7 punti nonostante gli inserimenti di Prazzoli e Alletti per Brigati e Arnoldi.

La ricezione di Fiorenzuola continua a reggere benissimo, così la Fagioli può inventare a piacimento per le sue attaccanti che non trovano mai opposizione da parte delle avversarie. La Ronchetti quando è in prima linea è sempre ricercata dalle schiacciatrici della PavideaSelta, ma fra le due formazioni c’è una grande differenza anche in difesa. Francesconi e Brigati si scambiano due muri nel giro di un paio di azioni, ma le padrone di casa rimangono avanti 15-10 e non corrono rischi fino al definitivo 25-18.

SPARIGLIARE - Corraro capisce che c’è un solo modo per provare a giocarsela: cambiare le carte in tavola provando a sorprendere il sestetto avversario. Così fuori una Modena fino a quel momento inconcludente (come quasi tutte le sue compagne) con la Brigati opposto e la Prazzoli in banda. La mossa sembra dare i risultati sperati e infatti per la prima volta nell’arco della gara il Bakery si trova a condurre 5-3. Cremonesi risponde immediatamente inserendo Magno al posto di Amasanti e sul 10 pari Ghisolfi per Guccione. Proprio il punto del 10-10 è contestatissimo: il Bakery chiede quattro tocchi della PavideaSelta, l’arbitro invece è irremovibile e considera regolare un’azione con il pallone che termina nel campo delle ospiti. Arnoldi protesta a lungo, ma è l’ultimo guizzo (probabilmente l’unico) di una sfida a senso unico. Poi ancora una volta le padrone di casa accelerano per andarsi a prendere i meritatissimi tre punti che valgono il primo posto in classifica proprio a braccetto con il Bakery.

PAVIDEA SELTA FIORENZUOLA-BAKERY GOSSOLENGO 3-0 (25-7, 25-18, 25-17)
PAVIDEA SELTA FIORENZUOLA: Sotera 12, Barbarini 10, Amasanti 3, Francesconi 12, Fagioli 3, Guccione 3, Magno 6, Testa (L), Ghisolfi. N.e: Vignola, Nicolini, Risoli. All: Cremonesi

BAKERY GOSSOLENGO: Arnoldi 12, Freni 5, Modena 4, Prazzoli 2, Albertini 4, Brigati 3, Alletti, Poggi (L),, Ronchetti. N.e. Nartelli, Perrucci (L), Malvicini, Molinari. All: Corraro
Arbitri: D’Ettorre e Giungato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dominio PavideaSelta nel derby con il Bakery. Il video

SportPiacenza è in caricamento