Questo sito contribuisce all'audience di

Il Busa sogna il poker? «Adesso restiamo con i piedi per terra». VIDEO

Dopo tre promozioni consecutive la squadra di Gossolengo inizia a programmare la prossima stagione in B2. Lo sponsor Francesco Busa: «Bilancio positivo, sia per la prima squadra sia per il settore giovanile»

Francesco Busa, sponsor del Busa Trasporti volley neopromosso in B2

Francesco Busa probabilmente è uno dei più giovani dirigenti della nostra pallavolo. Ma è anche una sorta di mosca bianca, uno dei pochi che alle parole preferisce i fatti. Rarissime uscite pubbliche, è fra quelli che quando si tratta di fare una foto, magari per i festeggiamenti dopo una promozione, invece di mettersi in prima fila preferisce piazzarsi dietro a tutti.

Eppure è anche grazie a lui che il progetto Busa Trasporti sta bruciando le tappe. Dalla Prima divisione alla B2 nel giro di tre anni, per una società che non sbaglia un colpo, colleziona promozioni e ha già iniziato a gettare solide basi per la prossima stagione, la prima nelle categorie nazionali. Certo, poi a livello pratico ci sono il presidente Maurizio Beccari, il vice Roberto Ferrari e il direttore sportivo Stefano Mazzari pronti a lavorare sul campo, ma è innegabile che operare avendo alle spalle la solidità garantita da Busa è sicuramente un bel vantaggio.

«Tutto è nato per caso - spiega Francesco Busa - iniziando dalle squadre giovanili del Gossolengo aumentando poi via via il nostro impegno nella pallavolo. Se oggi dovessi tracciare il primo bilancio posso dire di essere soddisfatto dei risultati ottenuti e dei tanti traguardi tagliati».

Dalla Prima divisione alla B2 in tre stagioni. Siete diventati una delle società più importanti nel panorama piacentino bruciando le tappe, questo è sintomo di capacità e di qualità.

«Possiamo contare su dirigenti validissimi, in grado di gestire al meglio l’organico e più in generale una realtà che continua a crescere e a diventare più impegnativa anno dopo anno, sia per quanto riguarda la prima squadra sia per tutto il settore giovanile».

In effetti è naturale che i riflettori siano puntati sulla formazione seniores, ma voi ponete grande attenzione anche ai più piccoli.

«Verissimo, e i risultati dicono che anche da questo punto di vista la strada intrapresa è quella giusta. Ci sono ragazze che stanno emergendo e alcune di queste hanno già esordito in Serie C. Speriamo siano sempre di più le giovani in grado di rinforzare l’organico della prima squadra».

Cosa vi ha spinto a entrare nella pallavolo qualche anno fa?

«A me piace tutto lo sport, credo che vada tutelato e aiutato perché rappresenta un elemento fondamentale per la crescita dei ragazzi. Se ci fossero altre realtà pronte a dare una mano sarebbero senza dubbio ben accolte».

Adesso si pensa al futuro. Dal prossimo agosto inizierete l’avventura in B2, quali possono essere aspettative e obiettivi?

«Senza dubbio ben figurare. Ma non commetteremo l’errore di montarci la testa, affronteremo la stagione provando a superare un ostacolo alla volta per conoscere meglio la nuova categoria cercando di raggiungere buoni risultati».

Dopo tre promozioni consecutive ci avete fatto l’abitudine e sognate di calare il poker?

«Sognare costa poco, ma noi dobbiamo restare con i piedi per terra».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A FRANCESCO BUSA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento