Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Pokerissimo Bakery, delusione Fiorenzuola

Il Bakery coglie il quinto successo consecutivo in regular season. Le biancorosse non hanno disatteso il pronostico, superando agevolmente la Liu Jo Modena in una trasferta che sin dalla vigilia vedeva favoritissima la compagine di Andrea Pistola...

Eva Mazzocchi in ricezione
Il Bakery coglie il quinto successo consecutivo in regular season. Le biancorosse non hanno disatteso il pronostico, superando agevolmente la Liu Jo Modena in una trasferta che sin dalla vigilia vedeva favoritissima la compagine di Andrea Pistola.?Una gara risolta con un secco 3-0. Netto il divario tecnico delle due compagini, come si evince dai punteggi dei tre parziali, chiusi dalle piacentine con gli eloquenti 25-15; 25-13 e 25-17 in poco più di 70 minuti di gioco. Al Bakery va il merito di non essersi mai deconcentrato, mantenendo alto il ritmo ed il livello della sua pallavolo. La truppa biancorossa è stata trascinata dalle topscorer della contesa Secolo e Nicolini, autrici rispettivamente di 16 e 12 punti. Una vittoria che consente alle piacentine di mantenere la scia di Padova e Trento e di allungare il divario rispetto alle dirette inseguitrici.?Un altro piccolo tassello in un processo di crescita che sabato prossimo sarà messo nuovamente sotto esame: alle 17 al Pala Franzanti arriverà Studio 55 Ata Trento.

LIU JO MODENA - BAKERY PIACENZA 0-3
(15-25, 13-25, 17-25)?
Liu Jo Modena: Campana 6, Cozzani 7, Corsi 1, Pezzoni (L), Poggetti 1, Baroncelli 6, Paterlini 7, Panini 2 N.E. Piva, Bici, Corni All. Magnani, Assistente Sgarbi. ? Bakery Piacenza: Arnoldi 8, Mazzocchi (L), Trabucchi 2, Amasanti, Guccione 7, Secolo 16, Nicolini 12, Francesconi 9, Brigati 1, Zangrandi. N.E Cameletti, Panzeri. All. Pistola Assistente Cremonesi ?

B1 FEMMINILE - PAVIDEA STEELTRADE, UNA NUOVA DELUSIONE
Incredulità, rabbia e delusione. La serata della Pavidea Steeltrade si qualifica così. Una gara contro un avversario diretto nella corsa alla salvezza, una partita che avrebbe dovuto segnare la svolta decisiva nella stagione delle rossoblù, si è trasformata in un altro incubo. Le fiorenzuolane hanno compiuto tre passi indietro, tornando ai livelli della gara di Brescia e rimediando una bruttissima sconfitta sulla quale dovranno meditare a lungo. Eppure le premesse erano decisamente diverse: la squadra era in periodo felice sia agonistico che caratteriale, l'ambiente era sereno e deciso a cambiare il volto al campionato. Premesse subito naufragate di fronte ad un Emilbronzo 2000 molto più reattivo e ordinato, ma che ha avuto la strada spianata anche dagli errori di una Pavidea Steeltrade irriconoscibile.

PAVIDEA STEELTRADE FIORENZUOLA-EMILBRONZO 2000 MONTALE RANGONE 0-3
(18-25, 19-25, 12-25)
PAVIDEA STEELTRADE FIORENZUOLA: Vignola, Barbarini 9, Errichiello 7, Ambrosini 7, Pisani, Ciarlini 1, Fanelli 5, Ghisolfi 1, Arzani (L2), Ferretti 2, Cester 2, Musiari (L). All: Amoros.
EMILBRONZO 2000 MONTALE RANGONE: Scalabrini 10, Missaglia, Galli Venturelli, Magnelli 13, Castellani Tarabini 4, Fontana 13, Manni 5, Marc 11, Cavani, Sassi 1, Baldoni 2, Bottecchi (L). All: Mescoli.
ARBITRI: Vittorio Salvini di Breno (Bs) e Luca Ferrari di Castelli Calebio (Bg).

B2 MASCHILE - CROLLA LA CANOTTIERI A COSTA VOLPINO
Una serata-no, che mette a repentaglio il primato in classifica e dà luogo alla terza sconfitta stagionale. Una Canottieri Ongina spenta cade malamente a Costa Volpino, cedendo 3-0 al cospetto dei padroni di casa della Cbl. In terra bergamasca, la squadra di Bruni non è riuscita a essere protagonista nel big match di giornata, rimanendo in partita, di fatto, solamente nel secondo set, mentre il doppio 25-15 agli estremi la dice lunga sulla prova incolore dei gialloneri monticellesi. Onore al Costa Volpino, straripante in attacco al contrario della squadra di Bruni, che nel corso della partita ha provato varie soluzioni nel tentativo, purtroppo invano, di invertire il trend.
Dopo il primo set perso 25-15 anche a causa di dieci errori, la Canottieri Ongina ha reagito nel secondo, portandosi in vantaggio prima di subire un pesante break nel turno in battuta di Bartoli.

Nella volata finale, ci hanno messo lo zampino la sfortuna (infortunio alla spalla destra per Merli sul 20-20) e la coppia arbitrale, con Costa Volpino che ha potuto chiudere 25-23 e portarsi sul 2-0. La terza frazione è iniziata con il cartellino giallo a capitan Botti, che poco dopo ha ricevuto il rosso dopo le rimostranze all'ennesimo fischio arbitrale inesistente. Lì di fatto è finita la partita dei monticellesi, incapaci di reagire nonostante i cambi; la squadra di Cominetti ha viaggiato sul velluto e ha chiuso i conti con il 25-15.
A fine gara, laconico il commento del tecnico della Canottieri Ongina Gabriele Bruni. "Non siamo - attacca l'allenatore monticellese - mai stati in partita. Siamo in un evidente momento di difficoltà fisica, con tanti giocatori alle prese con problemi; ora si è aggiunta anche la situazione di Merli, che necessiterà di una valutazione nei prossimi giorni. Ora bisogna stringere forte i denti e fare molto gruppo, calandosi nella parte di chi è in difficoltà".
La settimana entrante vedrà un doppio appuntamento a Monticelli: martedì alle 20 ci sarà l'amichevole internazionale con la nazionale norvegese under 20, mentre sabato alle 21 la squadra di Bruni riceverà la visita dei vicentini dell'Olimpia Zanè.

CBL COSTA VOLPINO-CANOTTIERI ONGINA 3-0
(25-15, 25-23, 25-15)
CBL COSTA VOLPINO: Pessina 3, Bartoli 19, Boroni 11, Quintieri 8, Boniotti L., Nava 6, Zoaldelli (L). N.e.: Dervischi, Domenghini, Dell'Orto, Gargano, Beatrici. All.: Cominetti
CANOTTIERI ONGINA: Merli 5, Boniotti 4, Binaghi 10, Botti 6, Giumelli 2, Codeluppi 3, Tencati (L), De Biasi, Manfredi, Alikaj 5, Bozzoni 2, Fortini. N.e.: Bernardini. All.: Bruni
ARBITRI: Lucia Calafiore e Daniele Amenta
NOTE: Durata set: 24', 36', 25' per un totale di 1 ora e 25 minuti di gioco
Costa Volpino: battute sbagliate 8, ace 5, ricezione positiva 29 per cento, attacco 50 per cento, muri 8, errori 16
Canottieri Ongina: battute sbagliate 12, ace 3, ricezione positiva 60 per cento, attacco 34 per cento, muri 4, errori 28.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento