Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - La Canottieri si mangia il Pastificio

Una vittoria da due punti quella del Bakery, ma un successo pesante per la squadra di Pistola che, sotto di due set e di tre punti nel terzo, trova le energie mentali e fisiche per ribaltare la partita. Una prova di carattere e di atteggiamento...

Volley B - La Canottieri si mangia il Pastificio - 1
Una vittoria da due punti quella del Bakery, ma un successo pesante per la squadra di Pistola che, sotto di due set e di tre punti nel terzo, trova le energie mentali e fisiche per ribaltare la partita. Una prova di carattere e di atteggiamento che permette alle biancorosse di avvicinarsi alla seconda piazza, vista la sconfitta netta del Trentino Rosa e di proseguire la striscia vincente in regular season che sale a quota sette.
Sono le due veterane Secolo e Nicolini a fare la voce grossa e a trascinare il resto della truppa alla rimonta: Manuela Secolo è, una volta di più, la topscorer della contesa con 23 palloni messi a terra, ma il capitano la segue a ruota con 21 punti, un’enormità per una che di mestiere fa la centrale.
Il trend positivo non consente alle piacentine di dormire sogni tranquilli: sabato prossimo, alle 20.30, le biancorosse affronteranno la capolista Padova al Pala Franzanti.

MARTIGNACCO - BAKERY 2-3
(32-20, 25-22, 20-25, 21-25, 9-15)
Città Fiera Martignacco: Cozzo 21, Scalettaris 3, Banello 1, Bordon 15, Bianchini 16, Caravello 12, Dian (L), Rrena 2, Mazzonetto 9 N.E. Romano, Zampis, Russo. All. Cuttini
Bakery Piacenza: Arnoldi 14, Mazzocchi (l), Trabucchi 4, Amasanti ne, Guccione 2, Cameletti ne, Secolo 23, Nicolini 21, Francesconi 16, Panzeri 1, Brigati NE Zangrandi. All. Pistola

B1 FEMMINILE - LA PAVIDEA STEELTRADE INCASSA UN'ALTRA SCONFITTA
Le ragazze della Pavidea Steeltrade avrebbero voluto festeggiare in un modo diverso il loro 8 marzo, ma ancora una volta hanno dovuto incassare un 1-3 che lascia l'amaro in bocca. Le rossoblù di Omar Amoros hanno ceduto alla distanza ad un Isuzu Enermia 434 Cerea che, dopo un primo set molto sotto tono, ha saputo cambiare marcia e ritmo, finendo sugli scudi. Un'altra serata storta per le fiorenzuolane che si sono smarrite strada facendo e diventando preda delle loro paure. Non basta alle padrone di casa un buon avvio a il vantaggio iniziale di 1-0, così come non basta mettere in campo una formazione capace di portare Barbarini e Ambrosini in doppia cifra. L’Enermia 434 recupera, si aggiudica due set equilibrati e poi chiude senza problemi la quarta frazione.
L'Isuzu Enermia 434 festeggia, la Pavidea Steeltrade si consola con le mimose. L'otto marzo va in archivio. Con un'altra sconfitta. Molto amara. Anzi amarissima.

PAVIDEA STEELTRADE-ISUZU ENERMIA 434 CEREA 1-3
(25-16, 22-25, 23-25, 19-25)
PAVIDEA STEELTRADE FIORENZUOLA: Vignola 7, Barbarini 12, Errichiello 3, Ambrosini 12, Pisani 2, Ciarlini, Fanelli 6, Musiari (L), Ghisolfi, Arzani (L2), Ferretti 9, Cester 6. All: Amoros.
ISUZU ENERMIA 434 CEREA: Borin 15, Brutti 13, Gobbetti, Poltronieri, Angelini 8, Fiorini, Zampieri 12, Cantamessa, Rubini 13, Galtarossa 4, Pericati (L), Zilio. All: Bertolini. II° all: Orlandi.
ARBITRI: Gabriele Pulcini di Pisa e Marco Bertonelli di Massa Carrara.

B2 MASCHILE - LA CANOTTIERI SI MANGIA IL PASTIFICIO
Brillante affermazione esterna per la Canottieri Ongina, che sbanca il Pastificio Avesani Isola della Scala con un rotondo 3-0 e rimane a contatto con il vertice del girone C di B2 maschile. Dopo i tre punti conquistati sabato scorso contro Zanè, la formazione di Gabriele Bruni ha centrato la seconda vittoria consecutiva facendo bottino pieno nella trasferta veronese.

Nell'occasione, la Canottieri Ongina ha vinto e convinto, con risposte positive non soltanto nel risultato finale, ma anche nella prestazione. La battuta ha funzionato molto bene, come dimostra il rapporto tra errori (9) ed ace (8, di cui 3 di Giumelli), ma nel complesso tutte le statistiche premiano i gialloneri monticellesi, autori di una prova collettiva di spessore. Tabellino da incorniciare per Massimo Botti: il centrale della Canottieri Ongina ha chiuso con il 100 per cento in attacco (9 su 9), oltre a quattro muri e due ace per un totale di 15 punti, gli stessi messi a segno dall'opposto Boniotti, rientrato nel sestetto titolare. Buone risposte anche dall'infermeria, con i vari Giumelli, Tencati e Codeluppi che hanno disputato l'intero match.

Per la Canottieri Ongina, il prossimo impegno è previsto sabato alle 21 a Monticelli contro un'altra formazione in lotta per la salvezza: l'Avs Mosca Bruno Bolzano.

PASTIFICIO AVESANI ISOLA DELLA SCALA-CANOTTIERI ONGINA 0-3
(20-25, 23-25, 15-25)
AVESANI ISOLA DELLA SCALA: Rizzi 7, Bissoli 5, Sgrò 12, Roncari 2, Renzi 7, Bonavita, Forrini (L), Zhao, Cottarelli 1. N.e.: Bosco, Quinto, Totolo, Bona. All.: Lanza
CANOTTIERI ONGINA: Codeluppi 6, Bozzoni 8, Boniotti 15, Binaghi 8, Botti 15, Giumelli 5, Tencati (L). N.e.: De Biasi, Manfredi, Alikaj, Bernardini, Fortini. All.: Bruni
ARBITRI: Dallegno e Penzo
NOTE: Durata set: 25', 31', 23' per un totale di 1 ora e 19 di gioco

Avesani Isola della Scala: battute sbagliate 7, ace 4, ricezione positiva 34 per cento, attacco 36 per cento, muri 6, errori 18
Canottieri Ongina: battute sbagliate 9, ace 8, ricezione positiva 61 per cento, attacco 48 per cento, muri 7, errori 24.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento