rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Volley B1

Volley B - Beccari: «Il mio Bakery non si nasconde»

Inizia dal PalAnguissola - e non poteva essere diversamente - la stagione del Bakery Volley, l'ambiziosa squadra del presidente Marco Beccari allestita per tentare immediatamente il salto in A2. A dirigere le operazioni...




Inizia dal PalAnguissola - e non poteva essere diversamente - la stagione del Bakery Volley, l'ambiziosa squadra del presidente Marco Beccari allestita per tentare immediatamente il salto in A2. A dirigere le operazioni il direttore tecnico Stefano Mazzarri, che ha portato in rosa due colpi da novanta come la Nicolini e la Secolo (scudettate con la Rebecchi Nordmeccanica), mettendo a disposizione del tecnico Franco Corraro una formazione completa e altamente competitiva. Naturalmente è lo stesso Corraro a non voler sentir parlare di promozione (leggi qui l'intervista) perché la società è forte, la squadra di qualità, ma tra il dire e il fare c'è sempre di mezzo il mare che in questo caso si chiama Trentino, Padova, Verona, Pordenone, tanto per citare alcune delle future principali concorrenti delle piacentine. Infine c'è da registrare anche il recente ingresso a livello dirigenziale di Paola Croce, altra esperienza che si va ad aggiungere a quella che potranno mettere in campo la Nicolini e la Secolo.

FAVORITE? SI MA… - «Siamo una squadra forte - spiega Corraro - questo è chiaro, ma nel nostro girone avremo squadre che in estate hanno lavorato bene, il nostro è il girone più difficile e non dobbiamo pensare che le avversarie si inchinino perché passa il Bakery. Anzi, sarà il contrario, dare per scontato un nostro successo in campionato potrebbe essere l'errore più grande che rischiamo di commettere». Sulla stessa lunghezza d'onda il presidente Marco Beccari. «Lo insegna la storia, pensare di aver già vinto ancor prima di scendere sul campo sarebbe davvero un errore imperdonabile, tuttavia è inutile nascondere che la squadra è molto forte, è stata costruita con questo obiettivo e per rimarcarlo sono arrivate due giocatrici, la Nicolini e la Secolo, che hanno appena vinto il campionato di A1. Non dico il contrario, siamo forti, competitivi, e dobbiamo vedere le altre squadre ma noi abbiamo comunque il dovere di essere lì davanti insieme alle altre e lottare per la vittoria del campionato».

SOCIETA' AL TOP - Un Bakery che brilla anche a livello dirigenziale. «Abbiamo cercato di fare le cose fatte bene, quando prendi giocatrici che fino a ieri erano nei massimi campionati devi sfruttare la loro esperienze per trarne benefici ma, allo stesso tempo, gli devi organizzare intorno una società già pronta per affrontare, se tutto andasse bene, il salto di categoria. Ovvio, tornando un attimo indietro, che ci aspettiamo molto dalle scudettate Nicolini e Secolo, sono state prese perché la loro esperienza e la loro qualità ci deve far fare il salto di qualità». Infine una considerazione sull'ingresso da dirigente di Paola Croce. «Paola avrà un ruolo fondamentale, dovrà essere il cuscino tra la società che sta crescendo e la squadra che va in cerca di un obiettivo ben definito. Sarà il tramite tra noi e la squadra, è il primo passo verso un professionismo totale a cui punta il club».

NICOLINI - «E' un emozione un po' strana ritrovarmi in questo palazzetto, però la sensazione è bellissima perché sono particolarmente legata al PalAnguissola anzi, sono contentissima di giocare per il Bakery. Parte questa nuova avventura e non vedevo l'ora di iniziare». Una campionessa d'Italia in B1. «Sono legatissima a questa città, c'era l'occasione di giocare in una società emergente come il Bakery: ho colto al volo questa occasione e ritrovo diverse ragazze che conosco come la Secolo, Eva Mazzocchi e Paola Croce nella veste da dirigente, per quanto mi riguarda invece ho davvero tanta voglia di iniziare la stagione e gli allenamenti. La Rebecchi? Mi ha lasciato lo scudetto, la Coppa Italia e molte persone che mi hanno regalato esperienze incredibili, colgo l'occasione per fargli un grosso "in bocca al lupo"».

SECOLO - «Ho voglia di iniziare a lavorare di conoscere l'ambiente, sono curiosa e oggi mentre ero in viaggio ero davvero emozionata. Penso di aver fatto la scelta giusta, ho seguito tutte le vicende delle varie squadre e penso di aver scelto nel modo migliore perché c'è un progetto ambizioso e serio, in questa fase della mia vita è importante e inoltre questa avventura mi permetterà di poter fare anche qualcos'altro».

ROSTER E STAFF - Gloria Trabucchi (palleggiatrice), Chiara Zangrandi (palleggiatrice), Eva Mazzocchi (libero), Francesca Camelletti (libero), Manuela Secolo (schiacciatrice), Beatrice Francesconi (schiacciatrice), Jenny Arnoldi (schiacciatrice), Chiara Brigati (schiacciatrice), Lorenza Amasanti (schiacciatrice), Laura Nicolini (centrale), Valentina Guccione (centrale), Maura Panzeri (centrale). Staff tecnico: Franco Corraro primo allenatore, Gese Cremonesi secondo allenatore, Filippo Amani secondo allenatore, Gianluca Quintini scout-video, Simone Perelli dottore, Alessandro De Joannon fisioterapista, Tonino Barrile fisioterapista. Dirigenza: Marco Beccari presidente, Maurizio Beccari vicepresidente, Stefano Mazzarri general manager, Paola Croce team manager, Giuseppe Vincini team manager, Marco Pancini addetto stampa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B - Beccari: «Il mio Bakery non si nasconde»

SportPiacenza è in caricamento