Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Bakery, da adesso si fa sul serio

Quindici successi consecutivi per una squadra, il Bakery, imbattuta nel girone di ritorno. Credenziali importanti, ma sfortunatamente tutto questo d’ora in avanti avrà un valore relativo. Sabato con inizio alle 20.30, infatti, le biancorosse...

La regista Gloria Trabucchi (foto Pagani)
Quindici successi consecutivi per una squadra, il Bakery, imbattuta nel girone di ritorno. Credenziali importanti, ma sfortunatamente tutto questo d’ora in avanti avrà un valore relativo. Sabato con inizio alle 20.30, infatti, le biancorosse saranno catapultate sui palcoscenici dei play off, dove conta solo la vittoria. In virtù del secondo posto nel girone Nicolini e compagne affronteranno nella prima serie il Fenera Chieri Torino. Le piemontesi hanno chiuso il girone A al terzo posto con ben 20 successi su 26 gare di regular season e non perdono dal 15 marzo scorso, quando furono superate al tiebreak da un’altra compagine della provincia torinese, l’Eurospin Ford Sara, senza dimenticare che in Coppa Italia le future avversarie della Bakery hanno eliminato Le Ali Padova in semifinale, alzando bandiera bianca solo in finalissima contro Trentino Rosa. La truppa di Gallo risulta quindi essere compagine ostica e da non sottovalutare. Il Bakery avrà comunque un vantaggio non indifferente, scaturito dalla migliore posizione in classifica: potrà disputare Gara1 e l’eventuale match di spareggio tra le mura amiche del Palanguissola.
Andrea Pistola prepara la squadra al momento più importante della stagione.

Un girone di ritorno da imbattute. Ai nastri di partenza dei play off quanto resterà del percorso svolto fino a questo momento?
«Resterà sicuramente la consapevolezza di aver fatto un bel po’ di strada. Da gennaio abbiamo conquistato molte vittorie e siamo cresciute tantissimo dal punto di vista tecnico-tattico».

In che condizioni fisiche arriva la squadra a questo appuntamento?
«Non abbiamo problemi particolari, anche se un campionato come quello di B1 con tante partite è sempre abbastanza logorante. Penso che comunque tutte le contendenti arriveranno in condizioni fisiche più o meno simili alle nostre, ma le energie più importanti in questa fase sono quelle mentali».

Chieri è una squadra temibile che solo 6 volte ha visto il disco rosso in regular season. Quali le caratteristiche delle piemontesi?
«Una formazione giovane e ben dotata fisicamente. Un gruppo capace di esprimersi ad altissimo livello come dimostra la Coppa Italia, dove hanno sconfitto Padova in semifinale per 3-0 e costretto Trento al tiebreak in finalissima: questi risultati, oltre all’ottimo campionato, denotano l’alta caratura tecnica».

Dal punto di vista tecnico come le affronterete?
«Cercheremo di imprimere il nostro ritmo ed il nostro gioco per indurre Chieri all’errore. Dovremo giocare la nostra miglior pallavolo per metterle in difficoltà. Ovviamente abbiamo preso gli accorgimenti del caso, in relazione al modo di giocare del nostro avversario».

La tensione potrebbe giocare brutti scherzi. Hai pensato a qualche rimedio per esorcizzarla?
«No. Ho avuto la fortuna di giocare tantissimi play off e so perfettamente che non si impara da un giorno all’altro ad affrontarli. Se abbiamo seminato bene durante la stagione si saranno create delle consapevolezze e delle certezze che accompagneranno le risorse tecniche. Se, al contrario, non abbiamo gettato buone basi aumenteranno le insicurezze».

Avrete Gara1 e l’eventuale spareggio in casa. Quanto conta il supporto del Palanguissola?
«Noi speriamo che sia un supporto importante anche a livello numerico e che ci dia la spinta ulteriore ad affrontare questa prima partita: sbloccarci alla prima gara darebbe ulteriore serenità al gruppo».

Il quadro dei play off di B1 femminile: Trentino Rosa (prima classificata gir B) vs Lilliput Torino (prima classificata gir A): la vincente sarà promossa direttamente in serie A2.
Seconda fase: Eurospin Ford Sara – Le Ali Padova V. Project, Bakery Piacenza – Fenera Chieri Torino. Le vincenti dei quarti si affronteranno in semifinale. La vincente della semifinale affronterà in finale la perdente di Trentino Rosa – Lilliput.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento