Questo sito contribuisce all'audience di

L'Alsenese scrive la storia: è promossa in Serie B1

Le piacentine battono l'Abisola 3-2 e possono festeggiare. E' il quinto salto di categoria in sette stagioni per la società del presidente Faroldi. Gossolengo va ai play off

L'Alsenese festeggia insieme ai propri tifosi

Serie D, C, B2: abB1amo fatto un altro salto! Non poteva esserci modo migliore per raccontare quello che tutto il popolo gialloblù sperava, la promozione in Serie B1, usando lo slogan che campeggia sulle maglie celebrative color rosso burgundy. Ad Albisola – nel corso della ventiseiesima ed ultima giornata – la Conad Alsenese taglia l'agognato e meritato traguardo battendo in rimonta il fanalino Iglina per 2-3 (25-23, 11-25, 25-18, 17-25, 11-15), passando dallo psicodramma quando le padrone di casa vanno avanti 2-1 (per  il loro primo punto stagionale) alla festa esplosa in due frangenti separati tra la fine del quarto set (per la matematica certezza della promozione) e del match, a quel punto insieme al grande seguito di tifosi arrivati sulla riviera ligure.

GUARDA IL VIDEO INTEGRALE DELLA GARA, TRASMESSO IN DIRETTA DA SPORTPIACENZA

Oltre al titolo vinto da Amasanti e compagne, il campionato ha emesso gli altri suoi verdetti: Busa Foodlab Gossolengo (3-0 casalingo sul Lemen Almenno) e Cbl Costa Volpino (sconfitta esterna 0-3 con la Pavidea Ardavolley Fiorenzuola) rispettivamente a quota 58 e 55 vanno ai playoff, mentre retrocedono Caseificio Paleni Casazza (30), Cartiera dell'Adda Mandello (29), Normac Avb Genova (23) e Iglina Albisola (1). A margine di questa grande impresa va ricordato come la squadra di patron Stiliano Faroldi abbia vissuto una giornata surreale nella trasferta verso Albisola, accompagnata a braccetto da un fato che fino ad un certo punto sembrava avesse disegnato un finale infausto: durante il viaggio la sfortuna ha colpito due volte il pullman alsenese e alla seconda, sull'autostrada A26 all'altezza degli stabilimenti Saiwa, è stato provvidenziale il supporto della Polizia Stradale di Ovada per consentire alla squadra, organizzando gli spostamenti, di raggiungere il PalaLaMassa in orario sulle auto di genitori e amici delle giocatrici.

Festa Alsenese promossa in B1-2

Per la Conad Alsenese sono stati momenti simili a quelli già provati il 3 giugno 2015 quando restò bloccata in A1 per un'ora e trequarti verso Ozzano dell'Emilia per giocare gara 2 della finale playoff di Serie C: così come allora, l'andamento e il risultato finale del match è stato il medesimo con una promozione da celebrare. E questo appena conquistato dal sodalizio gialloblù è il quinto salto di categoria in sette stagioni dal 2012/13 ad oggi: serie D, C, due volte la B2 (la prima, nel 2014/15, poi ceduta in uno scambio di diritti sportivi) ed ora la B1. Finiti i festeggiamenti e metabolizzata l'impresa realizzata, per la dirigenza alsenese sarà subito tempo di impostare la prossima annata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE Trapani-Piacenza 2-0: Siciliani in B, grande delusione per i biancorossi

  • Trapani-Piacenza: la gara sarà diretta da Ayroldi

  • Verso Trapani-Piacenza: i siciliani sono una corazzata in casa e i biancorossi amano proprio queste partite

  • Piacenza - Stefano Gatti: «Ce l'ho con l'arbitro, non certo con il Trapani o i suoi tifosi»

  • Piacenza - Ci siamo, Franzini indica la rotta: «Con coraggio e testa: prendiamoci la Serie B»

  • Verso Trapani-Piacenza: sabato sera maxischermo allo stadio Garilli per seguire la finalissima

Torna su
SportPiacenza è in caricamento