Questo sito contribuisce all'audience di

VolleyB - Canottieri in cerca del quinto successo

Trasferta altoatesina per la Canottieri Ongina, attesa da un nuovo impegno domenicale in B1 maschile (girone B). I gialloneri di Gabriele Bruni saranno di scena a Bolzano contro l'Avs Mosca Bruno nella nona giornata d'andata di campionato, con il...

Il tecnico Bruni-2
Trasferta altoatesina per la Canottieri Ongina, attesa da un nuovo impegno domenicale in B1 maschile (girone B). I gialloneri di Gabriele Bruni saranno di scena a Bolzano contro l'Avs Mosca Bruno nella nona giornata d'andata di campionato, con il fischio d'inizio in programma alle 17.

QUI CANOTTIERI ONGINA - La formazione monticellese metterà nel mirino la quinta vittoria consecutiva (la settima stagionale), numeri di un ottimo cammino fin qui che ha permesso ai piacentini di occupare la seconda posizione, condivisa con Montecchio e a una sola lunghezza dalla capolista Prata. Botti e compagni, dunque, si trovano meritatamente in zona play off e ora cercheranno di difendere l'ottima posizione attraverso la trasferta di Bolzano. Domenica scorsa, la Canottieri Ongina ha liquidato 3-0 la Dolciaria Rovelli Morciano in un match casalingo dominato dai gialloneri. A presentare la partita di Bolzano è il tecnico giallonero Gabriele Bruni. "E' una tappa importante del nostro cammino - spiega l'allenatore della Canottieri Ongina - giochiamo su un campo difficile contro un avversario che ha avuto qualche alto e basso. E' una formazione più forte rispetto a quella affrontata l'anno scorso, con diversi innesti di qualità. Al centro ci sono Leonardi (ex Trento, Padova e Ravenna) e Coali (maturato in A1 a Trento, San Giustino e Verona), oltre al martello Capra (cresciuto nelle giovanili Sisley) e all'opposto Avalle, proveniente dalla B1 di Asti". Quindi aggiunge. "Come ho già detto in passato, per noi ogni partita deve essere una scoperta. Stiamo affrontando un campionato molto equilibrato, i risultati lo testimoniano e dobbiamo sempre confrontarci con realtà molto organizzate. In questo contesto, dobbiamo trovare il nostro percorso di crescita, da realizzare con vari passaggi. Come sempre, sarà importante capire la partita e interpretarla al meglio". Sul versante infermeria, non ci sarà nuovamente il centrale Merli (infortunio alla spalla), mentre dovrebbe recuperare lo schiacciatore Binaghi, che ha accusato un problema in settimana. Prosegue il recupero dei centrali Botti e Berni.

GLI AVVERSARI - L'Avs Mosca Bruno Bolzano occupa la nona piazza (condivisa con i marchigiani della M&G Videx Grottazzolina) con undici punti, frutto di un bilancio in parità tra vittorie e sconfitte (quattro). Finora, in casa gli altoatesini hanno perso solo contro il Fanton Modena Est (tra l'altro giustiziere anche della Canottieri Ongina), mentre poi sono arrivati i successi interni contro Monselice e Unimore Modena. Domenica scorsa, invece, l'Avs Mosca Bruno ha ceduto in tre set a domicilio del Montecchio, seconda forza del campionato insieme alla Canottieri Ongina. Ad allenare Bolzano, il tecnico marchigiano Andrea Burattini, che vanta un'esperienza importante a livello giovanile oltre ad aver condotto anche la prima squadra di Trento in A1.

IL TURNO - Questo il programma della nona giornata d'andata del campionato di B1 maschile girone B: Fanton Modena Est-Sol Lucernari Montecchio, Softer Volley Forlì-Cec Pallavolo Carpi, M&G Videx Grottazzolina-Energy T.I. Diatec Trentino, Niagara 4 Torri Ferrara-Pallavolo Motta, Dolciaria Rovelli-Unimore Modena, Avs Mosca Bruno Bolzano-Canottieri Ongina, T.M.B. Monselice-Viteria 2000 Prata.
LA CLASSIFICA - Viteria 2000 Prata 19, Canottieri Ongina, Sol Lucernari Montecchio 18, Fanton Modena Est, Pallavolo Motta 15, Niagara 4 Torri Ferrara 13, Cec Pallavolo Carpi, Energy T.I. Diatec Trentino 12, Avs Mosca Bruno Bolzano, M&G Videx Grottazzolina 11, Dolciaria Rovelli, Unimore Modena 7, Softer Volley Forlì, T.M.B. Monselice 5.

B2 FEMMINILE: PAVIDEA STEELTRADE CON L'ANDERLINI
Mancano ancora due turni prima di arrivare alla sosta natalizia e bisogna raccogliere il massimo per ritornare a respirare l'aria dell'alta classifica. Il calendario può dare una mano importante, se non decisiva. Anderlini Sassuolo e subito dopo l'Alkim Banca Cremasca sono formazioni ampiamente alla portata della Pavidea Steeltrade. Mettere in classifica sei punti darebbe una botta in alto a tutto e consentirebbe al tecnico Davide Zanichelli una gestione più tranquilla. Ma non corriamo troppo avanti. Un passo alla volta. Ed allora cominciamo dalla trasferta di sabato 13 dicembre al "Palapaganelli" di Sassuolo dove alle 18,00 Ciarlini e compagne incroceranno il loro destino con l'Anderlini Unicomstark. Una vecchia conoscenza per le fiorenzuolane che un paio di stagioni fa trovarono le ragazze guidate dal tecnico Roberta Maioli, dando vita a confronti interessantissimi. Le modenesi sono una formazione dalla età media piuttosto bassa, ma i talenti si sprecano. Cambi, Saccani, Venturelli e il libero classe 1997 Sara Borelli, sono giocatrici fondamentali per gli schemi tattici e hanno ampi margini di miglioramento. I risultati stentano ad arrivare, la classifica non è delle migliori, ma impegno e coraggio non mancano. Tra fiorenzuolane e modenesi ci sono in classifica undici punti e quintali di esperienza, ma sottovalutare l'impegno sarebbe molto pericoloso. Sarà un incontro molto particolare per Caterina Errichiello che proprio alla Anderlini Unicomstark ha trascorso anni fondamentali per la sua maturazione agonistica. Ma per gli "amarcord" ci sarà tempo. L'incontro sarà diretto da Giulio Cervellati e Domenico D'Amico di Bologna.

Il programma della nona giornata: Cesena Riv-Arbor Interclays Reggio Emilia, Sanda Volley Brugherio-Banca Lecchese Picco Lecco, Csi Clai Imola-Abo Offanengo, Anderlini Unicomstark Sassuolo-Pavidea Steeltrade Fiorenzuola (sabato 13 dicembre alle 18,00), Pallavolo Volta Mantovana-Easy Volley Desio, Gramsci Pool Volley Reggio Emilia-Ferrara nel Cuore, Alkim Banca Cremasca Crema-Libertas Volley Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento