menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La presentazione dell'Alsenese nella Sala del Consiglio comunale

La presentazione dell'Alsenese nella Sala del Consiglio comunale

Volley - L'Alsenese si presenta: «Obiettivo salvezza». VIDEO

La nuova Alsenese riparte dal passato. Dalla presentazione ufficiale nella Sala del Consiglio comunale, una tradizione che negli ultimi anni ha sempre portato bene come testimonia la lunga serie di promozioni consecutive ottenuta dalla...


La nuova Alsenese riparte dal passato. Dalla presentazione ufficiale nella Sala del Consiglio comunale, una tradizione che negli ultimi anni ha sempre portato bene come testimonia la lunga serie di promozioni consecutive ottenuta dalla formazione di patron Faroldi. Sui banchi solitamente riservati a Giunta e consiglieri si piazzano le giocatrici che da metà ottobre saranno protagoniste nel campionato di B2, una rosa rinnovata che ha come obiettivo principale (almeno in avvio di stagione) quello di confermarsi in categoria.
«Siamo contenti e orgogliosi di avere per la prima volta una formazione di così alto livello» spiega in avvio l’assessore allo sport Alberto Marzolini, che poi prosegue: «in paese c’è una grande attenzione attorno a voi, avete il supporto di tutti». Grandi complimenti anche per la società: «I dirigenti sono cresciuti qui, sono i portabandiera del nostro comune e si meritano i complimenti anche per il grande lavoro svolto con il settore giovanile».

L’attività educativa, oltre a quella sportiva, è sottolineata anche dal sindaco Davide Zucchi: «fate crescere i nostri ragazzi - ha ribadito il primo cittadino di Alseno - e lo fate in modo egregio. Ci troviamo in una sala in cui spesso ci si scontra, a me piacerebbe che in politica si seguisse l’esempio di sport come il volley, dove si entra in campo, si gioca sempre al massimo ma alla fine ci si saluta con una stretta di mano». Quindi Zucchi chiude il suo intervento con una battuta: «Vi chiediamo solo una cosa: almeno il derby con Fiorenzuola cercate di vincerlo». Risate e applausi, prima che la palla passi ai rappresentanti dell’Alsenese. Il presidente Stiliano Faroldi, il direttore sportivo Enrico Piccoli e il tecnico Marco Scaltriti sono sulla stessa lunghezza d’onda: «A livello societario abbiamo compiuto tanti sforzi per arrivare fino alla B2 e pensiamo sia importante per un comune come Alseno avere una formazione impegnata nei campionati nazionali. Siamo neopromossi, il nostro obiettivo deve essere la salvezza, puntando su un gruppo unito e che ha dimostrato di avere tanta voglia di lavorare».
Si parte il 15 ottobre ospitando in casa la Foppapedretti, una stagione in cui l’Alsenese deve dimostrare di potersi consolidare in una categoria mai affrontata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento