Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Pavidea Steeltrade, tre lampi nella notte

Non poteva chiudersi al meglio il girone d'andata della Canottieri Ongina, protagonista del rush finale di metà campionato in B1 maschile. La formazione giallonera allenata da Gabriele Bruni, infatti, ha piegato 3-1 i piemontesi della Mangini...

La rosa al completo della Pavidea Steeltrade-2
Non poteva chiudersi al meglio il girone d'andata della Canottieri Ongina, protagonista del rush finale di metà campionato in B1 maschile. La formazione giallonera allenata da Gabriele Bruni, infatti, ha piegato 3-1 i piemontesi della Mangini Novi Ligure, festeggiando la terza vittoria consecutiva, dando continuità ai recenti successi contro Diavoli Rosa Brugherio (3-1) e Volley Got Talent Fossano (3-2). Grazie agli otto punti conquistati nelle ultime tre partite, la squadra monticellese varca la boa di metà campionato al decimo posto con 18 punti, raggiungendo la folta truppa della zona centrale della classifica che si affaccia fino alla quarta posizione. La formazione piacentina inizierà il girone di ritorno con uno score di 6 vittorie e 7 sconfitte, con il primo impegno della seconda metà di campionato fissato per il 6 febbraio a Monticelli contro la Pallavolo Motta.

Contro il Novi, la Canottieri Ongina ha offerto una prova ad alti e bassi, con un eccellente primo set (vinto 25-11) poi vanificato da troppi errori dopo il cambio di campo, permettendo ai piemontesi di pareggiare i conti (17-25). L'altalena è proseguita anche nella seconda parte del match, con Cardona e compagni in cattedra nel terzo set (25-16) e indirizzati bene anche nella quarta frazione (12-8), per poi però subire un parziale di 8-0 che ha messo in discussione il tutto (12-16). Con forza d'animo, la Canottieri Ongina ha ribaltato la situazione, annullando un set point con un tocco vincente di Giumelli (capace di stringere i denti nonostante il problema al gomito) e poi chiudendo 27-25, in tempo utile per festeggiare il bottino pieno.
Il match ha segnato il ritorno in campo del libero giallonero Thomas Godi dopo l'infortunio al ginocchio, mentre nel quarto set il capitano Massimo Botti ha lasciato spazio (causa problemi al gomito) a Paolo Bonola, con il valtellinese autore di un ottimo ingresso, soprattutto in battuta. Reparto centrale grande protagonista del match, con Giuseppe De Biasi top scorer con 16 punti, di cui 6 a muro. Proprio questo fondamentale è stato determinante per la Canottieri Ongina, a segno 15 volte nel fermare gli attacchi avversari. Otto block hanno limitato l'opposto del Novi Stefano Moro, autore di 24 punti e protagonista di una carriera che l'ha visto anche sui campi di serie A.

CANOTTIERI ONGINA-MANGINI NOVI 3-1
(25-11, 17-25, 25-16, 27-25)
CANOTTIERI ONGINA: Binaghi 10, De Biasi 16, Cardona 19, Caci 11, Botti 5, Giumelli, Godi (L), Miranda, Codeluppi, Bonola 7. N.e.: Pazzoni, Boniotti. All.: Bruni
MANGINI NOVI: Prato 1, Scarrone 5, Tambussi 3, Moro 24, Guido 2, Belzer 5, Quagliotti (L), Miglietta, Dispenza, Facchi 4. N.e.: Guglielmi, Repetto. All.: Dogliero
ARBITRI: Aimar e Micali
NOTE: Durata set: 21', 23', 33', 33' per un totale di 1 ora e 40 minuti di gioco
Canottieri Ongina: battute sbagliate 15, ace 6, ricezione positiva 58% (perfetta 28%), attacco 55%, muri 15, errori 33
Mangini Novi: battute sbagliate 12, ace 4, ricezione positiva 36% (perfetta 9%), attacco 36%, muri 5, errori 26.

B2 FEMMINILE
Pavidea Steeltrade, tre lampi nella notte. Le biancorosse tornano dalla trasferta pavese in casa del Rivanazzano con tre punti di platino che servono a consolidare il terzo posto sulla Normac Avb Genova sconfitta ad Albisola Superiore. Non è stata la migliore Pavidea, ma le ragazze di Giovanni Errichiello hanno saputo mettere a frutto la loro esperienza e le loro qualità, al cospetto di una formazione agguerrita, trascinata dalla ventottenne Valentina Pavione e che ha avuto nella schiacciatrice Francesca Fontana una interprete potente e una costante spina nel fianco. Pavesi con assoluto bisogno di punti per muovere una classifica da tempo pericolosamente statica, ma fiorenzuolane decise a tenere il passo dell'alta classifica e restare in orbita play off.
In tribuna ci sono anche i Pink Wolf, fedelissimi della Nordmeccanica ma tifosi anche delle fiorenzuolane e c'è pure Emanuela Zito, un libero che nel mercato di gennaio potrebbe trovare una nuova squadra pronta ad accoglierla. Silvia Pedemonte qua è di casa ed è la festeggiata di turno: strette di mano, sorrisi, abbracci, qualche classico amarcord per riempire un prepartita condito da un dinamico sottofondo musicale.
Poi si parte e la Pavidea Steeltrade mostra tutta la propria superiorità, trascinata dalla coppia Errichiello-Barbarini capace di mette a terra complessivamente 28 palloni. Le piacentine rischiano il meno possibile e i parziali finali testimoniano di una gara dominata dalle ospiti, che chiudono con un sorriso e un terzo posto che torna in cassaforte. Adesso arriva la sosta, opportuna per rimediare a tutti gli acciacchi. A Carnevale si ritorna sul parquet con il Manital Canavese; sarà un'altra battaglia, ma la Pavidea Steeltrade ormai ci ha fatto l'abitudine.

ADOLESCERE RIVANAZZANO-PAVIDEA STEELTRADE FIORENZUOLA 0-3
(20-25, 20-25, 17-25).
ADOLESCERE VOLLEY RIVANAZZANO: Barbieri, Bianchi 2, Castellotti 2, Fontana 10, Franchini (L), Lugano 6, Masa 5, Migliazzi, Pavione 3, Raiola 2, Sala, Tarditi 8. All.Claudio Bravuzzo. II° all. Lorenzo Mussi.
PAVIDEA STEELTRADE FIORENZUOLA: Hodzic, Vignola 1, Rocca, Errichiello 16, Barbarini 12, Guccione 7, Sotera 9, Pedemonte, Scalera 8, Picco, Testa (L), Riboni (L2). All. Giovanni Errichiello. Aiuto all. Max Dioni, Davide Conti.
ARBITRI: Katia Grassi di Bergamo e Luca Biasin di Brescia.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento