Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Pavidea Steeltrade da applausi con Canavese

Pronti, via ed è subito colpaccio. Non poteva iniziare meglio il cammino della Canottieri Ongina nel secondo campionato consecutivo di B1 maschile. Nella gara d'esordio del girone A, la squadra di Bruni si è tolta lo sfizio di espugnare al tie...

La formazione al completo della Pavidea Steeltrade
Pronti, via ed è subito colpaccio. Non poteva iniziare meglio il cammino della Canottieri Ongina nel secondo campionato consecutivo di B1 maschile. Nella gara d'esordio del girone A, la squadra di Bruni si è tolta lo sfizio di espugnare al tie break il campo di Motta di Livenza (Treviso), imbattuto nella scorsa stagione dove i biancoverdi veneti vinsero il campionato prima di rinunciare all'A2 e partecipare nuovamente alla terza serie. Come gli appassionati ricorderanno, l'anno scorso la Canottieri Ongina sgambettò il Motta davanti al pubblico amico di Monticelli. A distanza di dodici mesi, l'impresa si è ripetuta, questa volta in trasferta. Stessi club, ma squadre rinnovate, anche se il valore rimane buono. In terra veneta, è stata una battaglia durata quasi 2 ore e 20 minuti di gioco, con un clima surriscaldato da una direzione arbitrale discutibile. Sotto 1-0 e 2-1, la Canottieri Ongina ha saputo resistere, riuscendo a strappare di misura (23-25) il quarto set (dove era sotto 16-14) e agguantando il tie break, dove i piacentini sono sempre stati avanti (10-7 e 12-9) e dove hanno chiuso 15-13.
Rispetto ai test pre-campionato, la formazione allenata da Gabriele Bruni e Marzia Grandi ha proposto un assetto differente nell'asse di posto quattro, schierando in sestetto Binaghi e Codeluppi, mentre Caci ha regolarmente effettuato ingressi in prima linea per sfruttare il proprio potenziale offensivo. Nel match di Motta, a trascinare la Canottieri Ongina è stato l'opposto Maikel Cardona, indomito bomber che ha chiuso la partita con 32 punti e un ottimo 55 per cento in attacco.
Per la formazione del presidente Fausto Colombi, dunque, un bellissimo inizio di un cammino che si preannuncia lungo e stimolante, in un campionato equilibrato e di alto livello. Sabato la Canottieri Ongina farà l'esordio casalingo a Monticelli (ore 21) ospitando il Sant'Anna Tomcar.

PALLAVOLO MOTTA-CANOTTIERI ONGINA 2-3
(25-18, 20-25, 25-21, 23-25, 13-15)
PALLAVOLO MOTTA: Porcellini 15, Signorelli 11, Visentin 6, De Rosas 18, Pizzichini 11, Casaro 18, Daldello (L), Corrozzatto. N.e.: Fregonese, Seveglievich, Campagnol, Bolzan. All.: Lorizio
CANOTTIERI ONGINA: Giumelli 4, Binaghi 7, Botti 5, Cardona 32, Codeluppi 11, Bonola 8, Godi (L), De Biasi 1, Miranda, Pazzoni, Caci 5. N.e.: Boniotti. All.: Bruni
ARBITRI: Diego Gardina e Davide Pettenello
NOTE: Durata set: 26', 30', 30', 32', 20' per un totale di 2 ore e 18 minuti di gioco
Pallavolo Motta: battute sbagliate 14, ace 7, ricezione positiva 57% (perfetta 24%), attacco 53%, muri 7, errori 31
Canottieri Ongina: battute sbagliate 14, ace 4, ricezione positiva 49% (perfetta 24%), attacco 50%, muri 8, errori 27.

B2 FEMMINILE - BEL SUCCESSO PER LA PAVIDEA STEELTRADE
Mike Bongiorno ci ha insegnato che la prima risposta è quella che conta. E la Pavidea Steeltrade la risposta l'ha data. Giusta. Terno secco al Manital e tre punti che non fanno soltanto numero. Gara, alla vigilia, ad alto coefficiente di difficoltà: piemontesi giovani, ma già nel clima adatto, fiorenzuolane con qualche pedina importante non al cento per cento.
Le piacentine partono lanciate, ma le piemontesi non stanno a guardare e recuperano terreno grazie ad un lob di Sara Montefameglio. Errichiello e Sotera tengono botta, ma il team di Barbara Medici non molla e resta lì, senza scomporsi nemmeno quando una ace di Noemi Barbarini ed un missile di Valentina Guccione fanno il vuoto (10-7). L'ace di Giulia Sotera vale il 15-11, ma dura poco perchè Curti fa pallonetto, Barbarini perde a muro, Fabiana Curti raddoppia e poi chiude il cerchio con un tris d'autore: 17-19. Panchina fiorenzuolana in fermento: Errichiello chiama il time out che fa effetto, Barbarini, Errichiello, Sotera e controsorpasso (20-19). Fasi del set concitate: chi sbaglia, paga da bere e ad avere sete è Noemi Barbarini che ne mette tre di fila e chiude il gioco (25-22).
La Pavidea Steeltrade al cambio di campo diventa irresistibile a muro ed in ricezione: 8-2. Il set è già in mano alle fiorenzuolane che vanno sul velluto con un 15-7 opera della solita Caterina Errichiello ed allora papà Gianni dà gloria anche alla quindicenne numero 10 Asja Scalera, classe 2000, che esordisce in B2. Poi le ospiti cacciano in rete la battuta del 25-12.
Nella terza frazione la Manital prova a mettere paura alle biancorosse che vanno sotto due volte, ma le padrone di casa non si lasciano prendere dal panico e mandano Noemi Barbarini al sorpasso con un ace da applausi (8-7). Scappa senza intoppi la Pavidea Steelrade che fa vedere un muro solidissimo ed una Alessia Testa che, a dispetto dei trentacinque anni, salta e recupera palloni come fosse una ventenne. Beata lei. Errichiello cambia al palleggio dando la scena a Margherita Rocca che trova collaborazione da Giulia Sotera e Caterina Errichiello. Canavese in ginocchio. Margherita Rocca entra nel tabellino, ma il colpo finale è di Caterina Errichiello che fa male e chiude i conti (25-22).

PAVIDEA STEELTRADE-MANITAL CANAVESE VOLLEY 3-0
(25-20, 25-12, 25-22)
PAVIDEA STEELTRADE FIORENZUOLA: Morelli 1, Hodzic, Vignola 1, Guccione 4, Rocca 1, Barbarini 10, Picco, Sotera 10, Errichiello 19, Scalera, Pedemonte 3, Testa (L), Riboni (L2). Allenatore: Giovanni Errichiello. Aiuto allenatore: Max Dioni, Davide Conti.
MANITAL CANAVESE VOLLEY: Bona 3, Re Valentina12, Re Martina 5, Gilardino (L), Khaddadi Youssra 6, Curti 4, Viotto 4, Guarnieri (L2), Anselmo 2, Calabrese, Mariottini, Montefameglio 2. Allenatore: Barbara Medici. II° all: Loris Reale.
ARBITRI: Andrea Clemente di Parma e Davide Miceli di Modena.
NOTE: esordio in B/2 per Asja Scalera classe 2000.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento