Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Le piacentine a caccia di continuità

Esordio casalingo e missione-continuità per la Canottieri Ongina, impegnata sabato alle 21 a Monticelli contro i piemontesi del Sant'Anna Tomcar nella seconda giornata d'andata del campionato di B1 maschile girone A. QUI CANOTTIERI ONGINA - La...

Il muro di Bonola e Giumelli nella sfida contro Motta (f. Alvise Bortolanza)
Esordio casalingo e missione-continuità per la Canottieri Ongina, impegnata sabato alle 21 a Monticelli contro i piemontesi del Sant'Anna Tomcar nella seconda giornata d'andata del campionato di B1 maschile girone A.
QUI CANOTTIERI ONGINA - La formazione giallonera si presenta per la prima volta davanti al pubblico amico forte dell'impresa di sabato scorso, quando la squadra allenata da Gabriele Bruni e Marzia Grandi ha firmato il colpaccio sul campo di Motta di Livenza (Treviso), tornando a casa con un bel 3-2 esterno su un rettangolo di gioco imbattuto nella scorsa stagione. Archiviata presto la soddisfazione per il buon match, in casa monticellese è iniziata la marcia di avvicinamento all'esordio casalingo, commentato alla vigilia dal tecnico Gabriele Bruni.
"Affrontiamo - spiega l'allenatore della Canottieri Ongina - una squadra molto unita e solida, che sta facendo un ottimo lavoro collettivo. Il Sant'Anna non ha magari il giocatore che può risolvere la partita in un qualsiasi momento, ma ha tanti buoni atleti e di questo dovremo tenerne conto nell'affrontare questo avversario, che ha disputato un ottimo precampionato nella Coppa Piemonte. Per quanto ci riguarda, non dobbiamo pensare più a Motta, ma riazzerare tutto e ripartire per poter dire la nostra". Nella settimana dei monticellesi, piccolo acciacco per lo schiacciatore Andrea Binaghi.
GLI AVVERSARI - Il Sant'Anna Tomcar è una formazione di San Mauro Torinese ed è allenata da Stefano Caire, tecnico che vanta una lunga esperienza in campo femminile e che recentemente è stato impegnato anche nel beach volley. All'esordio, i piemontesi hanno ceduto 3-1 in casa alla Viteria 2000 Prata, tenendo testa alla quotata formazione friulana.
Tra i giocatori di maggior esperienza, spicca il centrale Alessandro Vajra, per diversi anni in B1 e anche in A2 con Torino, Asti e Monza. In B1 ha militato anche l'altro centrale Giacobbo, ex Biella, mentre la bandiera è il martello Paolo  Pagano. Nella prima stagionale, il miglior marcatore è risultato Fabio Bassani, a segno con 15 punti.
"Contro Prata - commenta Caire - abbiamo pagato qualche ingenuità nella seconda parte della partita contro un avversario solido, esperto e quadrato. Siamo una squadra giovane e che è stata allestita già in ottica della riforma dei campionati, con un budget basso e con un orizzonte biennale. Penso che il campionato sia diviso a metà tra squadre che possono puntare in alto e formazioni che non se lo possono permettere. La Canottieri Ongina? E' una squadra tipo Prata, quadrata, con giocatori esperti e di valore. Nell'esordio abbiamo dimostrato di soffrire alla lunga un avversario con queste caratteristiche".
IL TURNO - Questo il programma della seconda giornata d'andata del campionato di B1 maschile (girone A): Pallavolo Saronno-Benassi Alba, Volley Got Talent Fossano-Mangini Novi, Valsugana Volley Padova-Pallavolo Motta, Viteria 2000 Prata-Diavoli Rosa Brugherio, Canottieri Ongina-Sant'Anna Tomcar, Caloni Agnelli Bergamo-Sol Lucernari Montecchio, Volley Parella Torino-Avs Mosca Bruno Bolzano
LA CLASSIFICA - Benassi Alba, Caloni Agnelli Bergamo, Viteria Prata 2000, Diavoli Rosa Brugherio, Sol Lucernari Montecchio 3, Avs Mosca Bruno Bolzano, Canottieri Ongina 2, Pallavolo Motta, Pallavolo Saronno 1, Volley Parella Torino, Volley Got Talent Fossano, Sant'Anna Tomcar, Mangini Novi, Valsugana Volley Padova 0.

B2 FEMMINILE - PAVIDE STEELTRADE A CACCIA DI CONFERME
La "prima" è sempre circondata da un alone di curiosità e mistero. Perché non si conoscono ancora le proprie forze e nemmeno si riesce a quantificare il livello delle avversarie. Ed allora, in questi casi, conta molto il risultato finale, perché partire subito al massimo fa morale, oltre che classifica. La Pavidea Steeltrade ha fatto il proprio dovere cominciando il settimo campionato di B2 con un terno secco contro Canavese che fa capire quanto le ragazze di Giovanni Errichiello possano diventare una tra le formazioni più accreditate per la lotta ai play off.
Ma è già tempo di pensare all'immediato futuro, perché il ritmo del campionato non consente di guardarsi troppo le spalle. Alle porte la trasferta sul parquet della Impresa Colombo a Certosa Pavese dove la Pavidea Steeltrade scenderà sabato 24 ottobre alle 21,00 per cercare risposte e, soprattutto conferme. La compagine lombarda ha acquistato il titolo sportivo dalla Conad Alsenese e si presenta per la prima volta sulla ribalta nazionale con l'entusiasmo tipico della esordiente assoluta, ma anche con molte incognite. Amichevoli e tornei vanno in questa direzione e la scoppola rimediata sette giorni fa a Galliate non lascia troppi dubbi. Una vittoria avrebbe un valore altissimo non soltanto per la classifica ed in casa Pavidea Steeltrade ci si aspetta una gara importante e di grande spessore. A dirigere l'incontro sono stati chiamati Giuseppe Bressi  di Catanzaro e Valerio Rusconi di Lecco.
Il programma della seconda giornata: Iglina Albisola-Logistica Biellese, Manital Canavese Volley-Volley 2001 Garlasco, Adolescere Rivanazzano-Junior Volley Alessandria, Colombo Impresa Certosa Pavia-Pavidea Steeltrade Fiorenzuola (sabato alle 21,00), Serteco School Genova-Dkc Galliate, Arrdo Frigo Makhymo Alessandria-Normac Genova, Pavic Romagnano Sesia-Lilliput Pallavolo Torino.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento