Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Il Monticelli deve interrompere la serie nera

Riparte da Monticelli il cammino in B1 maschile della Canottieri Ongina, che sabato alle 21 al palazzetto di via Edison ospiterà i Diavoli Rosa Brugherio nell'undicesima giornata d'andata, nonché primo match del 2016. Dopo sei sconfitte...

Maikel Cardona, opposto della Canottieri Ongina
Riparte da Monticelli il cammino in B1 maschile della Canottieri Ongina, che sabato alle 21 al palazzetto di via Edison ospiterà i Diavoli Rosa Brugherio nell'undicesima giornata d'andata, nonché primo match del 2016. Dopo sei sconfitte consecutive, la formazione piacentina cercherà il riscatto facendo leva sul fattore campo contro una squadra, quella lombarda, desiderosa di punti per abbandonare l'ultima posizione in classifica.
Nella sosta, la Canottieri Ongina ha lavorato in palestra, oltre a sostenere un test a Spirano (Bergamo) con la Caloni Agnelli, formazione orobica compagna di viaggio in campionato e superata 3-2 nell'allenamento congiunto. Per i monticellesi, il confronto con i Diavoli Rosa (avversario affrontato diverse volte nel corso della storia) apre un trittico importante che condurrà al giro di boa e che vedrà Cardona e compagni sfidare successivamente le piemontesi Fossano (trasferta) e Novi (casa), formazioni attualmente alle spalle dei gialloneri in classifica.
"Per noi - spiega il tecnico della Canottieri Ongina Gabriele Bruni -  questa deve essere la partita della svolta, dove dobbiamo cercare soprattutto di vincere, anche senza una bellissima pallavolo. Questo per darci morale e attenuare il nostro momento negativo. E' un match importante, anche se poi ce ne sarà subito un altro e non dobbiamo scendere in campo come se fosse l'ultima spiaggia. Penso che anche i Diavoli Rosa abbiano lo stesso nostro obiettivo e sabato dovremo stringere i denti".
La Canottieri Ongina arriverà a questo match con qualche problema fisico: sicuro assente, il libero Thomas Godi, già fermo nel test amichevole contro Bergamo, mentre il regista Giumelli ha ripreso da poco ad allenarsi; il centrale Botti, inoltre, continua a convivere con un problema al gomito. Per l'occasione, coach Bruni ha convocato il libero Alessandro Soavi e lo schiacciatore Alberto Zangrandi, normalmente impiegati nella formazione di serie C, e valuterà alla vigilia a chi affidare la maglia di specialista della seconda linea dopo aver provato diverse soluzioni in settimana.
L'AVVERSARIO - I Diavoli Rosa Brugherio sono tornati a disputare la terza serie nazionale dopo il terzo posto dello scorso anno in B2 e il successivo ripescaggio. Al timone tecnico c'è sempre Danilo Durand, che guida una formazione rodata e abituata a esprimersi con il collettivo.  "Giocheremo - spiega coach Durand alla vigilia della trasferta piacentina - contro una squadra dai nomi importanti e partita con ambizioni di classifica differenti da quelle in cui si trova ora. Dopo una buona prima parte di campionato, la Canottieri Ongina è calata a causa degli infortuni; nelle fila giallonere spiccano giocatori di qualità come Cardona, Caci e Giumelli. Noi, invece, veniamo da un momento difficile per i tanti problemi fisici che hanno condizionato la nostra preparazione. C'è la volonta di far bene e trovare le certezze che contraddistinguono il nostro gioco; come in tutte le altre gare, dovremo giocare a viso aperta senza nulla da perdere".
Per i Diavoli Rosa, i sette punti attuali in classifica sono frutto del successo inaugurale contro Fossano e dei quattro tie break persi, l'ultimo dei quali nel turno pre-natalizio contro il Parella secondo in classifica.
IL TURNO - Questo il programma dell'undicesima giornata d'andata del campionato di serie B1 maschile girone A: Benassi Alba-Pallavolo Motta, Valsugana Volley Padova-Sol Lucernari Montecchio, Pallavolo Saronno-Sant'Anna Tomcar, Avs Mosca Bruno Bolzano-Mangini Novi, Caloni Agnelli Bergamo-Volley Got Talent Fossano, Canottieri Ongina-Diavoli Rosa Brugherio, Volley Parella Torino-Viteria 2000 Prata.
LA CLASSIFICA - Sol Lucernari Montecchio 27, Volley Parella Torino 24, Viteria 2000 Prata 22, Sant'Anna Tomcar 20, Valsugana Volley Padova, Caloni Agnelli Bergamo, Pallavolo Motta 16, Pallavolo Saronno 15, Avs Mosca Bruno Bolzano 12, Canottieri Ongina 10, Volley Got Talent Fossano 9, Mangini Novi, Benassi Alba 8, Diavoli Rosa Brugherio 7.

B2 FEMMINILE
Pavidea Steeltrade, si torna in campo. Le festività di fine anno sono ormai chiuse nel cassetto dei ricordi ed è già tempo di pensare al campionato. La prima giornata del 2016 è di quelle che possono segnare una svolta nella stagione delle biancorosse. Il 2015 è finito sugli scudi per Guccione e compagne che hanno ottenuto la quinta vittoria consecutiva e consolidato un terzo posto importante per motivazioni e play off. Il successo arrivato dopo nemmeno un'ora e mezza di gioco contro il Pavic Romagnano Sesia, ha confermato lo stato di forma che sta contraddistinguendo le ragazze di Giovanni Errichiello: crescita costante, reparto centrale a chiusura ermetica, ricezione precisa sotto la spinta di una intramontabile Alessia Testa, attacco che, pur con qualche passaggio a vuoto, sta dimostrando qualità e potenza con la regia della catanese doc Giulia Sotera e l'importante contributo di Silvia Pedemonte che in Valdarda sta vivendo una seconda giovinezza. Una Pavidea Steeltrade che, sulla scia di filotto e terzo posto in classifica, sta ritrovando anche il tifo del pubblico, aspetto fondamentale per guardare lontano. Mettendo a confronto la classifica dopo dieci giornate, emerge un dato significativo che conferma il momento e la bontà del gruppo: un anno fa, di questi tempi, le fiorenzuolane si trovavano al quarto posto della graduatoria con ventuno punti all'attivo, quattro punti ed una posizione in meno rispetto ad oggi. D'accordo, le avversarie erano differenti, ma le cifre, per quanto fredde possano essere, restano. Il terz'ultimo turno di andata servirà anche per avere ulteriori conferme ed è per questo che Guccione e compagne saranno sotto la lente di ingrandimento.

Sabato 9 gennaio, la Pavidea Steeltrade sarà impegnata alle 18.00 al Palasterteco di Genova contro il Serteco School, un'altra matricola da guardare con attenzione. Le giallonere liguri hanno chiuso il 2015 con una sconfitta al tie break nel derby con la Normac, portando a casa un punto che, se per la classifica conta poco, per il morale è oro colato. La Serteco è ancorata alla zona bassa della graduatoria, ma ha spirito e motivazioni che possono rappresentare un valore aggiunto importante. Il team caro al presidente Gianfranco Molisani è un giusto mix tra esperienza e vitalità e di fronte al proprio pubblico sa farsi rispettare. Il tecnico Francesco Ercole ha a disposizione un organico eterogeneo guidato dal libero Jessica Leonardi e che ha nelle bande Camilla Iandolo e Federica Grosso i punti di riferimento e le trascinatrici. Squadra senza dubbio interessante e da prendere con le molle.
La direzione di gara è stata affidata a Piergiorgio Galantino e Valentina Cimichella di Pavia.
Il programma dell'undicesimo turno di andata: Serteco School Volley Genova-Pavidea Steeltrade Fiorenzuola (sabato 9 gennaio ore 18.00). Logistica Biellese-Junior Volley Avbc Casale Monferrato, Adolescere Rivanazzano-Normac Avb Genova, Iglina Ascensori Albisola-Dkc Volley Galliate, Lulliput Pallavolo Settimo Torinese-Ambrovit Volley 2001 Garlasco,  Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme-Manital Canavese Volley Ivrea, Pavic Romagnano Sesia-Impresa Colombo Certosa Pavia.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento