Volley B

Gossolengo e Alsenese, che testacoda: sfidano la capolista e la seconda in classifica

Il Mio Volley attende la visita del Lilliput, squadra a punteggio pieno, la formazione di Scaltriti in casa della Prochimica. La Canottieri ospita l'Anderlini, in B2 Arbor-Sangiorgio e Giovolley-Volley Academy Piacenza

Beppe De Biasi, centrale della Canottieri Ongina

Tre, come i punti in palio e le vittorie consecutive da inseguire. E’ questo il numero che caratterizza la Canottieri Ongina nel match di serie B maschile in programma sabato alle 18 a Monticelli contro il Moma Anderlini Modena. La sfida rappresenta l’ultima giornata della prima fase nel girone E1, anche se i gialloneri allenati da Mauro Bartolomeo dovranno recuperare la trasferta di Mirandola contro lo Stadium, match in programma domenica 11 aprile alle 17,30 in terra modenese.

Mirandola è ferma da tempo ai box a causa del Covid-19 e così la Canottieri Ongina, grazie alle due vittorie consecutive da tre punti contro Modena Volley (recupero) e AMA San Martino (3-0 sabato scorso in terra reggiana) è riuscita ad agganciare provvisoriamente la vetta. Ora i piacentini cercheranno il tris di successi ravvicinato, pur dovendo far ei conti con un avversario che all’andata arrivò a un passo dalla vittoria: furono ben sei, infatti, i match point annullati da De Biasi e compagni nel quarto set per poi imporsi al tie break.

“Affrontiamo un avversario – spiega coach Bartolomeo – che ha dovuto osservare un lungo periodo di stop per Covid-19 e che tra infortuni e casi di positività ha visto un po’ cambiare l’assetto di squadra. Difficile prevedere quale sarà lo schieramento del Moma, una squadra che all’andata ci aveva messo in difficoltà soprattutto con la battuta. Noi ci concentreremo sul nostro gioco che nelle ultime due partite è stato positivo. Contro Anderlini dovremo rinunciare al nostro laterale Alessandro Bartoli, out per indisposizione”

L’AVVERSARIO – Il Moma Anderlini Modena è allenato da Roberto Bicego e tra gli elementi più esperti in rosa ha il palleggiatore Massimiliano Astolfi (1981, anche ex Cavriago in A1) e il martello Giampaolo Cassandra, quest’ultimo fuori causa dopo l’infortunio del match d’andata. Proprio la sfida di poco più di un mese fa è stato l’ultimo match disputato dai modenesi, prima in quarantena preventiva dopo il caso di positività che aveva toccato la Canottieri Ongina appena affrontata, poi direttamente colpita dal Covid-19 nel gruppo squadra.

“Arriviamo a questa partita – spiega coach Bicego – con una settimana abbondante di allenamento dopo questo lungo stop. Mi spiace perché nel periodo dove ci siamo fermati stavamo iniziando a esprimere una buona pallavolo, mentre ora alla ripresa vedo che fatichiamo molto, soprattutto nel cambiopalla. E’ bello, comunque, rivedere i ragazzi che lavorano in palestra, soprattutto i più giovani che hanno i campionati under fermi. Sfideremo la Canottieri Ongina con diversi giovani in campo e sarà il nostro primo recupero da effettuare”. Il Moma, infatti, non ha ancora disputato nessuno dei cinque match previsti nel girone di ritorno.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Canottieri Ongina e Moma Anderlini Modena saranno il primo arbitro Gianmarco Lentini e il secondo arbitro Barbara Manzoni.

IL TURNO – Questo il programma dell’ultima giornata del girone E1 di serie B maschile:

Modena Volley-Wimore Energy Parma (sabato ore 19,30)

Canottieri Ongina-Moma Anderlini Modena (sabato ore 18)

Stadium Mirandola-AMA San Martino (sabato ore 18)

CLASSIFICHE – Queste le classifiche dei due gironi:

Girone E1:

Stadium Mirandola, Canottieri Ongina 15, Wimore Energy Parma 13, Moma Anderlini Modena, Modena Volley 6, AMA San Martino 5 (San Martino e Canottieri Ongina una partita in meno, Modena Volley e Parma due partite in meno, Mirandola e Moma Anderlini quattro partite in meno).

Girone E2:

Querzoli Forlì 15, Geetit Bologna 14, Consar Ravenna 8, Titan Services San Marino 6, Sab Heli Rubicone 5, Kerakoll Sassuolo 3 (Ravenna una partita in meno, Rubicone tre partite in meno, le altre squadre quattro partite in meno).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gossolengo e Alsenese, che testacoda: sfidano la capolista e la seconda in classifica

SportPiacenza è in caricamento