Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Canottieri, ultimo sforzo casalingo

Una vittoria per salutare il pubblico amico che non ha mai fatto mancare il proprio sostegno durante la stagione. Sabato alle 21 a Monticelli la Canottieri Ongina si congederà dai tifosi gialloneri affrontando il Volley Got Talent Fossano nel...

Massimo Botti, centrale della Canottieri Ongina-6
Una vittoria per salutare il pubblico amico che non ha mai fatto mancare il proprio sostegno durante la stagione. Sabato alle 21 a Monticelli la Canottieri Ongina si congederà dai tifosi gialloneri affrontando il Volley Got Talent Fossano nel penultimo turno del campionato di B1 maschile (girone A), nonché ultima gara casalinga di Botti e compagni. Sabato scorso, la compagine piacentina - attualmente sesta in classifica - ha ceduto un po' a sorpresa a Brugherio contro la Cenerentola Diavoli Rosa (3-2), con i lombardi che grazie ai due punti hanno abbandonato l'ultima posizione, mentre i gialloneri monticellesi non hanno perso il sesto posto.
In casa Canottieri, comunque, c'è la volontà di cambiare registro rispetto all'ultimo match. "Abbiamo il dovere - spiega il tecnico Gabriele Bruni - di tornare a giocare la partita ai nostri livelli: questo non vuol dire per forza vincere, ma in primis avere un piglio euna preparazione alla partita migliore. A Brugherio abbiamo fatto una brutta figura: i Diavoli Rosa hanno giocato bene, ma noi ci abbiamo messo del nostro, con poca consistenza in campo". Quindi guarda alla sfida contro Fossano. "E' una squadra che apparentemente come noi non ha più nulla da dire al campionato, ma sono certo che non verrà in gita a Monticelli, quindi sarà una partita complicata. Fossano ha recuperato il regista Mattera e all'andata ci ha dato molto fastidio, soprattutto nella parte iniziale dove siamo andati 2-0 sotto prima di rimontare con grande voglia e determinazione". In casa giallonera, da valutare le condizioni dell'opposto Maikel Cardona (problema al ginocchio), mentre sta recuperando il martello Sandro Caci, reduce da un periodo di forzata inattività.
L'AVVERSARIO - Il Volley Got Talent Fossano è allenato da Liano Petrelli, ex giocatore di alto livello capace di scrivere pagine importanti della pallavolo nazionale. A guidare in regia i piemontesi, invece, è Giordano Mattera, palleggiatore che vanta quattordici stagioni in serie A e che nella ultime due annate ha vestito la maglia di Milano, prima in A2 e poi in SuperLega. Per lui, la stagione a Fossano fa rima con un ritorno nel Cuneese, dove in passato aveva già vestito la maglia della gloriosa società del capoluogo. Attualmente, il Volley Got Talent Fossano occupa l'undicesima posizione con 22 punti all'attivo, frutto di sette vittorie e 17 sconfitte. Nell'ultimo turno, la squadra di Petrelli è stata battuta 3-1 in casa dalla Caloni Agnelli Bergamo.
IL TURNO - Questo il programma della penultima giornata del campionato di B1 maschile girone A: Valsugana Volley Padova-Avs Mosca Bruno Bolzano, Volley Parella Torino-Sant'Anna Tomcar, Viteria 2000 Prata-Mangini Pallavolo Novi, Benassi Alba-Sol Lucernari Montecchio, Pallavolo Saronno-Pallavolo Motta, Canottieri Ongina-Volley Got Talent Fossano, Caloni Agnelli Bergamo-Diavoli Rosa Brugherio.
LA CLASSIFICA - Sol Lucenari Montecchio 60, Volley Parella Torino 56, Caloni Agnelli Bergamo 52, Viteria 2000 Prata 49, Avs Mosca Bruno Bolzano 42, Canottieri Ongina 37, Sant'Anna Tomcar 36, Valsugana Volley Padova, Pallavolo Motta 34, Pallavolo Saronno 33, Volley Got Talent Fossano 22, Diavoli Rosa Brugherio 17, Benassi Alba, Mangini Novi 16.

B2 FEMMINILE
La vittoria della speranza. Il successo arrivato contro il Serteco School Volley Genova ha portato alla causa biancorossa due punti che contribuiscono ad alimentare una piccolissima fiammella di speranza per accedere agli spareggi. Il distacco tra le fiorenzuolane e il Dkc Galliate si è raddoppiato, ma fino a quando le cifre non avranno dato il loro verdetto assoluto, è lecito sperare. E' comunque chiaro che nelle ultime due giornate della regular season, Guccione e compagne dovranno raccogliere di tutto e di più e, soprattutto, cambiare passo. Contro un team ligure a caccia di punti pesanti per la salvezza, la Pavidea Steeltrade ha giocato troppo contratta, sbagliando molto e non riuscendo a tenere botta sugli attacchi delle ragazze di Francesco Ercole decisamente più ordinate e toniche. Primi due set a passo di tango con le genovesi solide a muro e reattive in ricezione; seconda parte di gara un po' più dinamica e compatta. La mossa da scacco matto, Giovanni Errichiello l'ha fatta gettando sul parquet Silvia Pedemonte, acciaccata ma reattiva e capace di portare alla ricezione tutta la sua esperienza. Con la mancina di Voghera, la Pavidea Steeltrade si è scossa e, pur restando in un contesto appena sufficiente, ha saputo ritrovare fiducia e serenità, arrivando a capovolgere una gara che appariva decisamente segnata. Il campionato sta logorando fisico e cervello, ma adesso è arrivato il momento di stringere i denti, fare quadrato e provare a mettere la ciliegina sulla torta. Il calendario non dispensa troppi sorrisi, però bisogna crederci. Galliate e Normac Genova sembrano avere qualche energia in più, ma dalle parti biancorosse c'è un tasso tecnico un po' più alto e questo, in fin dei conti, può rappresentare un piccolissimo punto a favore. Certo che nemmeno un genio del brivido come Alfred Hitchcock avrebbe immaginato un finale di stagione così incerto e equilibrato, ma questo scenario rende tutto ancora più appassionante ed avvincente. Staremo a vedere. Intanto ecco la gara della verità: sabato 30 aprile Guccione e company affronteranno la trasferta di Acqui Terme dove troveranno addirittura la capolista Arredo Frigo Makhymo in odore di promozione. Le piemontesi da un paio di settimane hanno scavalcato l'Ambrovit 2001 Garlasco, riappropriandosi di quel primato tenuto per tre quarti di stagione con merito ed anche un pizzico di fortuna che non guasta mai. Le ragazze di Ivano Marenco e Roberto Garrone rappresentano un gruppo pieno di qualità e tecnica e, dopo la flessione di un paio di mesi fa, hanno ritrovato quella fiducia e spirito necessarie per compiere il salto di categoria. Detto così, sembrerebbe una gara dal pronostico segnato in partenza per le fiorenzuolane, ma l'esperienza recente ci ha insegnato che non bisogna mai dare niente per scontato. La Pavidea Steeltrade ha qualità importanti e, se sarà capace di farle valere come nella gara di andata, potrebbe anche farcela. Della serie: non dire gatto se non l'hai nel sacco. L'incontro del "Palamombarone" sarà diretto da Alessandro Cisarò e Emanuela Silvestri di Torino.
Il programma del penultimo turno: Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme-Pavidea Steeltrade (sabato 30 aprile ore 21,00), Adolescere Rivanazzano-Lilliput Settimo Torinese, Pavic Romagnno Sesia-Dkc Volley Galliate, Termoidraulica Colombo Certosa Pavese-Ambrovit 2001 Garlasco, Logistica Biellese-Normac Avb Genova, Ascensori Iglina Albisola-Junior Volley Avbc Casale Monferrato, Serteco Volley School Genova-Manital Canavese Volley.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento