Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Canottieri e Pavidea puntano sul fattore campo

Nuovo esame casalingo per la Canottieri Ongina, attesa dal match di sabato alle 21 a Monticelli contro il Valsugana Volley Padova nella quarta giornata d'andata del campionato di B1 maschile girone A. Dopo la sconfitta al tie break di Bolzano di...

Thomas Godi, libero della Canottieri, in azione (foto Schimage)
Nuovo esame casalingo per la Canottieri Ongina, attesa dal match di sabato alle 21 a Monticelli contro il Valsugana Volley Padova nella quarta giornata d'andata del campionato di B1 maschile girone A. Dopo la sconfitta al tie break di Bolzano di sabato scorso (arrivata a sua volta dopo due vittorie in altrettante partite), la formazione giallonera proverà a rilanciare il proprio cammino, facendo leva sul fattore-campo del palazzetto di via Edison.

QUI CANOTTIERI ONGINA - Il punto conquistato in Alto Adige non è certo da buttare, vuoi per la prestazione (tutto sommato positiva) vuoi per il valore dell'avversario. Logico, però, pensare che l'asticella ora torni più alta, a maggior ragione giocando in casa. Contro la formazione veneta, però, non sarà certo una passeggiata, come avverte il tecnico della Canottieri Ongina Gabriele Bruni. "Dovremo cercare - spiega - di sfruttare il turno in casa in un campionato molto equilibrato. Non ci attende una partita facile, perché il Valsugana Padova è una squadra ben organizzata e che sembra giocare molto bene insieme. Mi aspetto una partita bella da vedere e per questo spero nella presenza di tanta gente al palazzetto: abbiamo voglia di ricominciare subito a vincere. In questo campionato, ogni match è divertente essendoci un livello alto: i giocatori hanno stimoli maggiori e i roster delle varie squadre hanno individualità importanti". Contro il Valsugana, la Canottieri Ongina riabbraccerà lo schiacciatore Andrea Binaghi, che in settimana si è allenato regolarmente (pur con carichi progressivi) dopo il recente infortunio.

GLI AVVERSARI - Il Valsugana Volley Padova è allenato da Mario Di Pietro, coach patavino che in carriera vanta esperienze in serie A maschile e femminile sulle panchine di Bassano, Cosenza, Cuneo, Bergamo, Padova e Forlimpopoli. La formazione padovana è stata ripescata in estate dopo aver perso la finale play off di B2 con Conselice e per questa avventura in B1 ha confermato in parte l'ossatura dello scorso campionato, valorizzando i ragazzi del vivaio. Inoltre, dalla Tonazzo Padova (club di Superlega) sono arrivati i talenti Gozzo (schiacciatore classe 1994) e Ricchieri (centrale classe 1996), senza dimenticare gli innesti del regista Bosetti e del martello Monari, lo scorso anno in B1 a Ferrara. Tra gli elementi di maggior esperienza, invece, spicca l'opposto Bellini, ex Trebaseleghe e Motta in B1 ed ex Padova in A1 nella stagione 2007-2008. "Il nostro obiettivo - spiega il tecnico  Di Pietro - è far crescere i giovani togliendoci il maggior numero di soddisfazioni possibili visto che quest'anno non ci saranno retrocessioni".

IL TURNO - Questo il programma della quarta giornata d'andata del campionato di B1 maschile girone A: Diavoli Rosa Brugherio-Sant'Anna Tomcar, Mangini Novi-Sol Lucernari Montecchio, Viteria 2000 Prata-Pallavolo Motta, Volley Got Talent Fossano-Avs Mosca Bruno Bolzano, Caloni Agnelli Bergamo-Benassi Alba, Canottieri Ongina-Valsugana Volley Padova, Volley Parella Torino-Pallavolo Saronno.
LA CLASSIFICA - Viteria 2000 Prata 9, Volley Parella Torino, Sol Lucernari Montecchio, Valsugana Volley Padova, Canottieri Ongina 6, Caloni Agnelli Bergamo 5, Avs Mosca Bruno Bolzano, Pallavolo Saronno 4, Mangini Novi, Sant'Anna Tomcar, Volley Got Talent Fossano, Benassi Alba, Diavoli Rosa Brugherio 3, Pallavolo Motta 2.

B2 FEMMINILE - PER LA PAVIDEA STEELTRADE ESAME GALLIATE
Stregata dall'Ambrovit. Nella serata di Halloween, nel primo vero esame di maturità, la Pavidea Steeltrade ha steccato tornando da Garlasco con una sconfitta che deve fare riflettere. La Pavidea Steeltrade ha un organico che vale molto di più di quanto visto al palasport di via don Balduzzi, ma deve dimostrarlo con i fatti. Battuta d'arresto che pesa per la classifica, perchè adesso le biancorosse sono scivolate al quinto posto a due lunghezze dalla vetta occupata dalle alessandrine dell'Arredo Frigo Makhymo. Una situazione molto fluida che sta ad indicare come il girone sia equilibrato e basti un risultato per cambiarne i connotati. Capitolo Garlasco chiuso. Si volta pagina. Sabato 7 novembre alle 20,30 si riapriranno le porte del "Palamagni" di via Boiardi dove Guccione e compagne hanno costruito sempre vittorie importanti. L'avversario di turno è quel DKC Galliate, vecchia conoscenza delle biancorosse, per avere partecipato un paio di anni fa al Memorial "Samantha Pini". Da allora è passata molta acqua sotto i ponti e le novaresi sono agonisticamente più mature e smaliziate. Le "rosse" di Igor Galimberti e Massimo Bernini arrivano dalla sconfitta casalinga al cospetto del Manital Canavese e meditano il riscatto. Classifica alla mano, la gara acquista grande importanza per entrambe, visto che una vittoria servirebbe a rilanciare ambizioni di gloria. Le piemontesi hanno cambiato pochissimo rispetto ad un anno fa e questo è un significativo punto di partenza: la shiacciatrice Elisa Bruscagin ed il centrale Sara Borin sono pedine importanti nelle mani dello staff tecnico che ha altre frecce interessanti nella propria faretra, a cominciare dalla palleggiatrice Marta Carando e dal confermato centrale Elena Mainini. Pronostico incerto, ma la Pavidea Steeltrade non può sbagliare.
La gara sarà diretta da Angelo Giuseppe D'Alessandro e Michela Risi di Bologna.
Il quadro completo della quarta giornata: Pavidea Steeltrade-DKC Galliate (sabato 7 novembre alle 20,30), Ambrovit Garlasco-Normac AVB Genova, Colombo Impresa Certosa-Junior Volley AVBC Alessandria, Manital Canavese Volley-Lilliput Pallavolo Torino, Arredo Frigo Makhymo Alessandria-Logistica Biellese, Serteco School Volley Genova-Adolescere Rivanazzano, Pavic Romagnano Sesia-Iglina Albisola.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento