Questo sito contribuisce all'audience di

Alsenese, sfida alla capolista. Canottieri attesa dall'ostacolo più semplice

La squadra di Scaltriti affronta il Gorla in trasferta, quella di Botti in casa di Asti ultima in classifica. Fiorenzuola chiede punti a Marudo

Il gruppo della Pavidea Fiorenzuola

E’ nuovamente tempo di campionato per la Canottieri Ongina, che archivia la gioia per la fresca conquista della Final four di Coppa Italia di serie B maschile e si rituffa nel girone A, dove è capolista ed è chiamata alla trasferta di sabato alle 18 ad Asti contro l’Hasta Volley nel classico testacoda proposto dalla quinta giornata di ritorno.

QUI CANOTTIERI ONGINA – In casa monticellese, la duplice impresa nei quarti contro Saronno (doppio 3-2) ha galvanizzato l’ambiente giallonero, anche se ora bisognerà nuovamente convogliare le energie in campionato prima di tornare a pensare alla Coppa Italia nelle finali di metà aprile. A fare il punto della situazione è Davide Zanichelli, che insieme a Massimo Botti guida la squadra dalla panchina. Il tecnico parmigiano ripercorre le emozioni di Coppa e guarda avanti analizzando il rendimento della squadra.

«Contro Saronno in Coppa Italia – spiega Zanichelli – abbiamo fatto una doppietta di partite ad alto livello, dimostrando un ottimo potenziale, soprattutto nella seconda in trasferta dove dovevamo metterci qualcosa in più. Recentemente stiamo offrendo prestazioni da formazione matura per l’alto livello, anche se possiamo ancora crescere avendo diversi giovani in campo: questo fa ben sperare per il prosieguo. La conquista della Final four è una grande soddisfazione per la società e per i ragazzi, possiamo fare grandissime cose, poi prenderemo ciò che verrà, essendo tra l’altro una competizione dove si gioca per il prestigio. Inoltre, sarà un banco di prova per gli eventuali play off di campionato; non siamo tra le favorite, ma potremo dar fastidio alle avversarie». In carriera, Zanichelli ha già vissuto l’epilogo della manifestazione: «Da allenatore avevo giocato la Final four con Collecchio in B1 femminile nel 2003-2004, centrando il secondo posto (successo al Volleyrò Casal de’ Pazzi): è stata una bellissima esperienza». Il presente si chiama Asti. «Ora – conclude il tecnico giallonero – inizia una nuova fase di campionato, dove dovremo mantenere il livello raggiunto. Non dobbiamo guardare solo a questo impegno, ma anche ai prossimi tenendo alta l’asticella».

L’AVVERSARIO – L’Hasta Volley Asti è una squadra che è stata ripescata in extremis dopo la retrocessione della scorsa stagione dalla B2 alla C. Attualmente, i piemontesi sono il fanalino di coda con 2 punti, frutto dell’unico successo conquistato al tie break a Cuneo nella terza giornata d’andata. Da lì in poi, quattordici sconfitte a fila, con soli due set conquistati contro Garlasco e Albisola, mentre da cinque turni la formazione perde 3-0.  Rispetto al match d’andata contro la Canottieri Ongina, in panchina non c’è più Nicola Burrascano (ex tecnico under 16 di Vigolzone in ambito femminile), con la società che ha richiamato Bruno Curto, che ha accettato di collaborare nel nuovo anno solare provando a mettere le basi per un nuovo progetto futuro in ambito regionale. La retrocessione, infatti, è solo questione di matematica e di qualche settimana, con gli infortuni che hanno contribuito a rendere ancora più complessa la situazione.

IL TURNO – Questo il programma della quinta giornata di ritorno del girone A di serie B maschile: Pvl Cerealterra Ciriè-Parella Torino, Volley 2001 Garlasco-Novi Pallavolo, Spinnaker Albisola-Gerbaudo Savigliano, Benassi Alba-Nuncas Sfoglia Chieri, Mc Donald’s Crf Fossano-Bre Banca San Bernardo Cuneo, Hasta Volley-Canottieri Ongina, Sant’Anna Tomcar-Zephyr Trading La Spezia.

LA CLASSIFICA – Canottieri Ongina 42, Parella Torino 40, Mc Donald’s Crf Fossano 35, Volley 2001 Garlasco 32, Novi Pallavolo, Bre Banca San Bernardo Cuneo 30, Benassi Alba, Gerbaudo Savigliano 28, Sant’Anna Tomcar 26, Zephyr Trading La Spezia 20, Spinnaker Albisola 17, Nuncas Sfoglia Chieri 15, Pvl Cerealterra Ciriè 12, Hasta Volley Asti 2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento