Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Alsenese, esordio con la Foppapedretti

Partirà da un tempio del volley come il PalaBreBanca di Cuneo l’avventura della Canottieri Ongina nel nuovo campionato di serie B maschile unica. Domenica alle 18 la formazione giallonera inaugurerà il proprio cammino nel girone A affrontando i...

La formazione dell'Alsenese, pronta all'esordio in B2
Partirà da un tempio del volley come il PalaBreBanca di Cuneo l’avventura della Canottieri Ongina nel nuovo campionato di serie B maschile unica. Domenica alle 18 la formazione giallonera inaugurerà il proprio cammino nel girone A affrontando i padroni di casa del Bre Banca San Bernardo nella prima giornata del girone A.

QUI CANOTTIERI ONGINA – Tanti sono gli elementi di novità rispetto al passato. In primis, il campionato in sé, con la prima edizione della serie B maschile unica alla quale i piacentini partecipano dopo due stagioni ad alti livelli in B1. Inoltre, ora la Canottieri Ongina ha un nuovo coach, con l’ex capitano Massimo Botti approdato in panchina al posto della “bandiera” Gabriele Bruni. Inoltre, nel roster quattro sono i nuovi arrivi stagionali: il libero Gianluca Bisci e le bande Andrea Nasari e Jacopo Filipponi, oltre alla promozione interna del giovane centrale Bara. Tanti, dunque, gli elementi di curiosità in vista del nuovo viaggio, al quale i monticellesi arrivano dopo un pre-campionato ricco di amichevoli, l’ultima delle quali martedì scorso vinta 3-2 in casa contro il Saronno.
“Anch’io – afferma Massimo Botti, al debutto assoluto come allenatore dopo oltre un ventennio di professionismo in campo – sono curioso di iniziare e penso che la mia squadra sia pronta per il debutto, pur non essendo al cento per cento. Durante la preparazione, Maikel (Cardona) ha avuto un rallentamento a causa di un dolore al collo e per questo dobbiamo ancora affinare alcuni sincronismi. In estate Cuneo ha cambiato tanto e ha comunque giocatori di categoria. Per anni il palazzetto cuneese ha respirato l’aria di serie A e siamo sicuri che i nostri avversari saranno stimolati a dare il massimo”. Quindi vira sulla propria metà campo. “Dobbiamo trovare gli equilibri giusti e la nostra volontà è non dipendere da un singolo; abbiamo tanti giocatori importanti in attacco che non si devono nascondere”. A Cuneo salterà l’esordio il palleggiatore giallonero Emilio Pazzoni, che sta recuperando pienamente da un problema di salute.

L’AVVERSARIO – La Bre Banca San Bernardo Cuneo è allenata dal tecnico Andrea Berra, che può contare su un roster dai cognomi importanti. In cabina di regia, per esempio, c’è Daniel Coscione, uno dei fratelli di Manuel, tra le altre ex Cuneo, Verona, Piacenza e ora in forza alla Tonno Callipo Vibo Valentia in Superlega. In posto due spicca Andrea Ariaudo, nella rosa di Cuneo campione d’Italia nella stagione 2009-2010. In posto quattro c’è Andrea Kuznetsov, figlio del leggendario Andrej che fu argento olimpico a Seul 1988 con la maglia dell’Urss. Altro figlio d’arte al centro con Marco De Luigi, con papà Guido bronzo a cinque cerchi a Los Angeles 1984.
“Abbiamo voglia – afferma il tecnico Andrea Berra – di giocare una gara con i tre punti in palio, l’adrenalina è molto importante. Sulla carta, la Canottieri Ongina è ben attrezzata e ci servirà una grande prestazione, la partita perfetta. Noi ci presentiamo in buona forma fisica e ci auguriamo che il pubblico cuneese sia da subito il settimo uomo in campo. Da parte nostra, andremo sottorete con la voglia di offrire uno spettacolo all’altezza della piazza perché lo merita”.

IL TURNO – Questo il programma della prima giornata d’andata del girone A di serie B maschile: Nuncassfoglia Chieri-Zephyr Trading La Spezia, Volley 2001 Garlasco-Spinnaker Albisola, Bre Banca San Bernardo Cuneo-Canottieri Ongina, Volley Parella Torino-Benassi Alba, Pvl Cerealterra Ciriè-McDonald’s Crf Fossano, Novi Pallavolo-Sant’Anna Tomcar, Gerbaudo Savigliano-Hasta Volley Asti.

VOLLEY B2 FEMMINILE - PAVIDEA IN TRASFERTA A CASAZZA
Sarà il Palazzetto di Casazza, in provincia di Bergamo, il luogo dove sabato alle 20.30 verrà tolto il velo alla rinnovata Pavidea Fiorenzuola nella prima giornata di Campionato di B2 femminile.
Di fronte al Caseificio Paleni, neopromosso ma con chiari obiettivi di un campionato di alta classifica, la compagine di coach Marini è chiamata a confermare la buona impressione lasciata nell'ultima amichevole precampionato vinta contro la Pro Patria.
Nessuna defezione tra le biancorosse, con il recupero di Coti Zelati, Morelli e Riboni, ma attenzione alle padrone di casa che vorranno presentarsi al meglio al proprio pubblico.
Giulia Trapletti e Francesca Berera sono le due bocche da fuoco delle bergamasche, ma tutto l'organico a disposizione della nuova guida tecnica Iveta Mikusova è di primordine e annovera tra le proprie fila due ragazze l'anno scorso protagoniste in B1 con la maglia di Trescore, Flavia Canevali e Cristina Colombi.

Sarà quindi un banco di prova impegnativo per le biancorosse che però vogliono partire con il piede giusto e scenderanno sul rettangolo di Casazza con la determinazione e la convinzione di poter portare a casa il bottino pieno.
Capitan Donida suona la carica : «Abbiamo rispetto per tutti ma paura di nessuno. Mi fido di questo gruppo, la preparazione è stata dura, intensa ma proficua. Stiamo bene e vogliamo dimostrarlo da subito a Casazza e il mio ottimismo è suffragato dallo sguardo delle mie compagne che è quello giusto».
Il nuovo direttore generale Mariano Guarnieri è curioso di vedere all'opera in una partita ufficiale la squadra che finora si è disimpegnata solo in amichevoli. «C'è emozione per la "prima", ma sono sicuro che le ragazze sapranno gettare il cuore oltre l'ostacolo e la forza di questo gruppo è che anche chi si siederà in panchina si è comunque allenato alla grande e sarà pronto a subentrare e aiutare la squadra allo stesso livello delle cosiddette titolari»
Gli arbitri saranno Fabio Piave di Como e Elisabetta Previtali di Lecco.

VOLLEY B2 FEMMINILE - PER L'ALSENESE ESORDIO CON LA FOPPAPEDRETTI
Dopo tre promozioni in tre stagioni, manca davvero pochissimo al debutto in serie B2 della Conad Alsenese, giorno che fino a poco tempo fa non si pensava potesse arrivare così presto. Anzi, per la verità giunge con dodici mesi di ritardo perché la società di patron Stiliano Faroldi già l’anno scorso avrebbe potuto partecipare al nuovo campionato, ma preferì completare un giro di compravendita di diritti sportivi e ripresentarsi ai nastri di partenza della serie C e ritentare il salto.
Se due anni fa la promozione era stata ottenuta attraverso i playoff, la passata stagione è arrivata in modo diretto, al termine di una cavalcata (sfinendo la resistenza della San Michelese) e nel frattempo l’Alsenese ha avuto modo di guardarsi attorno, rafforzando sia il proprio roster sia il lotto degli investitori, diventando di fatto, al pari della Pavidea Fiorenzuola, la squadra di riferimento della pallavolo femminile piacentina.

Ora tutto è pronto e sabato sera alle 21 la Conad (inserita nel girone B) parte con un’avversaria di rango ricevendo la Foppapedretti Bergamo, formazione Under 18 della prima squadra e retrocessa dalla B1 (terzultima con 18 punti), già un bel banco di prova per le alsenesi.
Nelle ultime settimane a coach Marco Scaltriti sono arrivate indicazioni incoraggianti dall’avvicinamento delle sue ragazze all’inizio del campionato contro formazioni anche di categoria superiore, prima dal torneo Crovegli di Reggio Emilia, chiuso al quarto posto, poi dal torneo CSV Group di Ostiano, concluso con la vittoria finale.
A parte Caterina Fanzini che rimarrà fuori per circa un mese causa un problema di cartilagine ad una spalla, tutte sono a disposizione, con capitan Lorena Amasanti è pronta a guidare le compagne in questa nuova avventura.
Simone Carpanini
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento