menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanda volley regina del Trofeo Bls, il Busa Trasporti chiude terzo

A Gossolengo quadrangolare riservato alle formazioni di B2: le piacentine perdono la gara d'esordio con Marudo e poi superano Vobarno

Sanda al primo posto, Marudo e Busa Trasporti sul podio: questo il verdetto del Trofeo Bls che ha animato il Palazzetto di Gossolengo, una giornata all’insegna del volley di B2 ed un ottimo test per le padrone di casa del Busa Trasporti che conquistano il terzo gradino del podio ma raccolgono indicazioni importanti in vista dell’esordio in campionato fissato per il 14 ottobre.

Nella mattinata Busa Trasporti-Tomolpack Marudo apre il sipario con due set ad alta intensità: le biancoverdi cercano di mantenere a distanza di sicurezza le lombarde che però passano nel finale e strappano un secondo parziale emozionante. Nell’altra semifinale di giornata per Sanda sembra a tratti tutto troppo facile, ma Vobarno lotta e si arrende soltanto agli ultimi scambi (25-22; 25-20).

Si compone così il tabellone delle finali che vede il Busa prevalere su Vobarno per 2-1 (25-12; 18-25; 15-8) per il terzo posto. La finalissima promette e offre scintille tra Sanda e Marudo: il Tomolpack conquista il primo set (25-20), cede nel secondo (21-25), passa nuovamente a condurre (25-20) ma si fa riacciuffare (19-25). Il tiebreak vede Sanda prevalere per 15-13 e conquistare così la vittoria finale.

SEMIFINALI

BUSA TRASPORTI GOSSOLENGO-TOMOLPACK VOLLEY MARUDO 0-2

(23-25; 27-29)

Due set a zero. Un risultato decisamente troppo netto per i valori visti in campo durante la prima semifinale di giornata. L’avvio è punto a punto con una Bottaini piuttosto efficace in attacco per il Busa ed un bell’ace di Fava che mantiene le avversarie sotto di tre punti. Il divario si assottiglia e il Tomolpack passa nel finale dopo alcuni scambi piuttosto tirati.

Il secondo parziale nasconde ancor più intensità: Marudo conduce, il Busa si riporta sotto con un gran servizio di Valchierai (6-7) ma pare cedere alla distanza. Due muri di Bottaini e Nedeljkovic riportano sotto il sestetto di Cornalba per un finale infinito. Brigati entra e firma un ace (24-24), Marudo conquista il vantaggio e strappa al ventinovesimo punto la vittoria di set e partita.

SANDA VOLLEY-VOLLEY VOBARNO 2-0

(25-22; 25-20)

Nella seconda eliminatoria Sanda parte decisamente forte con Vobarno costretta a restare a guardare i palloni piovere nei propri nove metri. Questo nelle fasi iniziali della gara, poi Vobarno cresce alla distanza portandosi sul meno uno prima di cedere nel finale, forse per lo sforzo profuso fino a quel momento. Piuttosto combattuto il secondo parziale dove si gioca punto a punto per lunghi tratti: le fasi conclusive del set premiano nuovamente la caparbietà delle ragazze in maglia Sanda Volley che conquistano così l’accesso alla finalissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento