rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Volley B

Il dominio Miovolley si è concretizzato: promozione in B1 con quattro giornate di anticipo. VIDEO e foto

Battendo l'Anderlini le piacentine ottengono l'aritmetica certezza del salto di categoria al termine di una stagione stratosferica, con 21 vittorie su 22 gare disputate. E adesso c'è anche la Coppa Italia

Mancava solamente il sigillo dell’aritmetica, adesso è arrivato anche quello. Il Miovolley con quattro giornate di anticipo conquista la promozione in Serie B1 al termine di una stagione esaltante, praticamente al limite della perfezione. Battendo 3-0 in trasferta l’Anderlini Modena la squadra di Enrico Mazzola ha potuto iniziare i festeggiamenti, arrivati dopo una stagione lunghissima e ricca solamente di sorrisi. Le piacentine infatti hanno letteralmente dominato il proprio girone, vincendo ben 21 delle 22 gare fin qui disputate, perdendo l’unica partita da ottobre a oggi solo al tie break nel derby con il San Giorgio a giochi ormai fatti. Nessun dubbio sul dominio della squadra piacentina, che sta mietendo successi anche in Coppa Italia: nelle scorse settimane è arrivata la qualificazione alla Final four, ovviamente a suon di vittorie, e nel week end il Miovolley sarà a Bologna a giocarsi anche la manifestazione di categoria. Ma intanto è il momento di festeggiare una stagione fantastica con la testa già rivolta alla prossima annata in Serie B1.

ANDERLINI MODENA-FUMARA EVEREST MIOVOLLEY 0-3

(23-25; 18-25; 17-25)

ANDERLINI MODENA: Spaziano 2, Mattioli 6, Riccio 1, Ndiaye 1, Ferrari 2, Perfetto 10, Reggiani 5, Magnani 7, Gaye 5, Righi (L). NE: Giacomello, Zironi (L). All. Maioli-Sassi

FUMARA EVEREST MIOVOLLEY: Gemma 5, Hodzic 12, Scarabelli 11, Cornelli 10, Ducoli, Guaschino 6, Nedeljkovic 9, Fizzotti (L). NE: Bianchini, Galibardi, Molinari, Moretti, Passerini (L). All. Mazzola-Falco

Quattro giornate al termine del campionato ma per il Fumara Everest è già tempo di festeggiare la promozione. Le biancoblu vincono con l'Anderlini Modena 3-0 conquistando i punti necessari per la riconquista della serie B1: un traguardo inseguito in un percorso con un solo inciampo e culminato ad un mese dal termine della stagione.

Il MioVolley ritrova così una categoria che aveva vissuto negli ultimi due campionati vendicando sportivamente la retrocessione della stagione 2021/22. Capitan Scarabelli e compagne scendono sul campo dell'Anderlini con tutto il desiderio di portarsi a casa il bottino pieno che significherebbe promozione, indipendentemente dal risultato del Volley Stadium Mirandola: dopo un primo set che si complica più del previsto (23-25) nonostante un avvio piuttosto deciso il Fumara Everest ritrova il ritmo riuscendo ad affrontare al meglio i due parziali successivi che culminano così nello 0-3.

La festa inizia già a Modena ma prosegue al Palazzetto di Gossolengo dove le ragazze vengono accolte dall'abbraccio delle giovanili e dall'accoglienza dell'amministrazione comunale. Qualche lungo istante di gioia per la squadra di coach Mazzola che ha saputo mantenere sempre alta l'attenzione e che ora può concentrarsi sul prossimo impegno stagionale: sabato il Fumara Everest si giocherà la Coppa Italia di serie B2, un appuntamento quasi del tutto inedito per una formazione femminile piacentina, sfidando le brindisine del Fasano nella semifinale. Chi vincerà si giocherà la finalissima con una tra Volley C.R. Transport Ripalta e Montesport Montespertoli Firenze.

Miovolley promozione 2

Miovolley promozione 1

Miovolley promozione 3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dominio Miovolley si è concretizzato: promozione in B1 con quattro giornate di anticipo. VIDEO e foto

SportPiacenza è in caricamento