menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esultanza della Canottieri Ongina

L'esultanza della Canottieri Ongina

Per la Canottieri Ongina parte la caccia alla qualificazione in Coppa Italia

Lo sprint per ottenere il pass riservato alla prima classificata del girone prende il via da Scanzorosciate. La capolista Gossolengo contro la giovanissima Monza

FIORENZUOLA-OSTIANO

Perso il primo posto nello scontro diretto contro il Busa Gossolengo, la Pavidea deve far tesoro di una brutta sconfitta al termine di un match nel quale le biancorosse si sono consegnate alle avversarie e ripartire contro Ostiano mettendo in campo (sabato alle 20.30 a Fiorenzuola) quella rabbia e quella voglia di raggiungere la vittoria che sono mancate sabato scorso. L’avversario non è dei più morbidi. Una formazione molto solida, 24 punti in classifica a due sole lunghezze dalle biancorosse, da otto partite consecutive sempre a punti, pur con due sconfitte al tiebreak contro Cremona e Gossolengo.

Tante, tantissime, le ex in campo. Da Noemi Barbarini, centrale che ha lasciato dolcissimi ricordi a Fiorenzuola, al libero Michela Musiari. In maglia cremonese hanno giocato Elena Donida, Ambra Nicoli e allenato Roberto Marini. Insomma una serata amarcord in cui i ricordi saranno tanti, ma siamo sicuri che per le due ore della partita non ci sarà spazio per i sentimenti e ognuno vorrà vincere per continuare a cullare sogni di alta classifica. L’Ostiano, allenato da Valeria Magri, ha nei 2 centrali il punto di forza maggiore. Noemi Barbarini e Alessandra Feroldi sono una delle coppie più prolifiche del girone, con punti in attacco e a muro garantiti. Sarà importante essere efficaci a servizio (nelle ultime due partite invece le biancorosse in questo fondamentale sono state molto deficitarie) per togliere al palleggiatore l’opzione “palla veloce al centro”, senza però dimenticare Alessandra Vidi, giovanissima attaccante dal sicuro futuro luminoso. In settimana la squadra biancorossa si è compattata, sta lavorando duramente per tornare alla vittoria e nel motore avrà Letizia Ciani in più, la giovane palleggiatrice ex Vobarno che finalmente potrà essere utilizzata essendo arrivato il transfer dalla vecchia società.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento