rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Volley B

Miovolley, in regia torna Sara Colombano

Confermata anche la palleggiatrice Ilaria Bianchini per la prossima avventura in Serie B1

Un ritorno ed una riconferma in maglia biancoblu per il Consorzio MioVolley che sceglie di affidare le chiavi del gioco alle registe Sara Colombano ed Ilaria Bianchini per la prossima serie B1.

Sara Colombano riapproda al MioVolley dopo la parentesi nella B2 2019/20, campionato interrotto per l’emergenza covid, che l’aveva vista indossare la maglia da titolare. Classe 2000, per Colombano il ritorno a Gossolengo arriva al termine di un biennio con la casacca del Colle Consorzio Padova (serie B1) dove ha indossato anche la fascia di capitana e il campionato con la Sigel Marsala (serie A2) alle spalle dell’esperta Demichelis.

«Si torna sempre dove si è stati bene - racconta la palleggiatrice torinese - C’è un gruppo molto solido e compatto che si conosce bene: di solito con una situazione simile si rema tutte insieme, spero di potermi integrare al meglio. Trovo una dirigenza ottima ed un allenatore pronto a porre obiettivi importanti: sono stata benissimo e sono molto contenta di essere stata ricontattata. Credo che avendo già conosciuto parte della rosa confido di trovare obiettivi comuni, mi aspetto grandi cose da questa squadra».

A fianco di Sara Colombano, proprio come nel 2019/20, ci sarà Ilaria Bianchini. La giocatrice ha scelto di proseguire il cammino in maglia MioVolley dopo la B2 vinta dell’anno passato e la lunga trafila nelle giovanili dove è sempre stata protagonista. «Ciò che mi ha spinta a restare sono fondamentalmente la competitività che comporta il campionato e la voglia di mettermi in gioco a livello personale confrontandomi con giocatrici di maggior esperienza - spiega Bianchini - La scorsa stagione è stata sicuramente molto impegnativa in quanto è stato solo il secondo anno in cui mi sono ritrovata in una squadra molto competitiva in un campionato altrettanto impegnativo. L’ho vissuta con molto impegno ponendo attenzione ad ogni singolo allenamento, dando alla squadra ciò che potevo dare e traendo insegnamento dalla loro esperienza. Spero di migliorare a livello tecnico e sviluppare una maggior consapevolezza sul tipo di lavoro e su come affrontare le difficolta che ne derivano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miovolley, in regia torna Sara Colombano

SportPiacenza è in caricamento