Questo sito contribuisce all'audience di

In Serie C sorridono solamente le formazioni maschili

Vittorie per Canottieri Ongina e Cappuccini. In campo femminile sconfitte Rivergaro e San Giorgio, che perde l'imbattibilità casalinga dopo oltre un anno

La formazione del San Giorgio, sconfitta al tie break dal Centro Volley Reggiano

Quinta giornata di serie C che va in archivio dopo un lunghissimo weekend iniziato già venerdì sera con la trasferta del Fun Food MioRiver sul campo dell’Autocaravan Tempo Libero Reggio Emilia: per la formazione guidata da coach Bruno arriva una secca sconfitta dopo la vittoria con Corlo della scorsa settimana. Battuta d'arresto anche per il San Giorgio che gioca alla pari con il Centro Volley Reggiano, avversaria decisamente quotata, arrendendosi soltanto al tiebreak dopo una sfida tiratissima con parziali conclusi soltanto ai vantaggi. In campo maschile arriva il pronto riscatto del Cappu Volley che vola con il Corlo Sasco soffrendo soltanto nel terzo e decisivo parziale per la vittoria della formazione casalese. Torna a sorridere anche la Canottieri: i gialloneri dopo due turni senza punti sconfiggono a Modena la formazione del Lycos Torrazzo.

FUN FOOD SAN GIORGIO – CENTRO VOLLEY REGGIANO  2–3 

(25-27, 26-24, 25-27, 27-25, 11-15)

FUN FOOD SAN GIORGIO: Giorgi 7, Ambrosini 24, Della Bartolomea 2, Bracchi 12, Arfini 10, Sudario 17, Di Cintio, Martini, Bulla, Cameletti, Cricchini (L). All. Parimbelli-Gregori

Dopo oltre due ore e mezzo di gioco il Fun Food San Giorgio si arrende al Centro Volley Reggiano, finalista ai play off della scorsa stagione e tra le favorite principali alla vittoria finale. Le piacentine cedono il passo e l’imbattibilità casalinga che durava da oltre un anno solo al tie break, in una partita equilibratissima. Le due squadre si inseguono e si tallonano alternandosi nel comando del punteggio per i primi quattro set, terminati ai vantaggi, in un match che non vuole saperne di avere un padrone. Le ospiti, in vantaggio negli scambi lunghi, sciupano poi molto in battuta. Alla miglior organizzazione delle reggiane le ragazze di Parimbelli rispondono con tanta grinta e carattere, mettendo in mostra alcune combinazioni d’attacco da applausi. Tra una emozione e l’altra si arriva al quinto parziale e, dopo essere andate sotto 7-4, le ospiti trovano lo spunto finale: alla fine il tie break premia la contendente che ha giocato più da squadra. Il Fun Food sta diventando gruppo a poco a poco: non si potrebbe avere pretesa diversa  per queste tredici giocatrici che sono assieme  da poco più di due mesi. Qualità e carattere non mancano, per il resto ci vuole ancora un po’ di pazienza.

AUTOCARAVAN TEMPO LIBERO R.EMILIA – FUN FOOD MIORIVER 3-0

(25-18, 25-20, 25-23)

FUN FOOD MIORIVER: Negri 3, Rocca 12, Ussi 5, Puddu, Caviati, Tansini 7, Cornelli 9, Civetta,  Molinari 2, Benassi 1, Chinosi 3, Bersanetti (L). All. Bruno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non arriva la seconda vittoria dopo i tre punti raccolti dal MioRiver nella scorsa giornata. Avvio shock per le piacentine che si vedono travolte dalle padrone di casa con un punteggio iniziale di 8-0. Con il turno in battuta di Ussi il MioRiver riesce a mettere in difficoltà la ricezione reggiana accorciando le distanze (8-4). Il set scorre ed il margine iniziale tiene a distanza la formazione piacentina che, commettendo numerosi errori, si arrende sul punteggio di 25-18. Il secondo parziale è la fotocopia del primo: le reggiane si portano subito in vantaggio 5-1, ma a metà del set sono soltanto due i punti a dividere la squadra di casa dal MioRiver (17-15). L'esperienza delle reggiane e gli errori delle piacentine portano alla conclusione della frazione ancora a favore della squadra di casa per il 25-20 finale. Il terzo set viene giocato punto a punto fino al 23-20, poi Limpia chiude 25-23. Nonostante il risultato finale va sottolineata la positività delle battute (6 ace contro 4 errori in tre set) e la discreta prestazione della squadra piacentina, in cui tutte le ragazze si sono alternate in campo per tentare di raggiungere e superare le padrone di casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento