rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Volley B

Ritorna la Serie B, la Canottieri Ongina vuole tenere vivo il sogno play off

Per la formazione di Bruni impegno con Viadana terza in classifica. Miovolley e Alsenese puntano a proseguire il momento positivo

Riparte da Viadana il cammino della Canottieri Ongina nel campionato di serie B maschile (girone D). Sabato alle 18,30 al PalaFarina i gialloneri piacentini sfideranno la terza forza del campionato, impensierita all'esordio all'andata (tie break a Monticelli vinto dai mantovani).
La squadra di Gabriele Bruni si ripresenta dopo la sosta di metà stagione con un bottino di 22 punti e il quinto posto e subito uno scontro diretto per l'alta classifica rappresenterà da un lato un banco di prova severo, dall'altro un'occasione per provare a rimescolare le carte per i primi posti, necessità per la Canottieri Ongina per continuare a inseguire la zona play off dopo una prima parte di stagione in chiaroscuro.
"Finalmente - commenta coach Bruni - ci stiamo allenando al completo con regolarità e questo è importante. Stiamo bene fisicamente e anche chi aveva acciacchi che si trascinavano nel tempo sta meglio, ovviamente sempre incrociando le dita. Avevamo bisogno di intensità di gioco, i ragazzi si stanno impegnando molto per trovare una condizione globale migliore. Viadana è una squadra forte, con un livello tecnico alto in ogni atleta e inoltre è allenata molto bene da un coach molto capace come Panciroli. Bisogna avere molto rispetto di loro, perché sanno tirarsi fuori da situazioni molto complicate e l'hanno dimostrato anche all'andata a Monticelli dove erano sotto 2-0 prima di vincere al tie break. Stiamo parlando di una formazione completa in ogni reparto. Per andare a Viadana e vincere bisogna fare una prestazione importante, ma soprattutto crederci in questo e non smontarsi alla prima difficoltà, cosa che a volte ci è successa. Anche su questo ci stiamo lavorando con grande disponibilità da parte della squadra".
GLI ARBITRI - A dirigere l'incontro saranno il primo arbitro Alberto Libralesso e il secondo arbitro Madalina Chiriac.
IL TURNO - Questo il programma della prima giornata di ritorno del girone D di serie B maschile.
Volley Veneto Benacus-Modena Volley
Malagoli Tensped-National Transports Villa d'Oro Modena
Moma Anderlini Modena-Gas Sales Piacenza
Kema Asola Remedello-Univolley Carpi
Arredopark Dual Caselle-Ama San Martino
Viadana Volley-Canottieri Ongina.
Riposa: Kerakoll Sassuolo
LA CLASSIFICA - Kerakoll Sassuolo 32, National Transports Villa d'Oro Modena 30, Viadana Volley 27, Arredopark Dual Caselle 26, Canottieri Ongina 22, Kema Asola Remedello, Volley Veneto Benacus 17, Modena Volley 16, Malagoli Tensped 15, Univolley Carpi, Ama San Martino 12, Moma Anderlini Modena 5, Gas Sales Volley 3.

---

ANDERLINI MODENA-GAS SALES BLUENERGY

La formazione di serie B della Gas Sales Bluenergy  sarà impegnata sabato 10 febbraio, per la quattordicesima giornata di campionato a Modena: con inizio alle 18.00 i biancorossi affronteranno il Moma Anderlini Modena.

Questi i convocati per la sfida:

palleggiatori: Tommaso Artioli, Marco Zanellotti, Nicola Volpato

schiacciatori: Leonardo Alessi, Andrea Emiliani, Renato D’Angiolella, Manuel Zlatanov, Lorenzo Zanellotti

opposti: Leonardo Rocca

centrali: Lorenzo Gabellini, Daniel Imokhai, Michele Bertoli

liberi: Lorenzo Tuccelli, Luka Sapic

1° allenatore: Renato Barbon

2° allenatore: Carlo Miselli

---

MIOVOLLEY-TECNILUX PAVIA

Due settimane di stop per la fase di qualificazione alla Coppa Italia, due settimane spese dall’Everest MioVolley per ripartire con il girone di ritorno del girone C di serie B1. La squadra di coach Mazzola, quarta in graduatoria, aveva concluso la prima fase superando in quattro set la capolista Clai Imola: una gara con la centrale Michela Negri tra le protagoniste.

«Nella partita contro Imola siamo riuscite ad esprimere al meglio il nostro potenziale a partire dal servizio con il quale siamo riuscite a mettere in difficoltà le avversarie - spiega la giocatrice biancoblu - Abbiamo fatto bene anche in muro e difesa variando i nostri attacchi distribuendolo su banda, opposto e centrale: anche il fattore campo può avere influito, giocare in casa con i propri tifosi fa sempre bene. Il punteggio pieno ci ha consentito di restare con le migliori».

Se nell’ultima gara dell’andata l’Everest aveva guardato al primo posto in graduatoria, nella prima sfida del ritorno (si gioca a Gossolengo sabato alle 20.30) dovrà invece voltare lo sguardo alla parte destra della classifica: il SFRE Tecnilux Pavia occupa il decimo posto ma sta provando a risalire la china dopo un avvio di campionato complesso con l’obiettivo salvezza nel mirino.

«Nelle due settimane di pausa ci siamo concentrate su elementi tecnici individuali e di squadra: nelle due amichevoli disputate con Ostiano abbiamo tenuto alto il ritmo per aprire con intensità il girone di ritorno che non sarà facile. Nessuna squadra è da sottovalutare: Pavia è migliorata molto partita dopo partita. Sarà fondamentale per noi limitare gli errori, concentrarci sul servizio e adottare strategie efficaci sulla base del gioco avversario».

LA VAP OSPITA FATRO OZZANO – Sabato alle 21, nella palestra Salvadé Ex Genio Pontieri, il Volley Academy Piacenza ospita Fatro Ozzano. Per le piacentine, ultime a un punto, l’obiettivo di provare a muovere la classifica

---

ALSENESE-SOLIERA

Smaltita l'euforia per la conquista della Final Four di Coppa Italia, la Rossetti Market Conad si rituffa nell'avventura del campionato di B2 femminile (girone E), che riparte dopo due week end di sosta con l'avvio del girone di ritorno.

Le gialloblù piacentine - in testa al giro di boa alla graduatoria - riprendono il cammino scendendo in campo davanti al pubblico amico di Alseno, dove sabato alle 20,30 sfideranno l'Hydroplants Soliera150, superata al tie break all'esordio stagionale in terra modenese.

"Alla squadra - commenta coach Federico Bonini - abbiamo rimarcato come Coppa e campionato siano due competizioni diverse. Dobbiamo essere bravi a portare l'entusiasmo del traguardo intermedio della Final four di Coppa Italia, sicuramente prestigioso, nel campionato ma senza pensare che sia tutto uguale, bensì rituffarsi con lavoro, agonismo e voglia di ottenere il risultato. Sappiamo come ogni formazione voglia sgambettare la prima in classifica oltre a cercare punti per i propri obiettivi, quindi ci aspettiamo sempre che le nostre avversarie di turno diano il massimo. Dovremo essere bravi a non alleggerire il livello di motivazione e concentrazione. Soliera è una squadra che ci ha già fatto "penare" all'andata, nel frattempo è maturata com'è normale che sia, arricchendo il proprio sistema di gioco con una palla più veloce. La bravura dell'Hydroplants risiede soprattutto nell'avere attaccanti che sanno uscire dalle situazioni complicate. Dovremo saper spingere al massimo come è nelle nostre potenzialità".

GLI ARBITRI - A dirigere l'incontro saranno il primo arbitro Emanuele Papini e il secondo arbitro Emily Mazzola.

IL TURNO - Questo il programma della prima giornata di ritorno di B2 femminile (girone E).

Be One-Drago Volley Stadium Mirandola

Top Volley Verona-San Giorgio

Rossetti Market Conad-Hydroplants Soliera150

Moma Anderlini Modena-SpakkaVolley Spacer

Tecnimetal Piadena-Galaxy Collecchio

Isuzu Cerea-Viadana Volley

Volley Davis 2C-Zerosystem.

LA CLASSIFICA - Rossetti Market Conad 32, Zerosystem 30, San Giorgio 28, Isuzu Cerea 26, Volley Davis 2C 24, Be One 22, Galaxy Collecchio, Tecnimetal Piadena 21, Hydroplants Soliera150 17, Moma Anderlini Modena 16, Drago Volley Stadium Mirandola 15, Top Volley Verona 12, Viadana Volley 9, Spakka Volley Spacer 0.

--

TOP VOLLEY-PALLAVOLO SANGIORGIO

Chiusa l’andata con una sconfitta per 3-2 a San Martino Buon Albergo, sabato 10 febbraio la Pallavolo Sangiorgio ritorna nel Veronese dove alle 18 sfiderà la giovane Top Volley Villafranca terz’ultima in classifica. Non sarà una gara facile, nonostante la classifica, possa dire il contrario, le giallobiancoblù devono invertire la tendenza che le hanno viste conquistare solo un punto nelle ultime tre trasferte, infatti l’ultimo successo esterno risale a sabato 18 novembre a Soliera.

“Ci aspettiamo una partita complicatissima contro una squadra che è cresciuta tanto – commenta coach Matteo Capra -. Sarà una gara combattuta e i loro ultimi risultati dicono che il lavoro fatto da Delgado sta portando frutti. Dobbiamo cambiare marcia in trasferta e da adesso prepararci a tutte le partite come se fossero finali”.

Dirigeranno Francesco Cecconi e Federica Davanzo, entrambi della sezione di Treviso-Belluno (Tre.Uno). Non ci sono ex di turno e l’unico precedente è la gara d’andata giocata lo scorso 6 ottobre, vinta dalla Pallavolo San Giorgio per 3-0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorna la Serie B, la Canottieri Ongina vuole tenere vivo il sogno play off

SportPiacenza è in caricamento