rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Volley B

Sangiorgio tiene vivo il sogno playoff, per l'Alsenese riscatto immediato

Miovolley, vittoria consecutiva numero 19, mentre la Canottieri Ongina inciampa e si ferma a 11

Si ferma a undici la striscia di successi consecutivi della Canottieri Ongina in serie B maschile, con la squadra di Gabriele Bruni sconfitta al tie break sabato a Santena (Torino) dalla Fenera Chieri 76 nella sesta giornata di ritorno del girone A. Sotto 2-0, i monticellesi hanno trovato la forza per reagire, agguantando il tie break, salvo poi scivolare nuovamente sotto e tentare un altro disperato rientro, fermato in extremis dai locali (15-13). Ai piacentini non sono bastati i 32 punti dell'opposto Henry Miranda, perché nel complesso è arrivata una prestazione più opaca rispetto al solito.
"Peccato - commenta coach Bruni  - c'è molto rammarico perché dopo una brutta partenza ci eravamo messi in una buona posizione nel secondo set, che ci è sfuggito a causa di nostri errori. Sotto 2-0, abbiamo avuto una reazione, non tanto d'orgoglio, ma perché siamo stati più pratici, più attenti e meno fallosi. Esser partiti 8-2 sotto nel tie break, però, non ci ha facilitato di certo il compito. Dopo undici partite ci può stare una sconfitta, dobbiamo farne tesoro e cercare soprattutto di allenarci bene in settimana per preparare al meglio la partita di sabato".
In classifica, il secondo posto solitario è durato solo una settimana per la Canottieri Ongina, agganciata alla piazza d'onore (ultimo pass disponibile per i play off) dall'Alto Canavese, che ha però dovuto aver bisogno del tie break per piegare il Sant'Anna Tomcar.  Proprio l'Alto Canavese sarà l'avversario del prossimo turno, con il match di sabato alle 18 a Monticelli che sarà fondamentale in chiave post-season.
LA PARTITA  - La Canottieri Ongina scende in campo iniziando a fatica, proponendo una pallavolo a mare ridotte. Chieri ne approfitta per prendere subito qualche punto di vantaggio e solo il turno in battuta di Ramberti permette l'aggancio a quota 15. Per i gialloneri, però, solo un fuoco di paglia, perché poi il ritmo cala nuovamente, mentre i piemontesi difendono bene e la spuntano 25-21. Diverso l'andamento del secondo set, quando nella seconda metà la Canottieri Ongina ha firmato un paio di break che sembravano incanalare la partita verso l'1-1, ma al fotofinish la caparbietà di Chieri ha fatto nuovamente la differenza: 25-23 e 2-0.
Il terzo set si apre con l'allontanamento del dirigente locale Ollino dal tavolo segnapunti, mentre nel rettangolo di gioco nella metà campo piacentina Boschi ha avvicendato Ramberti in cabina di regia. La Canottieri Ongina è riuscita a migliorare in fluidità e ad alzare il rendimento nella fase break. Così, sia nel terzo sia nel quarto set i monticellesi si sono conquistati un buon vantaggio, difeso fino alla fine (17-25 e 20-25), agguantando il tie break. Per la cronaca, nel quarto set la squadra di Bruni ha potuto beneficiare del contributo di Samuel Frascio, finalmente disponibile dopo i problemi fisici garantendo linfa in attacco, considerando che Marcoionni era disponibile solo per il servizio e Miglietta ha avvertito problemi alla spalla durante il match, con la situazione che verrà monitorata in settimana.

Nel quinto e decisivo set, Chieri è partita con il turbo, volando sull'8-2, la Canottieri Ongina ha provato a rispondere con lo starting six iniziale, ricucendo lo strappo fino alla volata finale, dove Chieri ha chiuso da posto quattro al secondo match ball (15-13).

FENERA CHIERI 76-CANOTTIERI ONGINA 3-2
(25-21, 25-23, 17-25, 20-25, 15-13)
FENERA CHIERI 76: Putetto 7, Simonetti 5, Marello 23, Mangano 1, Del Noce 20, Robazza 10, Cocchia (L), Romero 1, Danzeri, Cominu, Agosti 2, Segatto 1. N.e.: Bosticco (L), Varetto. All.: Specchia
CANOTTIERI ONGINA: Ousse 5, Miranda 32, Miglietta 5, De Biasi B. 15, Ramberti, Chadtchyn 17, Rosati (L), Frascio 3, Boschi 3, Marcoionni. N.e.: De Biasi M., Sala (L), Paratici, Zorzella. All.: Bruni
ARBITRI: Foppoli e Grasso
NOTE: Durata set:  27', 31', 27', 32', 20' per un totale di 2 ore e 17 minuti di gioco
Fenera Chieri 76: battute sbagliate 12, ace 4, ricezione positiva 52% (perfetta 36%), attacco 45%, muri 6, errori 27
Canottieri Ongina: battute sbagliate 14, ace 4, ricezione positiva 67% (perfetta 45%), attacco 50%, muri 12, errori 32.

Risultati sesta giornata di ritorno serie B maschile girone A
Alto Canavese-Sant'Anna Tomcar 3-2
Pvl Cerealterra Ciriè-Negrini Cte Acqui 1-3
Colombo Volley Genova-Cus Genova 0-3
Novi-Zephyr Mulattieri 3-0
Npsg La Spezia-Fas Albisola 3-0
Mercatò Alba-Parella Torino 2-3

Fenera Chieri 76-Canottieri Ongina 3-2

Classifica
Negrini Cte Acqui 48, Alto Canavese, Canottieri Ongina 45, Npsg La Spezia 36, Pvl Cerealterra Ciriè 34, Parella Torino 32, Mercatò Alba 28, Cus Genova, Sant'Anna Tomcar, Zephyr Mulattieri 22, Novi 21, Fenera Chieri 76, Colombo Volley Genova 18, Fas Albisola 8.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangiorgio tiene vivo il sogno playoff, per l'Alsenese riscatto immediato

SportPiacenza è in caricamento