rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Volley B

Sangiorgio chiude in testa, adesso playoff con Riccione

La squadra di Caopra vince il proprio girone di Serie B2, da sabato 18 maggio inizia la corsa verso la categoria superiore

Si chiude con un punto la stagione della Canottieri Ongina in serie B maschile. Nell'ultimo atto della regular season del girone D, la squadra allenata da Gabriele Bruni e Fausto Perodi ha ingaggiato un estenuante duello con i veronesi dell'Arredopark Dual Caselle, con una "maratona" di oltre due ore di gioco e tre set sui cinque disputati terminati ai vantaggi. Avanti 2-0, davanti al pubblico amico di Monticelli la squdra piacentina ha subìto la rimonta dei veneti, che hanno consolidato così il quarto posto finale. A penalizzare la Canottieri Ongina, un feeling difficile con la battuta (27 errori e un solo ace) e nel complesso l'alto numero di errori (44).
De Biasi e compagni chiudono al quinto posto con 43 punti, frutto di 14 vittorie e 10 sconfitte, mandando in archivio una stagione in chiaroscuro dove i gialloneri non sono riusciti, anche a causa di diversi problemi fisici, a stare nel vivo della lotta play off, particolarmente di alto livello in questo girone.
CANOTTIERI ONGINA-ARREDOPARK DUAL CASELLE 2-3
(26-24, 26-24, 17-25, 24-26, 12-15)
CANOTTIERI ONGINA: Ousse 8, Ramberti 4, Colella 18, Bertuzzi 7, Muroni 12, Miglietta 5, Rosati (L), Malvestiti 9, De Biasi M., Di Tullio 13. N.e.: Tagliaferri, Sala (L). All.: Bruni
ARREDOPARK DUAL CASELLE: Alberti 4, Valbusa 3, Bonizzato 22, Tarocco 16, Rancan 7, Sasdelli, Frigo (L), Cagliari 1, Tocco 9,  Solazzi 7, Fiocco, Hernandez 1, Botteon (L). All.: Pes
ARBITRI: Chiriac e Nassiz
NOTE: durata set: 28’, 30’, 24’, 30’, 17’ per un totale di 2 ore e 9 minuti di gioco
Canottieri Ongina: battute sbagliate 27, ace 1, ricezione positiva 54% (perfetta 37%), attacco 44%, muri 13, errori 44
Arredopark Dual Caselle: battute sbagliate 20, ace 7, ricezione positiva 73% (perfetta 45%), attacco 42%, muri 8, errori 29.

---

GAS SALES BLUENERGY-KEMA ASOLA REMEDELLO 0-3

(21-25, 16-25, 21-25)

GAS SALES BLUENERGY: Zlatanov 14, Gabellini 4, Barretta 8, Emiliani 11, Imokhai 2, Artioli 5, Basso (L), D’Angiolella, Balordi, Molesti, Luciani, Paounov 2, Balatri. Ne: Sapic (L). All. Renato Barbon.

KEMA ASOLA REMEDELLO: Zoran 13, Mattizoli 5, Bacchin 9, Fellini 8, Mor 5, Marasi 2, Brunello (L), Rodella, Maggi, Chiari. Ne. Zilia, Pignatelli (L), Fondrieschi, Zanotti. All. Fasani.

ARBITRI: Martina Chiara, Alessia Ricchi.

NOTE: durata set 23’, 21’, 24’ per un totale di 68’. Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza: battute sbagliate 16, ace 3, errori in attacco 13, muri punto 6, ricezione 52% (24% perfetta), attacco 37%. Kema Asola Remedello: battute sbagliate 7, ace 3, errori in attacco 4, muri punto 8, ricezione 45% (21% perfetta), attacco 53%.

Nell’ultima giornata di campionato di Serie B la Gas Sales Bluenergy pur lottando ha segnato il passo alla Palestra Salvadè contro la formazione mantovana del Kema Asola Remedello per 3-0 (25-21, 25-16, 25-21 i parziali).

La giovane formazione biancorossa ha tenuto testa ai mantovani nella prima frazione e terza frazione di gioco per poi cedere nelle battute finali mentre più agevole, per gli ospiti, è stato il secondo set. Il campionato di serie B è stato affrontato dalla società biancorossa con atleti nati dal 2005 al 2008, ed è stata una grande occasione per tutto il gruppo per poter crescere.

---

CSI CLAI IMOLA-EVEREST MIOVOLLEY 3-0

(25-13; 25-18; 25-14)

CSI CLAI IMOLA: Casotti 3, Arcangeli 3, Cavalli, Cammisa, Rubini, Gaffuri, Esposito 10, Missiroli 2, Rizzo 10, Arcangeli 1, Mastrilli (L). NE: Lanzoni, Migliorini, Fazziani (L). All. Caliendo-Zuffranieri

EVEREST MIOVOLLEY: Bianchini, Colombano 1, Naddeo 8, Moretti 1, Nonnati 3, Cornelli 8, Scarabelli 2, Ducoli, Guaschino 3, Negri 3, Nedeljkovic, Fizzotti (L), Passerini (L). All. Mazzola

Campionato di Serie B1 concluso per l’Everest MioVolley che si congeda con il settimo posto nel girone C ed una salvezza già blindata da diverse settimane. Chiude la sua carriera Chiara Scarabelli dopo il riconoscimento ricevuto dalla società nella scorsa settimana, tutte le ragazze a disposizione di coach Mazzola vanno a referto.

La capolista parte subito con un passo deciso con il MioVolley ad inseguire a distanza di sei punti (16-10): per la formazione biancoblu l’aggancio diventa sempre più difficile con il trascorrere delle azioni e le romagnole volano sul 25-13. L’avvio del secondo parziale è altrettanto concreto per Imola che si lascia alle spalle l’Everest (8-3) proseguendo con la stessa marcia innestata nel primo set. Non ci sono sorprese nel prosieguo e per il Clai arriva il punto del 25-18.

L’8-1 del terzo set è piuttosto emblematico del desiderio di Imola di non fare sconti e non concedere tregua all’Everest: si va così in archivio con un netto 25-14 che chiude definitivamente l’ultima di campionato del MioVolley, per Imola si spalancano le porte dei playoff promozione in serie A2.

---

BLEULINE FORLI'-VIVI ENERGIA VAP 3-1

(21-25, 16-25, 16-25, 18-25)

BLEULINE FORLI': Bernardeschi, Sgarzi, Gregori, Bruno, Cavalli, Giacomel, Pulliero, Comastri, Balducci, Gatta, Bellavista, Simoncelli, All. Marone

VIVI ENERGIA VAP: Iacona, Terrana, Schillkowski, Riccio, Da Pos, Milani, Ruggeri, Konate, Bibolotti, Gazzola, Borri, Nella, Dodi. All: Licata

Finisce con un'altra sconfitta e soli due punti in classifica il campionato di serie B1 della Vivi Energia Vap. A parte il primo set, dove il gioco delle piacentine è stato di ottimo livello e ha permesso una vittoria meritata con quattro punti di vantaggio, nei tre parziali successivi sono riemersi i soliti limiti di una squadra troppo giovane ed inesperta per poter competere a questi livelli. Sicuramente l'obiettivo di far crescere le ragazze è stato raggiunto e certamente per qualcuna di queste si apriranno degli orizzonti di altissimo livello.

---

VIADANA-PALLAVOLO ALSENESE 0-3
(20-25, 16-25, 19-25)
VIADANA: Binacchi, Favari 5, Guidetti 5, Panazza 10, Daolio 2, Piantoni 10, Braga (L), Grassi, Vulkovic 5. N.e.: Tomaiuolo. All.: Bolzoni
PALLAVOLO ALSENESE: Palazzina 2, Scurzoni 9, Neri 4, Falotico 9, Frassi 9, Bernabè 2, Toffanin (L), Marchesi 2, Agostini 3, Spagnuolo 10, Gandolfi (L). N.e.: Pieroni, Tartari, Bozzetti. All.: Bergamaschi
ARBITRI: Camozzi e Pacchioni
NOTE: durata set: 26’, 22’, 24’ per un totale di 1 ora e 12 minuti di gioco
Viadana: battute sbagliate 7, ace 3, ricezione positiva 41% (perfetta 24%), attacco 29%, muri 2, errori 25
Rossetti Market Conad: battute sbagliate 3, ace 6, ricezione positiva 41% (perfetta 22%), attacco 36%, muri 11, errori 18.

Termina con un sorriso la stagione della Rossetti Market Conad, che fa calare il sipario in B2 femminile con il 3-0 ottenuto al PalaFarina di Viadana. Nella "last dance", la squadra di Paolo Bergamaschi si è imposta agevolmente, con tre punti che valgono il sorpasso in extremis a Cerea, chiudendo al terzo posto con 54 punti, frutto di 18 vittorie e 8 sconfitte.
La prima parte di stagione pressoché impeccabile aveva fruttato il titolo di campione d'inverno e la possibilità di disputare la Coppa Italia. L'avvio del girone di ritorno con qualche rallentamento era stato riscattato con gli interessi con la qualificazione storica alla Final four di Coppa a Campobasso, che poi nell'uovo di Pasqua aveva regalato un indimenticabile trionfo. Nel frattempo, però, la rincorsa per recuperare almeno il secondo posto in campionato per accedere ai play off non è bastata, complice anche la regolarità di San Giorgio e Zerosystem.
---

PALLAVOLO SANGIORGIO-BE ONE 3-1

(19-25, 25-19, 25-9, 25-17)

PALLAVOLO SANGIORGIO: Amadei (L), Erba 7, Polletta 1, Sangiorgi, Marinucci 4, Gilioli 4, Camurri 20, Galelli (L), Lunardini, Tonini 14, Arfini 1, Cossali 14, Zoppi 14. All. Capra.

La Pallavolo San Giorgio supera 3-1 le avversarie della Be One, chiude la stagione regolare al primo posto e ora si concentra sui play off. La sfida interna contro il San Martino Buon Albergo ha visto Tonini e compagne partite tese, concedendo qualche errore di troppo alle avversarie che hanno vinto il primo parziale. Dal secondo in avanti la Pallavolo San Giorgio, grazie alle gestione dei cambi, è riuscita a pareggiare i conti e successivamente conquistare i tre punti che hanno permesso di tenere alle spalle San Damaso, vittoriosa agilmente su Cerea per 3-0.

Qualche errore di troppo nel set d’apertura da parte delle padrone di casa ed un Be One aggressivo specie al servizio permette alle veronesi di portarsi sul 10-14. San Giorgio si avvicina sul 13-15 ma é solo un lampo, nel finale la squadra ospite allunga e chiude. Nel secondo parziale le giallobiancoblù si portano sul 10-3, Cossali sigla il 21-15 e l’ace di Erba chiude formalmente il set 25-17.

La squadra di casa continua a spingere dai nove metri con Camurri ed Erba portandosi sul 15-3. Cossali sigla il muro del 22-7 prima di terminare 25-9. Nel quarto set la Pallavolo San Giorgio non fa sconti ed incamera i tre punti necessari (25-17) per concludere al primo posto il girone e giocarsi la promozione in B1 nei play off.

«Nel primo set siamo stati bloccati dalla tensione – spiega il direttore sportivo Massimo Gregori -. Loro non ci hanno regalato niente ed hanno giocato una buona partita, dal secondo parziale ci siamo sciolte e siamo riuscite a rientrare aumentando il ritmo. Abbiamo concluso un girone di ritorno straordinario dove abbiamo perso una sola gara e siamo andati sempre a punti, grazie al lavoro della squadra e dello staff tecnico, con coach Capra ed i suoi assistenti Volpini e Longinotti. Sabato prossimo prenderà il via un nuovo percorso e si riparte da zero”.

Nei play off promozione l’avversaria sarà la Lasersoft Riccione, capolista del girone F, il regolamento prevede gara d’andata e di ritorno con il golden set a parità di punti conquistati nella doppia sfida.

In attesa di conoscere li programma ufficiale con gli orari, la prima partita si giocherà a San Giorgio Piacentino sabato 18 maggio, mentre il ritorno nel week end tra il 25 e 26 maggio a Riccione. La vincente della doppia sfida sarà promossa in serie B1 mentre la perdente affronterà la vincente tra le due seconde, San Damaso e Battistelli Pesaro.

Risultati

Soliera-Mirandola 3-1; Pall. San Giorgio-Be One San Martino 3-1; Top Volley-Moma Anderlini 2-3; Viadana Volley-Pall. Alsenese 0-3; Galaxy Volley-Volley Davis 2c 0-3; Spakka Volley-Piadena 1-3; San Damaso-Cerea 3-0.

Classifica

Pall. San Giorgio 63 punti; San Damaso 62; Pall. Alsenese 53; Cerea 52; Volley Davis 2c 46; Piadena 45; Be One San Martino 43; Moma Anderlini 39; Galaxy Volley, Soliera 36; Top Volley 27; Mirandola 23; Viadana 15; Spakka Volley 2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangiorgio chiude in testa, adesso playoff con Riccione

SportPiacenza è in caricamento