rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Volley B

Alsenese e Sangiorgio, continua il testa a testa

Il Miovolley punta a tornare al successo, la Canottieri Ongina vuole la seconda vittoria consecutiva

Trasferta mantovana per la Canottieri Ongina, di scena sabato alle 20,30 ad Asola contro la Kema Asola Remedello nella terza giornata di ritorno di serie B maschile (girone D). I gialloneri di Gabriele Bruni sono reduci dal ritorno alla vittoria festeggiato sabato scorso a Monticelli contro il Volley Veneto Benacus per i primi punti dopo il giro di boa. In classifica, i piacentini sono quinti con 25 punti, a -2 dall'Arredopark Dual Caselle quarto, mentre la Kema (battuta 3-1 all'andata) è settima a quota 20.
"Ci attende - spiega Fausto Perodi, vice allenatore della Canottieri Ongina - una partita ostica, la Kema Asola Remedello è una formazione quadrata, che soprattutto in casa si fa valere e che ha inserito un giocatore esperto come Peslac. All'andata ci ha messo in difficoltà e ha nell'attacco un punto di forza importante. Per quanto ci riguarda, ci stiamo allenando bene e vogliamo continuare a migliorare nella fase break, partendo dal servizio e passando poi dal muro-difesa. Sarà una partita con azioni lunghe, servirà pazienza e non bisognerà regalare punti: da parte nostra, la gestione dell'errore sarà fondamentale".
GLI ARBITRI - A dirigere l'incontro saranno il primo arbitro Chiara Conti e il secondo arbitro Sara Noira.
IL TURNO - Questo il programma della terza giornata di ritorno di serie B maschile (girone D).
Kerakoll Sassuolo-Univolley Carpi
Volley Veneto Benacus-Malagoli Tensped
Moma Anderlini Modena-Ama San Martino
Kema Asola Remedello-Canottieri Ongina
Arredopark Dual Caselle-Modena Volley
Viadana Volley-National Transports Villa d'Oro Modena
Riposa: Gas Sales Volley
LA CLASSIFICA - National Transports Villa d'Oro Modena 36, Kerakoll Sassuolo 34, Viadana 33, Arredopark Dual Caselle 27, Canottieri Ongina 25, Modena Volley 21, Kema Asola Remedello 20, Ama San Martino, Volley Veneto Benacus 17, Malagoli-Tensped 16, Univolley Carpi 12, Moma Anderlini Modena 8, Gas Sales Volley 4.

---

MIOVOLLEY-BLUELINE FORLI'

Dopo una lunga trasferta – non solo chilometrica – culminata con il 3-2 in favore del Fatro Ozzano, l’Everest MioVolley è pronta a rituffarsi in campionato, questa volta potendo contare sul supporto del pubblico del Palazzetto dello Sport di Gossolengo, sfidando la Blueline Libertas Forlì (gara al via sabato alle 20.30).

A tornare sulla sconfitta con Ozzano è la schiacciatrice Sofia Cornelli che sul campo delle bolognesi ha lasciato ventitré volte il segno a terra. «La partita di domenica scorsa è stata molto intensa: avremmo potuto vincere il quarto set o riuscire comunque a conquistare l'ultimo parziale. Ozzano ha giocato molto bene, di squadra: sono state molto aggressive e si vedeva che giocavano nel campo di casa. Potevamo essere un pochino più efficaci: è stata partita alla pari ma se avessimo fatto qualcosina in più l'avremmo portata a casa senza problemi».

Dopo una gara non facile ne arriva un’altra ugualmente poco decifrabile: Forlì nel girone di andata era stata in grado di battere la capolista Imola e di impensierire altre formazioni di alta classifica, attualmente occupa il sesto posto a quota 23 punti, otto in meno dell’Everest. «Le squadre che ci affronteranno saranno aggressive: dovremo dare tutto ciò che abbiamo – prosegue Cornelli –  Stiamo facendo allenamenti intensi sui punti dove dobbiamo migliorare e sono allenamenti molto positivi. Mi aspetterò una Forlì che tirerà fuori tutti i mezzi per batterci. Dovremo lavorare dall'aggressività in battuta all'essere propositivi in attacco. Sarà un'altra partita impegnativa».

LA VAP OSPITA IL RIMONT GENOVA – Sabato alle 21 alla palestra Salvadé Ex Genio Pontieri il Volley Academy Piacenza attende la visita del Rimont Progetti Genova

---

BE ONE-PALLAVOLO ALSENESE

Viaggio nel Veronese per la Rossetti Market Conad, capolista del girone E di B2 femminile tornata in testa dopo il 3-1 di sabato scorso a Mirandola. Sabato alle 20,30 a San Martino Buon Albergo la formazione piacentina sfiderà le padrone di casa della Be One, seste a quota 26 punti, mentre la squadra allenata da Federico Bonini e Paolo Bergamaschi guida la classifica con 35, a +1 sulla coppia San Giorgio-Zerosystem. Proprio quest'ultimo avversario è stato lo "scalpo" eccellente delle venete, che hanno inflitto alle modenesi la prima sconfitta stagionale interna.
"La Be One - commenta coach Bonini - è una squadra giovane in crescita, con un grandissimo margine e che ha già dato segnali importanti al campionato mettendo sotto squadre toste. Viene da tre tie break vinti, mostrando non solo qualità e risultati ma anche una certa scorza caratteriale. Il loro gioco veloce mostrato all'andata è diventato ancora più rapido, le loro attaccanti principali sono la banda Camponogara e l'opposta Hrabar. Si prospetta una partita potenzialmente molto bella, che speriamo ovviamente di portare a casa. Stiamo recuperando i nostri pezzi, sabato scorso per esempio è rientrata molto bene la centrale Scurzoni".
GLI ARBITRI - A dirigere l'incontro saranno il primo arbitro Andrea Emanuele Muliedda e il secondo arbitro Daniele Rubol Delvai.
IL TURNO - Questo il programma della terza giornata di ritorno di B2 femminile (girone E):
San Giorgio-Galaxy Collecchio
Be One-Rossetti Market Conad
Top Volley Verona-Spakka Volley Spacer
Moma Anderlini Modena-Viadana Volley
Tecnimetal Piadena-Zerosystem
Isuzu Cerea-Drago Volley Stadium
Volley Davis 2C-Hydroplants Soliera150.
LA CLASSIFICA - Rossetti Market Conad 35, San Giorgio, Zerosystem 34, Isuzu Cerea 29, Volley Davis 2C, Galaxy Collecchio 27, Be One 26, Tecnimetal Piadena 24, Hydroplants Soliera150 23, Moma Anderlini Modena 19, Drago Volley Stadium Mirandola 16, Top Volley Verona 12, Viadana Volley 9, SpakkaVolley Spacer 0.

---

PALLAVOLO SANGIORGIO-GALAXY COLLECCHIO

Seconda gara interna consecutiva per la Pallavolo Sangiorgio, che nella terza giornata del girone di ritorno del campionato nazionale di serie B2 ospita sabato alle 18 il Galaxy Volley Collecchio, quinta in classifica e reduce da un filotto di cinque vittorie consecutive. Non sarà un impegno affatto facile come spiega coach Matteo Capra. “Come già ampiamente detto – commenta - è un campionato equilibrato e difficile e come tale tutte le partite sono ostacoli importanti da affrontare. Il Galaxy dopo un periodo di appannamento ha fatto emergere i suoi veri valori e viene da una striscia positiva. Dovremo giocare punto su punto aspettandoci difficoltà. Sono tutte finali per noi”.

I precedenti in B2 tra piacentine e parmensi sono cinque con la Pallavolo San Giorgio in vantaggio per tre successi a due. L’ex di turno è il libero Michela Musiari, protagonista della storica promozione in B2 nel 2019. Dirigeranno Adriana Bruno e Luisa Proietti della sezione di Liguria Levante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alsenese e Sangiorgio, continua il testa a testa

SportPiacenza è in caricamento