Questo sito contribuisce all'audience di

Capra è pronto per la nuova avventura con il San Giorgio: «Obiettivo principale è la salvezza, poi si vedrà»

Il tecnico confermato per la seconda stagione consecutive in Serie B2. «Mi sono trovato bene con tutta la dirigenza, è bastata una telefonata per chiudere l'accordo»

Se la guida tecnica di una squadra sportiva fosse un trono di spade e la carica di allenatore quella di un re, quella di coach Capra al Pallavolo Sangiorgio si potrebbe definirla la dinastia di Matteo III. L'esperto tecnico piacentino, originario di Cortemaggiore, guiderà per la terza stagione, la seconda consecutiva in B2, la formazione di San Giorgio. Lo scorso anno la formazione biancoazzurra ha chiuso all'ottavo posto in classifica con 22 punti (frutto di sette vittorie ed otto sconfitte), dopo quindici turni di campionato. 

«Durante la scorsa stagione - commenta coach Matteo Capra - si è solo intravisto il potenziale di una squadra molto giovane, la grande voglia di lavorare di un gruppo che ha registrato alti e bassi in campionato. Per la prossima stagione era importante dare un senso di continuità ed è per questo ho accettato la proposta di prolungare il contratto di collaborazione. A questo aggiungo che mi sono trovato bene con tutta la dirigenza, è bastata una telefonata per chiudere l'accordo, dimostrando la serietà della società». 

Coach Capra guarda verso il futuro per la ripartenza di un campionato interrotto nel periodo più importante e cruciale per gli obiettivi prefissati. «Ripartiamo da un anno difficile sia da un punto di vista economonico sia sociale per tutto quello che è successo. La  stagione interrotta a metà è stato un peccato perchè venivamo da un periodo in cui stavamo ritrovando il nostro gioco e dove abbiamo strappato punti a formazioni molto più in alto di noi in classifica; con una seconda fase in cui avremmo affrontato avversarie alla nostra portata c'era l'opportunità per consolidare l'ottavo posto e magari scalare qualche posizione in classifica, proseguendo la crescita  individuale delle singole atlete».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stagione 2020/2021 ancora in fase di definizione. L'unica certezza sono date di iscrizione (dal 27 luglio al 10 agosto), 12 gironi da 12 squadre per eliminare qualche trasferta e la stesura del calendario il 31 agosto. «L'obiettivo della scorsa annata era la salvezza, il coronavirus ha fermato tutto lasciando l'idea di ripartire dopo un lavoro lasciato a metà: ci troviamo di fronte a un anno pieno di incognite. Ripartiremo da zero e da una realtà importante come il campionato di B2: l'obiettivo diventa la salvezza anticipata e poi vedremo cosa succederà».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Serie C - Risultati e classifica della 1a giornata nei Gironi A, B e C

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento