Venerdì, 12 Luglio 2024
Volley B

Impresa Sangiorgio, ferma il Miovolley reduce da venti vittorie consecutive in campionato

Per la squadra di Mazzola primo stop stagionale, quella di Capra tiene vive le speranze play off. Importanti successi per Canottieri Ongina, Volley Academy Piacenza e Alsenese

E' una Canottieri Ongina implacabile quella che si aggiudica il big match in chiave play off di serie B maschile superando 3-0 in casa l'Alto Canavese nella settima giornata di ritorno del girone A. Nella sfida tra le due squadre appaiate alla vigilia al secondo posto (l'ultimo disponibile per i play off), la formazione di Gabriele Bruni ha saputo ribaltare il ko dell'andata in Piemonte, facendo ancora una volta la voce grossa a Monticelli dove i piacentini sono tutt'ora imbattuti.
Uno scontro, quello andato in scena sabato, che non ha tradito le attese, con una partita combattuta ma dove la Canottieri Ongina ha mostrato una grande solidità tecnica e caratteriale, partendo bene in ognuno dei tre parziali e mantenendo il "tesoretto" fino alla fine.
Alla riga del totale, sono arrivati tre punti d'oro, che permettono a De Biasi e compagni di tornare al secondo posto solitario, questa volta a +3 sull'Alto Canavese terzo, accorciando al contempo dalla capolista Acqui, ora distante due lunghezze dopo la vittoria al tie break contro il Colombo Volley Genova.
"La settimana - commenta coach Bruni - non era partita nel migliore dei modi, visti i problemi fisici di diversi giocatori che hanno impedito loro di allenarsi. La risposta penso sia venuta dal campo in una partita sicuramente non facile visto il blasone dell'avversario ma che i ragazzi hanno saputo interpretare nella maniera corretta, soprattutto nel secondo set, quando una serie di errori in battuta potevano farci perdere il ritmo". Quindi aggiunge. "La fase punto poteva essere determinante e così è stato, anche perché nel cambiopalla le due squadre hanno fatto registrare di fatto le stesse percentuali. E' doveroso fare i complimenti ai giocatori che non trovano spazio al sabato perché durante la settimana hanno coperto le assenze dei compagni infortunati in maniera egregia e professionale".
Per la Canottieri Ongina, dunque, c'è un "tesoretto" di tre punti da difendere nelle restanti sei giornate in un campionato però che continua a riservare sorprese. Prossima tappa, la trasferta di sabato ad Alba contro la Mercatò (ore 21).

CANOTTIERI ONGINA-ALTO CANAVESE 3-0
(26-24, 25-21, 25-23)
CANOTTIERI ONGINA: Ousse 6, Miranda 13, Miglietta 9, De Biasi B. 16, Ramberti 5, Chadtchyn 10, Rosati (L), Boschi, Paratici, Marcoionni. N.e.: De Biasi M., Sala (L), Zorzella, Frascio. All.: Bruni
ALTO CANAVESE: Pasteris 10, Avalle 13, Romagnano 12, Giacobbo 5, Milano 2, Teja 6, Armando (L), Grosjacques 1, Randone. N.e.: Campobasso, Marchese, Mattiotti (L), Scavetta. All.: Matteotti
ARBITRI: Galletti e Resta
NOTE: Durata set: 29', 28', 29' per un totale di 1 ora e 26 minuti di gioco
Canottieri Ongina: battute sbagliate 13, ace 5, ricezione positiva 54% (perfetta 36%), attacco 47%, muri 8, errori 19
Alto Canavese: battute sbagliate 8, ace 3, ricezione positiva 51% (perfetta 33%), attacco 42%, muri 10, errori 18.

Risultati settima giornata serie B maschile girone A
Canottieri Ongina-Alto Canavese 3-0
Sant'Anna Tomcar-Pvl Cerealterra Ciriè 3-1
Negrini Cte Acqui-Colombo Volley Genova 3-2
Fas Albisola-Novi 3-0
Zephyr Mulattieri-Npsg La Spezia 2-3
Cus Genova-Mercatò Alba 3-1
Parella Torino-Fenera Chieri 76 3-1.

Classifica
Negrini Cte Acqui 50, Canottieri Ongina 48, Alto Canavese 45, Npsg La Spezia 38, Parella Torino 35, Pvl Cerealterra Ciriè 34, Mercatò Alba 28, Cus Genova, Sant'Anna Tomcar 25, Zephyr Mulattieri 23, Novi 21, Colombo Volley Genova 19, Fenera Chieri 76 18, Fas Albisola 11.

---

BUSNAGO VISETTE-VOLLEY ACADEMY PIACENZA 0-3

(23-25, 23-25, 17-25)

VAP GALBIATI: Pierdonati 5, Fabbri 4, Piomboni 12, Iacona, Gazzola (libero), Del Core 13, Magnabosco 2, Dodi, Viganò 10, Arbore, N.E: Pedrolli, Muller (L2), Borri, Mozzi. All: Mineo e Chiodaroli

Finalmente una bella vittoria 3-0 da parte della Vap che raggiunge quota 17 punti in classifica. Ad inizio stagione probabilmente pochi avrebbero scommesso su un bottino simile per una formazione Under 18 in un girone di serie B1 difficilissimo come quello lombardo. E' logico però che, a questo punto, le piacentine non possono accontentarsi e devono fare di tutto per raggiungere una salvezza che sarebbe un risultato clamoroso.

La partita di Busnago, anche se contro l'ultima in classifica, non era certo scontata ed infatti i parziali dei primi due set (finiti entrambi 25-23) lo stanno a dimostrare.

Solo nella terza ed ultima frazione è stata vita facile per le piacentine che hanno chiuso col parziale di 25 a 17. Bella prestazione delle ragazze Vap che in tutti i set hanno dimostrato, attraverso il gioco e la determinazione, di essere superiori alle avversarie.

La prossima partita in casa contro Concorezzo (che insegue a un solo punto di distanza) sarà un'altra gara crocevia sulla strada della salvezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impresa Sangiorgio, ferma il Miovolley reduce da venti vittorie consecutive in campionato
SportPiacenza è in caricamento