Volley B

Greta Galelli, il volto giovane del Sangiorgio: «So che posso dare tanto in questa stagione»

La giovanissima schiacciatrice (classe 2004) si prepara per l'avvio del campionato: «Siamo concentrate per il futuro ma mancano il gioco e l’adrenalina della partita»

Greta Galelli è un prodotto del vivaio del Sangiorgio

Quella attuale sarà ricordata in futuro per una stagione molto difficile, particolare a causa della pandemia da Covid-19, soprattutto da chi ha ancora pagina di storia pallavolistica locale da scrivere

Nata schiacciatrice di posto 4 con l’obbligo di ricevere, Greta Galelli è la ‘baby’ del roster della Pallavolo Sangiorgio di coach Matteo Capra ed Emanuele Piccoli per il prossimo campionato di serie B2. Seconda partecipazione per la società piacentina, prima in assoluto per l’atleta, classe 2004, prodotto del vivaio del sodalizio, caro al presidente Giuseppe Vincini.

Nonostante il rinvio a gennaio 2021 del campionato (a breve la Federvolley renderà noto la nuova formula stagionale), la Pallavolo Sangiorgio sta lavorando in vista della ripartenza ed in questo periodo Greta non si sta risparmiando, insieme alle sue compagne di squadra, per farsi trovare pronta al debutto. «Abbiamo ridotto gli allenamenti – spiega – e siamo divisi in due gruppi, uno che lavora dal punta da visto fisico ed uno che lavora dal punto di visto tecnico. Siamo concentrate per il futuro ma manca il gioco e l’adrenalina della partita».

Volto nuovo della squadra piacentina ma non troppo. «Mi sto trovando bene con compagne e allenatori. Da agosto ad oggi mi sento migliorata e so che posso dare tanto per questa stagione». Nata banda, Greta è stata impiegata da secondo libero. «Mi piace molto attaccare ma se devo giocare in seconda linea non c’è problema» precisa. Prodotto della società si divide tra B2 e serie D: «E’ stata una soddisfazione per me essere chiamata per stare nel roster della B2».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Greta Galelli, il volto giovane del Sangiorgio: «So che posso dare tanto in questa stagione»

SportPiacenza è in caricamento