menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La rosa della Canottieri Ongina con tecnico e dirigenti (f. Scrollavezza)

La rosa della Canottieri Ongina con tecnico e dirigenti (f. Scrollavezza)

Primo stop per Gossolengo, che si ferma dopo otto vittorie. VIDEO

La squadra di Cornalba resta comunque in vetta ma viene raggiunta dalla Psa Genova, che batte al tie break Fiorenzuola. Prosegue la corsa dell'Alsenese che consolida il terzo posto in classifica

Da un lato il rammarico per aver solo accarezzato, per la seconda volta consecutiva, un successo che sul campo sembrava effettivamente alla portata. Dall’altro, restano il punto conquistato e il sesto posto agganciato in classifica.

E’ nuovamente agrodolce il sabato pallavolistico della Canottieri Ongina, che per la seconda volta consecutiva cede al tie break, questa volta in casa a Monticelli contro i giovani del Bluvolley Verona. Rispetto a Mantova (da 2-0 e 17-11 avanti al ko ai vantaggi del quinto set), contro i talenti scaligeri la formazione di Bartolomeo ha saputo – dopo un inizio difficile (16-25) – duellare strenuamente, riuscendo a conquistare con il minimo scarto il secondo (25-23, buon ingresso di Fermi in battuta) e il terzo parziale (30-28), salvo tuttavia lasciare progressivamente via libera alla formazione veneta fino al 10-15 del tie break.

Verona ha potuto contare su un muro granitico (18 punti diretti), mentre la Caonttieri Ongina può recitare il mea culpa per la marea di errori commessi nell’arco dell’incontro (64 totali), con 19 attacchi sbagliati e 18 battute fuori o in rete, oltre a 5 ace subiti. Numeri che rappresentano una zavorra per chiunque in chiave-vittoria e che hanno impedito ai gialloneri di piazzare il guizzo verso il successo; al fischio finale, invece, è arrivata la terza sconfitta consecutiva. Da segnalare l’ingresso in campo di Andrea Boniotti, storica bandiera monticellese che in situazione di emergenza ha voluto dare il contributo ai colori gialloneri.

Sabato la Canottieri Ongina affronterà la trasferta bergamasca di Scanzorosciate (fischio d’inizio alle 21) sfidando una delle pretendenti alla serie A che attualmente occupa il secondo posto in coabitazione con l’Itas Trentino e a -1 dalla capolista Diavoli Rosa Brugherio.

CANOTTIERI ONGINA-BLUVOLLEY VERONA 2-3

(16-25, 25-23, 30-28, 18-25, 10-15)

CANOTTIERI ONGINA: Boschi 3, Filipponi 14, Peluso 10, Miranda 29, Zangrandi 9, Pene 4, Soavi (L), Fiorentini, Boniotti A., Fermi 1. N.e.: Paratici, Enrico, Galibardi. All.: Bartolomeo

BLUVOLLEY VERONA: Bissoli, Ravelli, Alberti, Conti, Martinelli, Bertoli, Poncato (L), Annichini, Zanotti. N.e.: Fiorio, Vandoni, Peslac. All.: Rotari

ARBITRI: Pastore e Ugolotti

Risultati nona giornata d’andata serie B maschile girone B

Avs Mosca Bruno Bolzano-Scanzorosciate 1-3

Centemero Concorezzo-Aviasim.it Bresso 3-0

Itas Trentino-Valtrompia Volley 3-0

Canottieri Ongina-Bluvolley Verona 2-3

Getfit Milano Vittorio Veneto-Euro Hotel Residence Milano 2-3

Mgr Grassobbio-Diavoli Rosa Brugherio 0-3

Powervolley Milano 2.0-Gabbiano Mantova 1-3

Classifica: Diavoli Rosa Brugherio 24, Scanzorosciate, Itas Trentino 23, Centemero Concorezzo 21, Gabbiano Mantova 19, Aviasim.it Bresso, Canottieri Ongina 14, Bluvolley Verona 14, Avs Mosca Bruno Bolzano, Mgr Grassobbio 9, Getfit Milano Vittorio Veneto, Euro Hotel Residence Milano 7, Valtrompia Volley 5, Powervolley Milano 2.0 0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento