Questo sito contribuisce all'audience di

Gossolengo inciampa, Alsenese a un passo dal Paradiso

Colpo di scena a una giornata dal termine: la squadra di Mazza approfitta dello stop di quella di Cornalba e adesso è a un solo punto dalla promozione in B1

L'Alsenese è pronta a fare festa

ALSENESE-BREMBO 3-0

Ad un passo dal paradiso, ma guai ad abbassare la guardia perchè con la matematica non si scherza. La Conad Alsenese grazie al netto successo sul Brembo Volley Team per 3-0 (26-24, 25-17, 25-17) sale a quota 58 intravedendo la luce celeste della B1 tuttavia senza poter essere premiata aritmeticamente nonostante la sconfitta per 3-0 del Busa Foodlab Gossolengo a Costa Volpino con la CBL (che ora inseguono nell'ordine appaiate tre lunghezze di distanza ed ora certe di andare ai playoff).

La formazione di coach Simone Mazza ha vissuto la serata che si augurava alla vigilia, senza tralasciare la pericolosità della propria gara: battute le bergamasche – per la prima volta in assoluto su quattro precedenti – con una prestazione di alta qualità sia sotto l'aspetto tecnico che sotto quello psicofisico e contemporaneo stop delle conterranee di Gossolengo nel big-match di giornata, seguito dai tifosi gialloblu su ogni piattaforma tecnologica-social. Una sorta di “tutto il volley minuto per minuto” che ha fatto esplodere di gioia tutto il palazzetto di Piazzale Bachelet al termine di entrambe le partite.

Ora ad Amasanti e compagne manca l'ultima pennellata per completare l'opera che hanno disegnato da ottobre ad oggi mantenendo alte però concentrazione e determinazione contro il prossimo avversario, l'Iglina Albisola fanalino a quota zero: andare sulla riviera ligure senza la giusta attenzione, benchè l'impegno sulla carta sia alla propria portata, è il primo passo per rovinare un piccolo capolavoro.

La partita – Le prime sei si scontrano in un intreccio di gare che possono emettere sentenze definitive o quasi per le zone colorate della classifica. La Conad Alsenese, in vetta a quota 55, ospita il Brembo Volley Team, la sua bestia nera, quinto a 47 e in corsa per i playoff mentre in contemporanea l'altra capolista, Gossolengo fa visita a Costa Volpino (terzo a 52) ed il Fiorenzuola (quarto a 49) è ospite di Almenno (41). Coach Simone Mazza ripresenta in sestetto capitan Amasanti in diagonale a Lancini, Fanzini-Marc in posto quattro, Sajin-Rovellini al centro e Pastrenge libero, mentre mister Luca Borgnolo schiera Sala al palleggio, Giudici opposto, Azzerboni-Cassis in banda, Lorenzi-Pedrini centrali e Rota libero.

L'avvio di gara è contratto per la Conad (1-3) che poi piano piano trova fluidità di gioco malgrado una ricezione non ottimale ma grazie ad un Fanzini-show (10 punti-set). La situazione resta in continuo equilibrio (6-6, 9-9, 12-12) e le padrone di casa provano un break (16-13) ma Brembo non molla un millimetro e pareggia prima a 17 e poi a 24 dopo che l'Alsenese aveva riprovato una fuga di tre lunghezze. Si va ad oltranza: Giudici sbaglia e nell'azione successiva una diagonale di Marc chiude sul 26-24.

Anche la seconda frazione inizia come quella precedente ma stavolta la Conad accelera in anticipo (8-5) allungando fino al 14-8 e rallentando sulla rimonta bergamasca al 15-13. Lancini tiene caldi i bracci armati di Fanzini e Marc, il resto della squadra rimette il cruise-control sia in attacco che in seconda linea ed il margine torna ad essere rassicurante fino al 25-17 firmato ancora da Marc.

Il terzo set parte con l'Alsenese che fa e disfa la tela: da 3-0 a 3-3 con tre errori punto. Poco male, il ritmo ritorna sui giri giusti e poco prima della metà ecco un nuovo strappo che va dall'8-7 al 15-9 in un amen soprattutto per la fallosità delle avversarie. Una fast di Rovellini regala il 19-13, un ace di Lancini il 23-15 mentre dalle tribune sopraggiungono notizie incoraggianti da Costa Volpino, ma è un muro di Fanzini su Lorenzi che decreta il 25-17 per il 3-0 finale (il 15° stagionale) che vale trequarti abbondanti di promozione.

Le dichiarazioni – Un ultimo passo, quello che corona una stagione e realizza il sogno. Manca quello alla Conad Alsenese per completare la propria opera e nella trasferta ad Albisola in casa del fanalino Iglina basterà un punto per la matematica promozione in B1. Ma attenzione, tra il dire e il fare c'è di mezzo più di quel mare ligure che farà da sfondo all'ultima giornata di campionato: il rilassamento è dietro l'angolo e nessuno nello spogliatoio gialloblu vuole vivere un dramma sportivo all'ombra del 5 maggio, quindi antenne dritte lunedì al ritorno in palestra. Il presidente Stiliano Faroldi ammonisce concentrazione in vista della prossima partita: “Manca davvero pochissimo e comunque c'è da giocare ancora contro Albisola ed anche se loro sono a zero punti dobbiamo andare là decisi come abbiamo fatto stasera contro Brembo. È stata una grande soddisfazione ed una grande prova di carattere delle ragazze, a cui faccio i complimenti”. Fanno eco al patron gialloblu anche coach Mazza “Abbiamo fatto un'ottima prova contro una squadra completa ed io guardo quello, come se fosse stata una partita di metà campionato però contro Albisola guai ad abbassare la guardia” e le giocatrici Fanzini, Lancini, Amasanti e Pastrenge, che in coro aggiungono “stasera abbiamo dimostrato carattere e attributi, siamo elettrizzate ed orgogliose di aver fatto vedere quanta fatica ci ha abbiamo messo in palestra in questi mesi. Ora ci godiamo il momento, ma andremo ad Albisola carichissime per prenderci l'ultimo punto che ci manca per la matematica certezza”.

CONAD ALSENESE-BREMBO VOLLEY TEAM 3-0

(26-24, 25-17, 25-17)

CONAD ALSENESE: Lancini 2, Amasanti 5, Fanzini 21, Sajin 5, Rovellini, Marc 12, Pastrenge (L); Domeniconi, Visconti 1. N.e.: Candio, Caimi. All.: Simone Mazza, v.all. Alessandro Sartor

BREMBO VOLLEY TEAM: Giudici 1, Sala 2, Azzerboni 9, Lorenzi 8, Pedrini 3, Cassis 6, Rota (L); Capoferri 1, D'Agata 5, Finazzi. N.e.: Cambiaghi, Frigeni, Morlacchi. All.: Luca Borgnolo, v.all. Marco Mariani.

ARBITRI: Alessandro Falavigna, Stefano Bosio

NOTE: Durata set: 27', 24', 25'. Totale: 1h16'. Ace: Conad 4, Brembo 1. Muri: Conad 7, Brembo 1. Attacco: Conad 34%, Brembo 27%. Ricezione: Conad 62%, Brembo 56%.

Programma partite 27 aprile 2019 – 25a giornata B2 femminile – girone B

Conad Alsenese-Brembo Volley Team 3-0

Elevationshop Crai Olginate-Cartiera dell'Adda Mandello 3-2

Lemen Volley Almenno-Pavidea Ardavolley Fiorenzuola 3-2

Dolcos Volley Busnago-Caseificio Paleni Casazza 0-3

Normac AVB Genova-PSA Olympia Genova 1-3

CBL Costa Volpino-Busa Foodlab Gossolengo 3-0

Serteco V.School Genova-Iglina Albisola Pallavolo 3-1

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ClassificaConad Alsenese 58Busa Foodlab Gossolengo 55, Cbl Costa Volpino 55, Pavidea Ardavolley Fiorenzuola 50, Brembo Volley Team 47, Lemen Volley Almenno 43, Psa Olympia Genova 42, Serteco V.School Genova 36, Elevation Crai Olginate 32, Dolcos Volley Busnago 30, Caseificio Paleni Casazza 27, Cartiera dell'Adda Mandello 27, Normac AVB Genova 23, Iglina Albisola Pallavolo 0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

  • I migliori anni - Si torna indietro di 17 stagioni

  • Grozer, Russel, Polo, Clevenot e il nodo palleggiatore: sta nascendo la Gas Sales del prossimo anno

Torna su
SportPiacenza è in caricamento