Questo sito contribuisce all'audience di

Gossolengo e Alsenese allo sprint decisivo

Le due formazioni piacentine a tre giornate dal termine sono distanziate di un punto: solamente la prima otterrà la promozione diretta alla categoria superiore

Il Gossolengo al completo

Trasferta lombarda per la Canottieri Ongina, di scena sabato alle 20 a Bovezzo (Brescia) a domicilio del Valtrompia nella terz’ultima giornata del girone B di serie B maschile. I gialloneri di Mauro Bartolomeo sono reduci dal sigillo alla salvezza matematica, ottenuta grazie alla vittoria di lusso di sette giorni prima a Monticelli contro la corazzata Scanzorosciate (3-2). Nelle ultime tre partite, dunque, i piacentini potranno giocare con il braccio sciolto, provando a migliorare l’attuale ottavo posto. Discorso differente per il Valtrompia, ora come ora terz’ultimo e retrocesso e dunque affamato di punti per arrivare al traguardo del mantenimento della categoria.

 “Abbiamo raggiunto – afferma coach Bartolomeo -  l’obiettivo stagionale della salvezza; da tecnico, ho il rammarico di non aver visto la prestazione ammirata contro i Diavoli Rosa e Scanzorosciate nei precedenti match contro Vittorio Veneto e Monza, anche se è vero che magari, con quei punti in cascina, non avremmo offerto una prova maiuscola come quella di sabato scorso. Avevo già visto dal punto di vista tecnico e caratteriale come fossimo in partita già nel primo set, perso 32-34 contro una squadra forte, prima di riuscire a portare a casa la partita. La salvezza è in cassaforte, ma io voglio tre vittorie nelle prossime partite. Sabato incontreremo una squadra come Valtrompia che ha fame di punti salvezza. La stanchezza c’è, spero la squadra si diverta e giochi il match al meglio possibile anche per una questione di orgoglio”.

L’AVVERSARIO – Il Valtrompia è attualmente terz’ultimo con 21 punti e si trova a due lunghezze dalla zona salvezza. Rispetto alla gara d’andata in periodo pre-natalizio, non c’è più il tecnico Gigi Carrara, sostituito dal tandem Peli-Assini, con il primo che nella sfida monticellese era il libero titolare della formazione lombarda. A presentare la partita è il centrale, capitano ed ex di turno Gaspare Patronaggio.

“All’andata – spiega Patronaggio – abbiamo giocato una partita degna del nostro nome. Posso dire con certezza che quella di sabato è la partita più bella della stagione, stiamo esprimendo un buon gioco e la sconfitta di Grassobbio (sabato scorso, ndc) è stata già archiviata lunedì con la consapevolezza di ciò che dobbiamo eliminare. La determinazione e la cattiveria non ci mancano, siamo una squadra che non muore mai e vedo negli occhi dei miei compagni la fame di salvezza che ha un lupo quando non mangia da quattro mesi. Sono certo che lo spettacolo sia garantito e che siamo pronti all’ennesima battaglia: lo dobbiamo a noi stessi. La Canottieri Ongina ha in Miranda un punto di riferimento e comunque tutto l’organico ha saputo dimostrare di raggiungere la salvezza con tre giornate di anticipo. Questo non ci spaventa, anzi ci stimola a raggiungere il nostro unico obiettivo”.

GLI ARBITRI –  A dirigere l’incontro tra Valtrompia Volley e Canottieri Ongina saranno il primo arbitro Riccardo Canali e il secondo arbitro Giordano Marchi.

IL TURNO – Questo il programma della terz’ultima giornata del girone B di serie B maschile: Avs Mosca Bruno Bolzano-Itas Trentino, Aviasim.it Bresso-Mgr Grassobbio, Valtrompia Volley-Canottieri Ongina, Scanzorosciate-Centemero Concorezzo, Gabbiano Mantova-Euro Hotel Residence Milano, Bluvolley Verona-Getfit Milano Vittorio Veneto, Diavoli Rosa Brugherio-Powervolley Milano 2.0.

LA CLASSIFICA – Diavoli Rosa Brugherio 62, Itas Trentino, Scanzorosciate 56, Centemero Concorezzo 45, Gabbiano Mantova 42, Bluvolley Verona 37, Avs Mosca Bruno Bolzano 36, Canottieri Ongina 33, Aviasim.it Bresso 29, Mgr Grassobbio 24, Getfit Milano Vittorio Veneto 23, Valtrompia Volley 21, Euro Hotel Residence Milano 18, Powervolley Milano 2.0 1.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C - Le prime indiscrezioni sulla composizione dei Gironi A, B e C stagione 2019/2020

  • Il Re è tornato. Daniele Cacia: «Ho sempre detto che avrei chiuso con la maglia del Piacenza: eccomi»

  • Serie C - Ecco i gironi ufficiali A, B e C della stagione 2019/2020. Il Piacenza nel B, tornano i derby

  • Piacenza - Marco Gatti: «Ambizioni rinnovate, noi a testa alta». Matteassi: «Cacia arriva nel weekend». VIDEO

  • Interviene Roberto Pighi e convince Mattia Corradi a rimanere al Piacenza. C'è il «sì» del giocatore

  • Piacenza - Stefano Gatti: «Voglio rilevare il fallito Pro Piacenza, sarà una nostra società satellite»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento