menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Conad Alsenese, al comando della B2 femminile

La Conad Alsenese, al comando della B2 femminile

Volley B - Faroldi promuove l'Alsenese: «Una soddisfazione enorme». VIDEO

Il patron della Conad commenta il girone d'andata chiuso al comando dalla formazione di Scaltriti che, da neopromossa, era partita con l'obiettivo della salvezza

E’ stata la sorpresa della prima fase: doveva essere un’annata da utilizzare per scoprire la B2, categoria completamente nuova per società, staff e squadra, invece ha colto tutti in contropiede e nel girone di andata si è dimostrata la formazione migliore dell’intero girone. Sorride la Conad Alsenese e non potrebbe essere altrimenti, perché la squadra di patron Stiliano Faroldi ha superato di parecchio l’asticella degli obiettivi posta dalla società in estate. Soprattutto ha dimostrato solidità e maturità, restando al comando per la prima fase, venendo superata ma trovando ancora la forza di mettere la freccia per riprendersi il comando. Insomma, questa Alsenese è tutto meno che un fuoco di paglia. 

«Il primo bilancio è più che positivo. Un girone di andata simile - spiega lo stesso Faroldi - non ce lo aspettavamo; il nostro obiettivo, essendo una neopromossa all’esordio in un campionato nazionale, poteva essere solo la salvezza. Chiudere la prima fase al comando è stata una grandissima sorpresa, senza dubbio c’è un’enorme soddisfazione da parte della società per un risultato raggiunto grazie a tante componenti. Il tecnico Scaltriti ha saputo creare un gruppo in grado di dare il massimo in ogni gara e in ogni allenamento, poi ovviamente tanti complimenti vanno fatti alle nostre ragazze che danno il massimo in ogni occasione».

Adesso vanno rivisti gli obiettivi stagionali. Vi aspetta un girone di ritorno intenso, oltre ai quarti di finale di Coppa Italia contro Parella.

«Non è escluso che questo nuovo appuntamento possa toglierci energie, visto che quando le altre squadre riposano noi scenderemo in campo. Ma siamo convinti che Scaltriti gestirà al meglio le forze».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il voto fino ad adesso è più che positivo, ma quali sono i traguardi che vi ponete da qui al termine della stagione? L’accesso alla Final four di Coppa Italia o addirittura la promozione?

«Innanzitutto puntiamo a raggiungere le finali di Coppa, sarebbe una grossa soddisfazione per un paese piccolo come Alseno arrivare così in alto, un obiettivo impensabile. Altro non diciamo, ma visto l’andamento del girone di andata penso che anche le ragazze inizino a pensare in grande. Certo, come società non facciamo pressioni di alcun tipo, anche se non dovessimo arrivare ai play off ma chiudessimo la stagione al quarto posto sarebbe comunque un ottimo risultato per noi, un traguardo comunque storico. Se invece dovessimo arrivare alla post season allora si potrebbe anche fare un pensierino alla B1, a quel punto tutto sarebbe possibile».

Non spingiamoci troppo oltre, ma facciamo un appello al pubblico perché si presenti sempre più numeroso a seguire l’Alsenese.

«La squadra ha bisogno di sostegno da parte di tutti e pensiamo che se lo meriti visti i risultati che sta ottenendo».

Simone Carpanini

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento