menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giulia Giorgi, palleggiatrice del Gossolengo

Giulia Giorgi, palleggiatrice del Gossolengo

Si alza il sipario, c'è il derby Fiorenzuola-Alsenese

La Canottieri ospita Mantova, due punti più avanti in classifica, e prova a mettere la freccia. La capolista Gossolengo difende il primato con il Normac

Stimolante trasferta lombarda per la Canottieri Ongina, di scena sabato alle 17 a Cerese contro il Gabbiano Mantova nell’ottava giornata del girone B di serie B maschile. La sconfitta di sabato scorso a Monticelli contro i quotati Diavoli Rosa Brugherio, nuova capolista del girone, ha interrotto la serie d’oro dei gialloneri (quattro vittorie in altrettante partite senza perdere un set), sempre al sesto posto in classifica ora in compagnia di Verona. Alla quinta piazza, invece, c’è proprio Mantova, avanti di due lunghezze sui piacentini che possono così sognare il sorpasso in caso di successo pieno.

Sulla sponda giallonera, a presentare la partita è il centrale Christian Peluso, “torre” pugliese al primo anno in riva al Po. “Abbiamo un po’ di rammarico – afferma Peluso – per la partita contro i Diavoli (sconfitta in quattro set, ndc) – ma allo stesso tempo siamo consapevoli di aver giocato una discreta partita. Forse ci è mancata un po’ di aggressività dopo aver vinto il secondo parziale: saremmo potuti tornare in campo con un piglio diverso. Ora incontriamo Mantova, una sfida stimolante contro un avversario che ci precede in classifica; non sarà una trasferta facile tra palazzetto e palloni Molten e fronteggeremo una squadra esperta; dovremo puntare sull’aggressività e giocare con il coltello tra i denti”. “Questo – aggiunge il centrale della Canottieri Ongina – è un campionato molto equilibrato e nelle varie partite è molto importante limitare il numero degli errori. Il nostro gioco, comunque, è in crescita”.

In casa giallonera, persistono i problemi fisici per il centrale Antonio Vitelli e gli schiacciatori Andrea Fiorentini e Matteo Enrico.

L’AVVERSARIO – Il Gabbiano Mantova occupa il quinto posto con quattordici punti all’attivo ed è allenato da un tecnico di esperienza come Gianantonio Guaresi. Diversi gli elementi navigati della formazione lombarda, come per esempio il martello Alberto Bigarelli (ex Modena e Reggio Emilia in serie A), il centrale Emiliano Giglioli (in A2 con Segrate, Molfetta, Milano, Reggio Emilia, Sora e Montecchio) e il libero Manuel Trentin. I mantovani arrivano dalla rocambolesca partita di Bresso, dove conducevano 2-0 e 24-22 prima di fermarsi sul più bello (complici anche alcune decisioni arbitrali contestate nel finale di terzo set) e cedere alla lunga al tie break.

“Il nostro obiettivo stagionale – spiega Guaresi – è terminare nella parte sinistra della classifica, provando a stare nei primi sei posti, ma è ancora presto per fare i conti, perché la graduatoria dipende ancora un po’ dai calendari delle squadre e a mio avviso le formazioni non sono ancora perfettamente rodate. Per quanto ci riguarda, abbiamo fatto una buonissima partita contro Scanzorosciate e una pessima contro Concorezzo, ci manca un po’ di continuità. Quella in arrivo è una partita che temo, la Canottieri Ongina è una squadra ostica che ha vinto bene tutte le partite che doveva centrare e anche contro i Diavoli Rosa si è abbastanza ben comportata. L’opposto Miranda è il punto di forza e la squadra asseconda bene il gioco veloce di Boschi. Crear loro qualche problema in ricezione sarà importante, contando anche che la battuta è un fondamentale dove abbiamo un alto potenziale, sebbene non sempre espresso”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Gabbiano Mantova e Canottieri Ongina saranno il primo arbitro Valentina Tassini e il secondo arbitro Anthony Giglio.

IL TURNO – Questo il programma dell’ottava giornata d’andata del girone B di serie B maschile: Aviasim.it Bresso-Avs Mosca Bruno Bolzano, Valtrompia Volley-Centemero Concorezzo, Bluvolley Verona-Itas Trentino, Scanzorosciate-Mgr Grassobbio, Diavoli Rosa Brugherio-Getfit Milano Vittorio Veneto, Euro Hotel Residence Milano-Powervolley Milano 2.0, Gabbiano Mantova-Canottieri Ongina.

LA CLASSIFICA – Diavoli Rosa Brugherio 18, Scanzorosciate, Itas Trentino 17, Centemero Concorezzo 15, Gabbiano Mantova 14, Canottieri Ongina 12, Bluvolley Verona 12, Aviasim.it Bresso 11, Mgr Grassobbio, Avs Mosca Bruno Bolzano 9, Getfit Milano Vittorio Veneto 6, Valtrompia Volley 5, Euro Hotel Residence Milano 2, Powervolley Milano 2.0. 0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento