Questo sito contribuisce all'audience di

L'Alsenese batte anche il black out e illumina il trofeo "Beata Paola"

Le piacentine si lasciano alle spalle Nardi, Don Colleoni e Imola, formazioni di pari categoria. Finale giocata al buio, Benedetta Marcone premiata come miglior giocatrice del torneo

La festa delle piacentine al termine del torneo giocato a Volta Mantovana

Più forte dei black-out elettrici: la Conad Alsenese accende la luce vincendo il “3° Trofeo Beata Paola”, quadrangolare disputato a Volta Mantovana con gare che si giocavano al meglio dei tre set (l'eventuale terzo al tie-break) e che vedeva impegnate le padrone di casa della Nardi (B1, girone C), le bergamasche della Pallavolo Don Colleoni (B1, girone A, lo stesso delle alsenesi) e il Csi Clai Imola (B1, B). Nella prima semifinale della mattinata la Nardi ha battuto 2-1 (23-25, 25-20, 15-10) il Don Colleoni mentre nella seconda sfida le ragazze di coach Simone Mazza hanno sconfitto Imola per 2-1 (25-19, 23-25, 15-6).

Il pomeriggio si è aperto con il match per il terzo posto in cui ha prevalso il Don Colleoni per 2-0 (25-19, 25-23) sul Csi Clai Imola, a seguire invece la finale del torneo, disputata praticamente al buio a causa di un grave guasto alla centralina, creando più di una difficoltà ad atlete e arbitri, è stata vinta dalle gialloblù che hanno battuto in rimonta la Nardi per 2-1 (23-25, 25-11, 15-11). Durante le premiazioni, anche stavolta, per la Conad Alsense non sono mancate le soddisfazioni personali grazie al riconoscimento da mvp a Benedetta Marcone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento