menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cardona in azione con Cisano

Cardona in azione con Cisano

Per la Canottieri Ongina stavolta Cisano è amaro. VIDEO

La formazione di Botti perde 3-0 lo scontro al vertice e scivola in terza posizione. Gossolengo torna al successo, una buona Alsenese deve arrendersi a Ostiano

ALSENESE-OSTIANO 0-3

Le sconfitte non piacciono a nessuno, ma non sempre fanno male, soprattutto se contestualizzate. Dopo tre vittorie consecutive e dieci punti fatti nelle ultime quattro gare, la Conad Alsenese perde in casa 0-3 (23-25, 23-25, 21-25) con la Csv Rama Ostiano, seconda in classifica a 44 e sempre più lanciata verso i playoff. Se sconfitta doveva esserci prima o poi, forse per la formazione di Scaltriti meglio averla subìta contro un'avversaria di assoluto livello come Ostiano (ai vertici del campionato non per caso), disputando una prestazione intensa e soddisfacente – considerando l'ennesima giornata di emergenza a causa degli infortuni – piuttosto che perdere uno dei prossimi tre scontri diretti per la salvezza, che avrebbe potuto avere ripercussioni molto più pesanti sul morale. Prima della sosta pasquale la Conad Alsenese sabato 17 marzo andrà in trasferta a Cusano Milanino contro il Ceramsperetta (attualmente decimo a 20) e sette giorni dopo accoglierà l'Euro Hotel Residence Monza (penultimo ad 11): queste saranno due tappe fondamentali per avvicinarsi il più possibile alla salvezza nelle quali le gialloblù, che non dovranno mai abbassare la guardia, saranno padrone del loro destino.

La partita – L'arduo compito che propone il calendario e gli ennesimi acciacchi fisici last minute non spaventano la Conad Alsenese dell'ultimo periodo, brava a conquistare sei punti contro formazioni di alta classifica, e così Scaltriti schiera un sestetto quasi obbligato ma senza alcun timore reverenziale con Losi-Nartelli in diagonale, Fanzini-Candio in banda, Fava-Zambelli al centro e Gorreri libero, mentre la Csv Rama Ostiano di coach Valeria Magri (ex compagna di Michela Peretto in B1 nella Gaiga Verona nel 2005/06) risponde con Danieli al palleggio, Ravera opposto, Vidi e Lassoved laterali, Barbarini e Frugoni centrali e Musiari libero.

L'avvio è contratto per entrambe le squadre, che viaggiano gomito a gomito (5-5, 9-9 e 12-12) condizionate da una ricezione non impeccabile. La situazione di equilibrio continua a regnare anche se nella seconda parte è quasi sempre la Conad a condurre senza trovare la forza per il break decisivo e nella volata finale le cremonesi sbagliano meno con Vidi che alza il muro per il 23-25. Le gialloblù accusano e aprono la seconda frazione inseguendo: 2-5 e time out chiamato da Scaltriti. Il braccio armato di Vidi fissa il 3-9, il tecnico gialloblù prova a pescare dalla panchina (Visconti per Losi) e solo con tanta pazienza la Conad torna ad un'incollatura (13-14) restando in corsa. Ostiano accelera grazie alle centrali (13-18), per poi rallentare la propria inerzia (19-21) prima di essere raggiunta da Fanzini sul 23-23. Così come nel set precedente all'Alsenese manca la freddezza per sprintare ed un muro di Feroldi firma nuovamente il 23-25.

Fanzini e compagne sanno che possono ancora riaprire la contesa e nel terzo parziale ne danno dimostrazione andando subito sul 7-4, costringendo Magri ad un tempo discrezionale. La Conad conduce (10-8) ma la verve iniziale sembra appassirsi e Ostiano ne approfitta subito andando sull'11-13. Il margine raddoppia con un ace di Barbarini (14-18) ma Candio riporta sotto le gialloblù (18-19) ringraziando Gorreri per uno spettacolare salvataggio in tuffo ad un braccio sui sei metri. Quello però è il canto del cigno per la Conad che subisce l'ennesimo, decisivo break di Ostiano: un ace di Vidi inchioda il 18-23, quindi Stringhi chiude definitivamente i conti sul 21-25 per lo 0-3 finale.

L'intervista – Rispetto al girone d'andata è tutta un'altra Conad Alsenese e prestazioni e risultati lo dimostrano. Merito di un ritrovato equilibrio di squadra, dove ormai tutte le giocatrici sono titolari ed importanti alla causa. Nelle ultime partite ha saputo farsi trovare pronta anche Isotta Visconti, che ha sempre sentito i colori gialloblù come una seconda pelle. La palleggiatrice analizza la sconfitta con Ostiano, totalmente diversa da quella subita all'andata, soprattutto in termini di gioco: «Rispetto a noi si sono dimostrate più ciniche nei finali di set, tutti giocati punto a punto, anche se nel secondo e nel terzo abbiamo inseguito un po' di più ma comunque sempre tornando in partita. C'è mancato il colpo per chiudere, potevamo fare qualcosa in più però credo che ci stia perdere con Ostiano. Ora arrivano tre scontri diretti per la salvezza e dovremo vincerli tutti, sperando di non avere ulteriori intoppi muscolari. Anche in questa occasione avevamo due giocatrici indisponibili però la squadra non sta male fisicamente e sta lavorando bene con allenatori e preparatore atletico. Spero e credo fortemente che nelle prossime gare la Conad si potrà togliere numerose soddisfazioni».

CONAD ALSENESE-CSV RAMA OSTIANO 0-3

(23-25, 23-25, 21-25)

CONAD ALSENESE: Losi 1, Fanzini 14, Fava 11, Nartelli 7, Candio 10, Zambelli 4, Gorreri (L); Visconti 4, Rovellini, Congedi. N.e.: Amasanti, Peretto. All.: Marco Scaltriti, v.all. Marco Marci.

CSV RAMA OSTIANO: Barbarini 14, Vidi 20, Ravera 1, Danieli 1, Lassoved 7, Frugoni 5, Musiari (L); Frigerio 4, Stringhi 4, Feroldi 4, Zagni. N.e.: Bozzetti. All. Valeria Magri.

ARBITRI: Stefano Marchi, Roberto Tavarini

NOTE: Durata set: 26', 32', 29'. Totale: 1h27'. Ace: Conad 5, Ostiano 6. Muri: Conad 7, Ostiano 5. Attacco: Conad 29%, Ostiano 34%. Ricezione: Conad 44%, Ostiano 48%.

Risultati partite 10 marzo 2018 – 19a giornata B2 femminile

Esperia Cremona - Delta Engineering Gorgonzola 3-0

Tomolpack Marudo - Euro Hotel Resid.Monza 3-1

Acciaitubi Picco Lecco - Elevationshop.Com Olginate 3-1

Conad Alsenese – Csv Ra.Ma.Ostiano 0-3

Memit Pgs Senago - Ceramsperetta Cusano 2-3

Sanda Volley Brugherio - Busa Tras.Gossolengo 0-3

Uniabita V.Cinisello - Pavidea Ardavolley Fiorenzuola 2-3

Classifica: Acciaitubi Picco Lecco 47, Csv-Ra.Ma.Ostiano 44, Busa Tras.Gossolengo 41, Pavidea Ardavolley Fiorenzuola 39, Elevationshop.Com Olginate 36, Tomolpack Marudo 36, Uniabita V.Cinisello 34, Esperia Cremona 24, Conad Alsenese 23, Ceramsperetta Cusano 20, Sanda Volley Brugherio 19, Delta Engineering Gorgonzola 19, Euro Hotel Resid.Monza 11, Memit Pgs Senago 6.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento