Questo sito contribuisce all'audience di

Canottieri, scontro da play off, per il Fiorenzuola è il momento della verità

La capolista Ongina ospita Fossano terzo in classifica, la Pavidea attende il Gorla primo in classifica. L'Alsenese vuole dimenticare la rimonta subita nell'ultima uscita

Andrea Binaghi in attacco

Uno scontro diretto per l’ambito e conteso traguardo dei play off, con tre punti pesanti in palio in vista del rush finale di regular season. Sabato alle 21 a Monticelli la Canottieri Ongina, capolista del girone A di serie B maschile, riceverà la visita della Mc Donald’s Crf Fossano, terza in classifica e a -7 dai gialloneri piacentini. I piemontesi sono chiamati alla rimonta per conquistare uno dei primi due posti che daranno diritto alla post-season per la serie A2.

QUI CANOTTIERI ONGINA – La squadra di Massimo Botti e Davide Zanichelli sta attraversando un ottimo, lungo periodo di forma, testimoniato dalle nove vittorie consecutive (sedici quelle totali) in campionato e dalla qualificazione alla Final four di Coppa Italia, dove in semifinale sfiderà Massa. A presentare la sfida contro Fossano è lo schiacciatore Andrea Binaghi, giocatore piacentino prezioso jolly in posto quattro spesso e volentieri partendo dalla panchina.

“Non nego – spiega Binaghi – che preferirei giocare di più, ma ho visto che posso dare ugualmente il mio contributo alla squadra e sono contento che le cose stiano andando molto bene, anche se personalmente continuo a fare i conti con un problema all’anca. Abbiamo un bel gruppo, c’è una bella sintonia tra ognuno di noi e questo ci aiuta a rendere molto già in allenamento. Siamo in un bel periodo, c’è entusiasmo per la conquista della Final four di Coppa Italia, ma ora dobbiamo pensare al campionato. Credo, comunque, che le due sfide vinte contro Saronno ci abbiano aiutato a crescere ulteriormente. Fossano è una squadra forte, ma spero e penso che il fattore campo possa essere decisivo a nostro favore”.

L’AVVERSARIO – La Mc Donald’s Crf Fossano è guidata in panchina da Liano Petrelli, che da giocatore ha scritto pagine importanti della storia pallavolistica italiana oltre a saper coltivare – nelle vesti di tecnico – diversi talenti di qualità. Tra questi, diversi giocatori della Canottieri Ongina, che ha allenato o cresciuto tra club e nazionale: è il caso di Cardona, Nasari e Caci. Tra i punti di forza del Fossano, c’è senza dubbio la diagonale palleggiatore-opposto formata da Giordano Mattera e da Davide De Matteis: il regista vanta 14 stagioni in serie A, panorama da dove arriva l’opposto, lo scorso anno in A2 a Civita Castellana. Stesso discorso per il centrale Andrea Longo, proveniente da Mondovì di A2, categoria dove ha già militato anche il promettente schiacciatore Mattia Sorrenti, ex Materdomini Castellana Grotte.

“In questa stagione – spiega Petrelli – ci è mancata un po’ di continuità che serve a fine anno per avere qualche punto in più. In una partita secca abbiamo dimostrato di poter fare grandi cose, poi magari siamo incappati in qualche passo falso. In questa sfida, la Canottieri Ongina è favorita, ha dimostrato di avere qualcosa in più, con giocatori notevoli come Cardona, Giumelli e De Biasi. Mi aspettavo che Botti facesse subito bene da allenatore? Sì, anche perché conosceva già buona parte del gruppo, inserendo in sestetto Bisci – che reputo il miglior libero del campionato – e Nasari, che con me a Fossano è passato da opposto a schiacciatore. La Canottieri Ongina può far leva su un ottimo asse battuta-muro-difesa; cercheremo di stare attaccati al match, provando a limitare Cardona e cercando di ottenere qualcosa dal nostro muro sul gioco sempre spinto di Giumelli”.

IL TURNO – Questo il programma della sesta giornata di ritorno del girone A di serie B maschile: Novi-Parella Torino, Gerbaudo Savigliano-Volley 2001 Garlasco, Bre Banca San Bernardo Cuneo-Benassi Alba, Nuncas Sfoglia Chieri-Hasta Volley Asti, Sant’Anna Tomcar-Pvl Cerealterra Ciriè, Canottieri Ongina-Mc Donald’s Crf Fossano, Zephyr Trading La Spezia-Spinnaker Albisola.

LA CLASSIFICA – Canottieri Ongina 45, Parella Torino 43, Mc Donald’s Crf Fossano 38, Volley 2001 Garlasco 34, Novi 31, Bre Banca San Bernardo Cuneo 30, Sant’Anna Tomcar, Benassi Alba, Gerbaudo Savigliano 28, Zephyr Trading La Spezia 21, Spinnaker Albisola 20, Nuncas Sfoglia Chieri 18, Pvl Ceralterra Ciriè 12, Hasta Volley Asti 2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento