Questo sito contribuisce all'audience di

Canottieri Ongina, e sono dieci. Fiorenzuola, un punto e tanto rammarico

La squadra di Botti batte Fossano e conquista il decimo successo consecutivo. Alsenese: nuovo ko, i play off si allontanano. Per la Pavidea impresa sfiorata con la capolista

Il gruppo della Pavidea Fiorenzuola

Continuità ad alti livelli, fiducia nei propri mezzi e la consapevolezza di avere un potenziale importante per la categoria. Sembra non conoscere ostacoli la corsa della Canottieri Ongina in serie B maschile, con la formazione piacentina capolista del girone A sempre più proiettata verso i play off per l’A2. Con una prestazione di grande spessore, la formazione monticellese guidata in panchina da Massimo Botti e Davide Zanichelli ha dominato anche lo scontro diretto contro la Mc Donald’s Crf Fossano allenata da Liano Petrelli. Tre a uno il risultato finale a favore dei piacentini, che vincono così anche il match di ritorno dopo il 3-2 dell’andata in terra cuneese. 
L’ultima perla in ordine temporale di Giumelli e compagni ha una certa caratura non solo per lo spessore dell’avversario: il 3-1 di Monticelli, infatti, vale la diciassettesima vittoria stagionale in diciannove partite, oltre a far cifra tonda in materia di successi consecutivi (dieci). Ancora una volta, il palazzetto di via Edison si è rivelato un alleato importante per la Canottieri Ongina: finora, in casa è arrivato un solo passo falso (contro Garlasco) e l’incredibile colpo d’occhio contro Fossano ha dato una motivazione in più ai giocatori gialloneri per firmare l’ennesima impresa di una stagione che ha visto i monticellesi protagonisti anche in Coppa Italia, dove è arrivata la qualificazione alla Final four. 

La vittoria nello scontro diretto contro Fossano, però, è molto importante soprattutto in termini di classifica: il regolamento prevede solo due posti per i play off (senza promozioni dirette) e grazie ai tre punti conquistati la squadra del presidente Fausto Colombi ha allungato in materia, difendendo la vetta dal Parella Torino (vittorioso e sempre a -2) e portandosi ora a +10 sullo stesso Fossano (terzo), insidiato dal Garlasco a una sola lunghezza. Tutto questo quando al termine mancano sette giornate, con ventuno punti in palio.
Battuta efficace, ricezione solida, attacco ad alto livello andato in crescendo e la capacità di sbagliare meno dell’avversario: con queste coordinate tecniche la Canottieri Ongina ha saputo volare verso il bottino pieno nello scontro diretto contro una formazione, quella ospite, dal grande potenziale, ma che ha dovuto arrendersi alla maggiore solidità giallonera. Tra i migliori marcatori piacentini, lo schiacciatore Sandro Caci, autore di 18 punti sfiorando il 60 per cento in attacco, mentre l’opposto Maikel Cardona e il centrale Beppe De Biasi hanno equamente suddiviso il bottino complessivo di 30 punti (15 a testa). Da segnalare anche il 5 su 5 in attacco dell’altro centrale Paolo Bonola. Sul versante ospite, 22 punti per l’opposto De Matteis e 17 per il centrale Dutto (79 per cento in attacco e 5 muri)
Per i monticellesi, il match era iniziato in salita, con Fossano subito spavaldo e capace di mettere in difficoltà i padroni di casa con un attacco a gonfie vele (60 per cento) e un muro presente (4 block), oltre a provare a far male subito in battuta. Il parziale è stato equilibrato fino al secondo time out tecnico (15-16), poi la squadra di Petrelli ha trovato il break (17-21) che ha condotto al 20-25. 
Dopo il cambio di campo, però, la Canottieri Ongina non si è scomposta e con l’aiuto della battuta ha ribaltato la situazione, prendendo subito qualche punto di vantaggio (8-5) e difendendo il tesoretto fino al 25-22 che ha pareggiato i conti. Progressivamente, l’aggressività ospite tra battuta e muro è andata calando, specularmente alla crescita esponenziale dell’attacco della Canottieri Ongina, capace di chiudere 25-21 e 25-16 per il brillante 3-1 finale.
Sabato alle 21 i monticellesi affronteranno un nuovo avversario cuneese, questa volta in trasferta ad Alba, ospiti della Benassi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CANOTTIERI ONGINA-MC DONALD’S CRF FOSSANO 3-1
(20-25, 25-22, 25-21, 25-16)
CANOTTIERI ONGINA: Bonola 5, Giumelli 3, Nasari 8, De Biasi 15, Cardona 15, Caci 18, Bisci (L) 1, Bara, Pazzoni, Binaghi 1. N.e.: Soavi (L), Filipponi, Miranda. All.: Botti-Zanichelli
MC DONALD’S CRF FOSSANO: Longo 5, Mattera 2, Vittone 10, Dutto 16, De Matteis 22, Sorrenti 7, Domenghini (L), Bima, Bonifazio, Gunetto. N.e.: Grasso, Antola, Maccagno. All.: Petrelli
ARBITRI: Marta Cavalera e Stefano Chiaratti
NOTE: Durata set 26’, 27’, 29’, 24’ per un totale di 1 ora e 46 minuti di gioco
Canottieri Ongina: battute sbagliate 14, ace 7, ricezione positiva 69% (perfetta 49%), attacco 51%, muri 7, errori 23
Mc Donald’s Crf Fossano: battute sbagliate 15, ace 4, ricezione positiva 48% (perfetta 33%), attacco 46%, muri 10, errori 29.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento