Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Canottieri Ongina e Alsenese, assalto alla vetta

Le due squadre piacentine puntano a chiudere l'andata al comando qualificandosi anche per la Coppa Italia. La Pavidea ospita il Brugherio

Massimo Botti (al centro) da quest'anno tecnico della Canottieri Ongina

Assalto alla vetta, qualificazione alla Coppa Italia e vittoria numero undici nel mirino. Sarà un sabato suggestivo quello che vedrà protagonista la Canottieri Ongina, di scena alle 21 al palazzetto di via Edison a Monticelli contro il Novi nell’ultima giornata d’andata del girone A di serie B maschile. La formazione giallonera – attualmente seconda – sfida la quarta forza del campionato in un turno che metterà di fronte anche la capolista Parella e il Fossano (terzo). Chi comanderà la classifica al giro di boa si qualificherà alla Coppa Italia di categoria.

LA CANOTTIERI ONGINA SI QUALIFICA SE… ­– Premesso che il Parella Torino vanta una lunghezza di vantaggio sui piacentini, ovviamente in caso di bottino pieno a Fossano i torinesi sarebbero certi della qualificazione alla Coppa Italia indipendentemente dal risultato di Canottieri Ongina-Novi. Lo stesso vale se entrambe le sfide dovessero terminare 3-2 a favore di Parella e Canottieri Ongina, mentre il discorso cambierebbe se i monticellesi conquistassero il bottino pieno mentre Torino la spuntasse al tie break: in questo caso, in Coppa Italia andrebbero i ragazzi di Massimo Botti e Davide Zanichelli (stessi punti, stesse vittorie, ma coefficiente set migliore). In caso di successo pieno di Fossano, invece, alla Canottieri Ongina non basterebbe un punto (peggior coefficiente set), mentre con una vittoria con qualsiasi risultato i piacentini si qualificherebbero grazie al successo in più conquistato nell’arco del campionato.

QUI CANOTTIERI ONGINA – Al di là della calcolatrice, la formazione del presidente Fausto Colombi dovrà in primis cercare di conquistare una vittoria che appare tutt’altro che scontata contro un avversario di valore. “Con questa partita – spiega Massimo Botti, al timone tecnico dei rivieraschi piacentini insieme a Davide Zanichelli – si chiude il girone d’andata, confrontandoci così con tutti gli avversari. Sarà curioso, anche se non importante – al di là della Coppa Italia – vedere il piazzamento al giro di boa. Dobbiamo concentrarci su di noi, cercando di far bene contro la quarta forza del campionato. Novi ha costruito la propria classifica grazie all’en plein casalingo, ma anche vincendo partite importanti in trasferta, per esempio a Cuneo dove abbiamo perso. Il punto di forza è l’opposto Moro, che vanta trascorsi anche in serie A e che ha sempre fatto bene in ogni categoria: cercheremo di limitarlo, perché annullarlo non si può”. Quindi aggiunge. “Per quanto ci riguarda, siamo in un buon momento, contro il Parella abbiamo vinto una bella partita in rimonta, mentre a Savigliano siamo stati concreti, vincendo di squadra e questo mi soddisfa, visto che dobbiamo diventare una formazione che non dipenda dalle giornate dei singoli. La squadra sta dimostrando di non  perdere la testa nei momenti di difficoltà”. In casa giallonera, la settimana ha visto acciacchi per il palleggiatore Riccardo Giumelli e il libero Gianluca Bisci.

L’AVVERSARIO – Il Novi Ligure condivide il quarto posto in coabitazione con il Volley 2001 Garlasco a quota 22 punti, sei in meno della Canottieri Ongina. In casa i piemontesi non hanno mai perso, ma anche in trasferta sanno farsi valere. La squadra di coach Quagliozzi può contare tra i punti di forza sulla diagonale palleggiatore-opposto formata da Luca Corrozzatto (già avversario della Canottieri Ongina con la maglia del Motta di Livenza) e da Stefano Moro.  Quest’ultimo, classe 1982, vanta dieci stagioni in serie A, con 133 vittorie in 281 incontri marcando complessivamente 3647 punti (2259 in attacco, 137 in battuta e altrettanti a muro). Nella massima serie ha militato in squadre come Cuneo, Verona e Ravenna, mentre in A2 ha vestito le maglie di Bassano, Catania, Castellana Grotte, Bologna e la stessa Ravenna (promozione).  In carriera l’opposto può vantare anche l’argento agli Europei Juniores (2002) e il bronzo alle Universiadi (2005), oltre ad aver vinto nella stagione 2007-2008 il premio Andrej Kuznetsov come miglior realizzatore della serie A2.

“Fin qui – spiega Moro – abbiamo disputato un bel campionato, mentre quello di Ongina è ottimo, ma si sapeva, essendo una squadra strutturata molto bene e che aveva fatto belle cose già nella scorsa stagione. Il nostro obiettivo è salvarsi e disputare un bel campionato e se nel ritorno dovessimo ripetere quanto fatto nella prima metà avremmo fatto un bel piazzamento di alta classifica. La sfida contro la Canottieri Ongina? Nella normalità abbiamo poche speranze, ma se loro dovessero giocar male potremmo avere le nostre chance. A Cuneo ho giocato due anni insieme a Mike Cardona, un atleta incredibile”. In casa Novi, da segnalare il grave infortunio accorso a Matteo Repetto, che ha subìto la rottura del legamento crociato anteriore e che verrà operato prossimamente.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Canottieri Ongina e Novi saranno il primo arbitro Antonio Mazzarà e il secondo arbitro Andrea Clemente.

IL TURNO – Questo il programma dell’ultima giornata d’andata del girone A di serie B maschile: Nuncas Sfoglia Chieri-Bre Banca San Bernardo Cuneo, Zephyr Trading La Spezia-Volley 2001 Garlasco, Benassi Alba-Spinnaker Albisola, Canottieri Ongina-Novi, Hasta Volley Asti-Cerealterra Ciriè, Mc Donald’s Crf Fossano-Parella Torino, Sant’Anna Tomcar-Gerbaudo Savigliano.

LA CLASSIFICA – Parella Torino 29, Canottieri Ongina 28, Mc Donald’s Crf Fossano 26, Novi, Volley 2001 Garlasco 22, Bre Banca San Bernardo Cuneo 21, Benassi Alba 20, Gerbaudo Savigliano 19, Sant’Anna Tomcar 16, Zephyr Trading La Spezia, Spinnaker Albisola 14, Nuncas Sfoglia Chieri 12, Pvl Ceralterra Ciriè 7, Hasta Volley Asti 2.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento