Questo sito contribuisce all'audience di

Sfida da brividi per la Canottieri Ongina che deve ripartire con il turbo

La squadra di Bartolomeo, seconda, attende la capolista Concorezzo. L'Alsenese (in diretta alle 21 su Sportpiacenza) alla prova del nove con l'Albese seconda in classifica, in B2 Arbor-Gossolengo e Nure-Cusano Milanino

Sandro caci (Canottieri Ongina) in attacco

Una ripresa fiammante, dove il motore dovrà passare da zero a cento rapidamente per reggere il passo. E’ il difficile e allo stesso tempo entusiasmante compito che attende la Canottieri Ongina nel campionato di serie B maschile, dove nel girone B – giunto al giro di boa – i gialloneri di Mauro Bartolomeo inizieranno il ritorno affrontando in successione le due squadre che condividono la vetta. Non un semplice metronomo della lotta-play off: il sestetto monticellese ha tutte le intenzioni di recitare il copione di attor protagonista, forte delle proprie qualità e anche di una buona situazione di classifica, testimoniata dal terzo posto a -1 dalla coppia di vertice.

Primo step, il match casalingo di domani (sabato) alle 18 al palazzetto di via Edison a Monticelli contro i brianzoli della Robosystem Concorezzo, appaiati allo Stadium Mirandola.

“La sosta – spiega coach Mauro Bartolomeo – ci  è servita per caricare maggiormente dal punto di vista fisico; abbiamo svolto un test positivo con il Caseificio Croce Cappu Volley pur dovendo affrontare alcune defezioni nell’occasione. Il periodo di pausa ci ha permesso di recuperare alcuni acciacchi pregressi e varie influenze. Contro Concorezzo sarà uno scontro diretto: è una buona squadra, rispetto all’andata potrà contare anche sull’opposto Daolio e come noi ha trovato più amalgama nel corso del girone d’andata. Sarà una battaglia molto dura, sappiamo che ci controlleranno molto i nostri centrali; Concorezzo può avere sicurezza grazie all’esperienza di Daolio, ma non c’è solo lui: per esempio, i centrali sono bravi a muro”.

L’AVVERSARIO – La Robosystem Concorezzo è allenata da Claudio Gervasoni e fin qui ha conquistato 27 punti, frutto di 9 vittorie e 3 sconfitte. Il punto di forza della formazione brianzola è l’opposto Matteo Daolio (classe 1979), che in carriera ha disputato anche l’A2 con Bergamo, Volley Milano e Powervolley Milano. In palleggio c’è Graziano Polignino, mentre la collaudata coppia di centrali è formata da Milani e Fumagalli, con l’ex Segrate Masciadri solido riferimento in posto quattro in diagonale con Meneghello, mentre il 6+1 base è completato dal giovane libero Picchio.

“Il nostro campionato – spiega Gervasoni – ci ha piacevolmente sorpreso, visti i nomi delle varie squadre ai nastri di partenza e il livello delle squadre poi visto strada facendo, anche se la classifica è molto corta, con il fattore campo che si sta facendo sentire spesso. La Canottieri Ongina sta viaggiando alla nostra velocità, se non di più, visto che ha rosicchiato due dei tre punti che avevamo conquistato nella sfida d’andata. Ha trovato un suo equilibrio che in quell’occasione non si era visto; hanno invertito in banda le posizioni di Caci e Amorico e se una squadra con un attacco come quello piacentino trova i suoi equilibri, i risultati sono conseguenti. Forse noi siamo i meno strutturati nel confronto con diverse realtà semi-professionistiche che ambiscono ai play off nel nostro girone”. Quindi aggiunge. “Come sempre, non sarà facile giocare a Monticelli; da parte nostra, un fondamentale importante sarà la battuta: far giocare palla in mano alla Canottieri Ongina renderebbe il nostro compito quasi impossibile. Togliendo invece i centrali, ce la potremmo giocare con muro-difesa-contrattacco”.

GLI ARBITRI –  A dirigere l’incontro tra Canottieri Ongina e Robosystem Concorezzo saranno il primo arbitro Filippo D’Amico e il secondo arbitro Davide Pettenello.

IL TURNO – Valtrompia Volley-Stadium Mirandola, AMA San Martino-Modena Volley, Canottieri Ongina-Robosystem Concorezzo, Il Viaggiator Goloso-Scanzorosciate, Mgr Grassobbio-Acl Busseto Volley, Moma Anderlini Modena-Gabbiano Mantova. Riposa: Viadana Volley.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA CLASSIFICA – Stadium Mirandola, Robosystem Concorezzo 27, Canottieri Ongina 26, Gabbiano Mantova 24, Moma Anderlini Modena, Modena Volley 23, Scanzorosciate 21, Viadana Volley 19, Acl Busseto Volley 13, Valtrompia Volley, Mgr Grassobbio Volley 12, AMA San Martino 7, Il Viaggiator Goloso 0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • Gardini duro: «E' andata molto male, non è il modo di giocare ed eravamo troppo tesi». Candellaro: «Impariamo a stare in campo come squadra». VIDEO e pagelle

  • Esordio amaro per Piacenza, Cisterna espugna il PalaBanca 3-1

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento