Questo sito contribuisce all'audience di

Canottieri Ongina pronta a calare il settebello. L'Alsenese cerca il riscatto, Fiorenzuola la rivincita

I ragazzi di Botti affrontano lo Zephyr dopo sei vittorie consecutive, scontro al vertice per la Conad mentre la Pavidea ospita la Serteco

L'esultanza della Pavidea Fiorenzuola

Difendere la vetta e conquistare la settima vittoria consecutiva. Con questo intento la Canottieri Ongina viaggerà alla volta di Santo Stefano di Magra (La Spezia), dove sabato alle 17,30 la formazione giallonera affronterà la Zephyr Trading nella terza giornata di ritorno del girone A di serie B maschile. Dopo i “brividi” di domenica scorsa a Chieri (vittoria al tie break dopo esser stati avanti 2-0), Giumelli e compagni cercheranno altri punti pesanti per la classifica, dove sono stati agganciati in vetta dal Parella Torino, allungando però sul Fossano terzo in classifica, attualmente primo escluso dai play off.

In casa monticellese, a presentare la partita è lo schiacciatore piemontese Andrea Nasari, classe 1996 al suo primo anno in riva al Po. “In termini di risultati – spiega il martello della Canottieri Ongina – stiamo facendo bene, anche se non stiamo ancora giocando al cento per cento del nostro potenziale. Cosa manca? Penso che sia unicamente un discorso di continuità; se dovessimo trovarla, saremmo davvero a un buon livello. In attesa di questo, comunque, stiamo mostrando un bel carattere, che ci ha permesso di uscire vittoriosi da partite complicate come per esempio quella di domenica scorsa a Chieri, dove siamo stati bravi a sfruttare l’occasione pur rischiando di perdere al tie break”. Quindi inquadra il match contro la Zephyr. “All’andata, pur vincendo, non avevamo disputato una grande partita, rischiando grosso (terminò 3-1, ndc). Non dovremo sottovalutare un avversario in lotta per la salvezza, messo bene fisicamente e con buona tecnica soprattutto nel reparto laterale. Il nostro obiettivo deve essere tornare a Monticelli con tre punti in tasca”.

Nasari Canottieri Ongina-2Infine, traccia un primo bilancio della sua avventura alla Canottieri Ongina. “Mi trovo benissimo, l’ambiente è ottimo, composto da persone squisite e anche in palestra si lavora molto bene, con lo staff tecnico e con i compagni più esperti che sanno dare una mano ai più giovani”.

L’AVVERSARIO – La Zephyr Trading è una formazione spezzina che è stata ripescata in serie B maschile dopo essere retrocessa nella scorsa stagione dalla B2 nonostante i 34 punti all’attivo. In panchina c’è Andrea Marselli, tecnico che vanta anche esperienze nel panorama femminile. “Il nostro campionato – spiega – non sta andando benissimo; sapevamo che sarebbe stata dura in ottica salvezza, ma abbiamo lasciato un po’ troppi punti in giro e ci siamo così complicati la vita. Il campionato è vivo, regala spesso sorprese e se da un lato è avvincente per chi lo guarda, dall’altro alza la quota punti necessaria per la salvezza”. Attualmente, la compagine spezzina è decima con 17 punti, due in più di Albisola attualmente quart’ultima e in zona retrocessione.

“Contro la Canottieri Ongina – prosegue Marselli – è ovviamente una partita difficile, perché sfidiamo una compagine attrezzata per il salto di categoria, potendo contare su un perfetto mix tra giovani ed esperti che forma una squadra completa. All’andata abbiamo giocato meglio contro Monticelli rispetto a Parella, ma i gialloneri sono più complicati da sfidare. In regia c’è Giumelli che è il palleggiatore con la palla più veloce del campionato e nel complesso dirige bene il gioco, che non è Cardona-dipendente. Le nostre armi? Siamo una squadra “strana” a muro, capace di collezionarne pochissimi in una partita come a volte arrivare a quota 20. Questo magari potrà mettere in difficoltà la Canottieri Ongina, ma nel complesso cercheremo di far valere il fattore campo, spingendo in battuta; di certo, non possiamo ingaggiare un duello a suon di pallonate perché il divario esiste in questo. Faremo il massimo per portare a casa punti”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Zephyr Trading La Spezia e Canottieri Ongina saranno il primo arbitro Riccardo Pezzi e il secondo arbitro Ivano Bianchi.

IL TURNO – Questo il programma della terza giornata di ritorno del girone A di serie B maschile: Volley 2001 Garlasco-Pvl Cerealterra Ciriè, Zephyr Trading La Spezia-Canottieri Ongina, Spinnaker Albisola-Parella Torino, Benassi Alba-Novi, Mc Donald’s Crf Fossano-Gerbaudo Savigliano, Sant’Anna Tomcar-Nuncas Sfoglia Chieri, Hasta Volley Asti-Bre Banca San Bernardo Cuneo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA CLASSIFICA – Canottieri Ongina, Parella Torino 36, Mc Donald’s Crf Fossano 31, Volley 2001 Garlasco 29, Novi 26, Benassi Alba, Gerbaudo Savigliano 25, Bre Banca San Bernardo Cuneo 24, Sant’Anna Tomcar 23, Zephyr Trading La Spezia 17, Spinnaker Albisola 15, Nuncas Sfoglia Chieri 14, Pvl Cerealterra Ciriè 12, Hasta Volley Asti 2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento